Salute pilota due nuovi progetti di telemedicina in pazienti cardiaci e protesi di ginocchio

30 09 2010

La salute di Living Lab iniziativa Andalusia sta attualmente lavorando a due nuovi progetti innovativi di telemedicina che monitoreranno i pazienti di riabilitazione che un ginocchio protesico e quelli colpiti da patologie cardiache ha implementato in loco.

In particolare, i due progetti mirano a migliorare il follow-up di questi riabilitazione casa pazienti per ottimizzare i risultati, come riportato in una nota di salute venerdì.

Nel caso di riabilitazione del ginocchio, il progetto comprende l'uso di sensori di movimento wireless, così come un'applicazione interattiva per il paziente con simulazione in 3D, Automaticamente aggiorna le terapie e personalizzato le sessioni di riabilitazione per ogni paziente. Inoltre, Esso offre un portale di monitoraggio per il terapista, Esso comprende il videoconsulta con il paziente.

Per parte sua, il progetto di riabilitazione cardio mira a ridurre le riammissioni per pazienti con insufficienza cardiaca. Questo lavoro si basa sull'uso del contapassi, Cardiofrequenzimetri e ossimetri, che rendono possibile per controllare i parametri quali temperatura, il tasso di respirazione, da cui i professionisti della salute possono tenere traccia di paziente.

Questi due progetti di telemedicina, sviluppato da Telefónica I d in collaborazione con il Ministero della salute, sono esempio di partenariati pubblico-privato nel campo dell'innovazione in Andalusia.

In questo modo, l'attività di ricerca e sviluppo tecnologico è completato con il pilota, forniti dal Ministero dell'industria, in casa dei pazienti negli ospedali di comunità, che volontariamente si sono offerti di collaborare in questi programmi.

Due nuove iniziative di riabilitazione sono aggiunti ai progetti che ha sviluppato salute Living Lab Andalusia e che sono incoraggiati oltre alla telemedicina, la diagnosi precoce della malattia e l'applicazione delle nuove tecnologie dell'informazione e comunicazione nel campo della salute.

Integrare questa piattaforma 75 il mondo di enti di gestione, l'azienda - che includono d & r Telefónica-, le università e gli utenti finali. Questi gruppi multidisciplinari sono responsabili per la rilevazione delle effettive esigenze e soluzioni che possono essere messi in atto per soddisfare le loro, oltre a identificare il dinamismo interno, fonti di finanziamento e la proiezione del laboratorio vivente fuori Andalusia.

L'incontro è stato organizzato da Telefónica I d, uno dei membri della salute Living Lab Andalusia e che hanno creato il centro di manifestazioni in Granada. Questo centro ha il sostegno del Ministero della salute e mira a promuovere la società dell'informazione nella comunità autonoma.

Europapress.es [en línea] Seville (Spagna): europapress.es, 24 de septiembre de 2010 [Ref. di 30 de septiembre de 2010] Disponibile su Internet:

http://www.europapress.es/Andalucia/…



Lavorare sul design del modello di partecipazione dei cittadini in materia di salute di Puertollano, premiato a livello nazionale

27 09 2010

L'opera intitolata “Progettazione di un modello di partecipazione dei cittadini in materia di salute della Comunità di Castilla - La Mancha e implementazione nell'Area della salute di Puertollano (2005-2008) Ha vinto il premio nazionale “25 anniversario dell'ospedale universitario complessi in Albacete”.

Il lavoro svolto da Alvaro Santos, César Fernández e José María Bleda, Ha vinto il premio che viene consegnato per la prima volta a livello nazionale durante la consegna della XVII edizione dei premi di ricerca dell'ospedale Albacete.

Il premio è stato destinato per il miglior lavoro di ricerca sulla gestione della salute e health technology assessment pubblicati su riviste scientifiche, specializzato e sviluppato nel territorio nazionale, come segnalato dal Consiglio nel comunicato stampa.

Il documento descrive il modello di partecipazione dei cittadini in materia di salute nella zona di Puertollano, Pioniere a livello nazionale e internazionale, basato sulla democrazia deliberativa, attraverso le proposte per la gestione del contratto di Area sanitaria, realizzato da cittadini a titolo individuale o tramite associazioni e sociali e le organizzazioni sanitarie presenti nell'Area.

Questa esperienza messa in funzione di governo di Castilla - La Mancha a Puertollano, È inteso che i cittadini possono essere coinvolti direttamente nella gestione quotidiana delle risorse di salute, anche con parte di capacità decisionale dei bilanci per il Consiglio della Comunità destinato per la gestione integrata di Puertollano.

Questo modello estende la capacità di decisione, gestione e responsabilità dei cittadini nel sistema sanitario, l'utente è diventato l'asse del sistema di sanità pubblica, realizzando che è co-gestor e corresponsabile con l'amministrazione nel processo decisionale.

Nel mese di ottobre del 2007 cominciarono le formalità per la formazione degli organi di partecipazione dei cittadini, contando il Forum al momento con le associazioni di sixty-two di Puertollano e regione.

Il modello di partecipazione dei cittadini nella zona di Puertollano, che ha attualmente con 62 associazioni, Essa ha suscitato grande interesse a livello nazionale e internazionale in paesi come Cile, Argentina, Canada e in comunità come Aragón, Andalusia, Isole Baleari ed è stata riconosciuta con numerosi premi nazionali, tra i premi ottenuti nella riunione nazionale x dei programmi delle attività comunitarie in primary care, il premio ottenuto nella società spagnola Congresso di attenzione per l'utente, riconoscimento come finalista nel premio Esteve e il premio per la migliore Idea dell'anno 2008 concesso dal quotidiano medical.

Europapress.es [en línea] Ciudad Real (Spagna): europapress.es, 27 de septiembre de 2010 [Ref. di 27 de septiembre de 2010] Disponibile su Internet:

http://www.europapress.es/Castilla-LaMancha/noticia…



100% Delle storie medici di assistenza primaria in Castilla La Mancha sono elettronici

22 09 2010

Il ministro della salute e del benessere sociale di Castilla - La Mancha, Fernando Lamata, evidenziato in apertura a Toledo il primo incontro ' i cittadini, Salute & Tecnologia’ che il governo regionale è andato da non avere praticamente implementazione di computer per avere il 100 per cento di electronic health record nelle cure primarie.

Come segnalato dal Consiglio nel comunicato stampa, in questo incontro, organizzato dal servizio sanitario di Castilla - La Mancha, Spagna (SESCAM) in collaborazione con l'azienda IBM, Lamata ha spiegato che ci sono sfide come integrare le storie sociali e cliniche dei pazienti per il prossimo decennio, generare una carta di firma digitale in modo che l'utente può accedere a qualsiasi servizio da qualsiasi punto, e un altro modo che i professionisti della salute possono fare loro rapporti da qualsiasi luogo.

“Abbiamo finito un decennio prodigioso, magnifico dal punto di vista della gestione della salute, e che sono stati uno dei forti tecnologie dell'informazione e comunicazione”, Lamata ha detto, Chi ha sottolineato che questo incontro era che si svolgono in un momento quando la chiave per la salute cura organizzazione.

Per il proprietario della salute e del benessere sociale, “è stato un cambiamento culturale nell'organizzazione che il paziente dà fiducia e rafforza il ruolo terapeutico del professionista”. Anche, è stato convinto che in dieci anni nella regione sanità persone potranno beneficiare la capacità di dare nuove tecnologie.

La riunione tenutasi che martedì a Toledo si propone di analizzare come le tecnologie dell'informazione e della comunicazione possono aiutare le organizzazioni e le associazioni civiche, le aziende e le amministrazioni che sono innovative per migliorare la qualità della vita dei pazienti e gli utenti dei sistemi sanitari.

Anche, Essa cerca di identificare i programmi di azione specifici che contribuiscono per adeguare le funzionalità del sistema per rispondere meglio alla sfida della cronicità. E, Finalmente, generare una sintesi dal condiviso riflessioni documentano nel quale priorità raccomandazioni per azione in relazione alle tecnologie delle informazioni e degli utenti della salute.

Europapress.es [en línea] Toledo (Spagna): europapress.es, 22 de septiembre de 2010 [Ref. di 22 de septiembre de 2010] Disponibile su Internet:

http://www.europapress.es/Sociedad/Salud/noticia…



Progetto Haur Zaintz @: Tecnologie per la diagnosi e il trattamento dei disturbi dei bambini

20 09 2010

Entità basco ha sviluppato una nuova tecnologia per la diagnosi e il trattamento dei disturbi dello sviluppo neurologico dei bambini.

Il progetto Haur Zaintz @, che ha iniziato nel mese di luglio dello scorso anno e culminerà alla fine del 2011, Esso è inquadrato nel contesto dello studio e la cura dei disturbi dello sviluppo neurologico del bambino. Un consorzio di aziende tra cui basco Virtualware, lavorando allo sviluppo di una soluzione tecnologica per la diagnosi, monitoraggio e l'evoluzione dei disturbi dello sviluppo neurologico bambino collettiva.

- Il suo obiettivo è quello di fornire una soluzione tecnologica per aiutare la diagnosi, trattamento e follow-up utilizzando le ultime tecnologie.

- Membri del Consorzio lavora al progetto finanziato da SPRI, nell'ambito del bando Etorgai, le seguenti aziende e centri di: Bilbomática (Project leader), GTS Thaumat, Virtualware, Bizgorre, Progenika, Fondazione di frutti di mare, Università di Deusto (Deustotech-vita ingegneria e attrezzature di DeustoSalud Neuropsicologia) e Osatek/Bioef. Questa iniziativa è parte del piano strategico 2009-2012 GAIA-ICT cluster, all'interno del suo segmento-mercado eHealth-eHogar.

- Disturbi dello sviluppo neurologico del bambino comprendono la sindrome di Asperger a causa del loro potere, con una prevalenza di 48 di ogni 10.000 persone; sindrome di disordine di iperattività e di Deficit di attenzione, con un'incidenza di 7 casi da ciascuno 1.000 abitanti.

Questo è il progetto Haur Zaintz @ che, SPRI-finanziati chiamata Etorgai, ha cominciato in 2009 e il suo completamento è previsto nel 2011.

Il progetto è condotto da Bilbomática e formato da GTS Thaumat, Virtualware, Bizgorre, Progenika, Fondazione di frutti di mare; Università di Deusto (Deustotech-vita ingegneria e attrezzature di DeustoSalud Neuropsicologia) e Osatek/Bioef, ed esso è inquadrato nell'ambito del piano strategico 2009-2012 Gaia ICT Cluster, all'interno del suo segmento-mercado eHealth-eHogar.

Per quanto riguarda la tecnologia, il sistema sarà basato su una serie di sottosistemi con una grande componente di sviluppo e integrazione di software e hardware. Vengono utilizzate tecniche 3D e realtà virtuale, le catture di segnali dal cervello attraverso la risonanza magnetica funzionale fMRI, nonché applicazioni - entrambi incorporati nel software- per l'elaborazione delle informazioni e il processo decisionale, sia automaticamente o assistito.

Poiché il Consorzio sottolineano che è una soluzione indirizzata al suo utilizzo da professionisti e specialisti negli ospedali, Residences, centri educativi, gestione, ecc. “"tenendo in mente che l'utente finale saranno i bambini con problemi di sviluppo di rieducazione".

Questo online, Hanno aggiunto che l'obiettivo del progetto è focalizzato sullo sviluppo e implementazione di soluzioni sociotecnologicas e terapeutici, basati su piattaforme tecnologiche e interfacce user-friendly, «voi siete un miglioramento dei metodi di diagnosi e trattamento di questi disturbi». Anche, "si sta sviluppando un strumento web per l'upload e alta delle malattie descritte utilizzando le ultime tecnologie", annunciare.

Virtualware.es [en línea] Basauri (Spagna): virtualware.es, 16 Marzo di 2010 [Ref. di 20 de septiembre de 2010] Disponibile su Internet:

http://www.virtualware.es/es/noticia/Actualidad-virtualware…



I ricercatori del Citic sviluppano una smart House per migliorare la vita dei malati di Alzheimer

16 09 2010

Ricercatori del centro andaluso di innovazione e le tecnologie delle informazioni e delle comunicazioni (CITIC) partecipare allo sviluppo di un progetto europeo che mira a costruire una casa intelligente per mantenere l'as lungo possibile l'indipendenza delle persone anziane con malattia di Alzheimer.

Andalusia Innova ha detto in una nota, Smart Home per gli anziani (SPERANZA), nome dell'iniziativa, si propone di aiutare le persone anziane, in particolare a quelli con malattia di Alzheimer, per avere una vita più indipendente, estendere la vostra vita sociale e le capacità mentali, corso di traduzione, tutto questo, in un rallentamento del livello di progressione di questa malattia neurodegenerativa.

SPERANZA svilupperà uno strumento intelligente - Based IP Box di controllo universale (UCB)-gestire i terminali all'interno del residence di una persona anziana e diversi sottosistemi. In questo modo, attraverso la fusione dei vantaggi offerti dall'hardware, reti radio frequenza, reti wireless, convertitori analogici e digitali e sensori, decisione e infrastruttura di telecomunicazioni tecnologie di supporto, l'obiettivo è quello di una casa intelligente caratterizzata da usabilità del progetto, flessibilità, adattabilità e intelligenza.

Questo dispositivo è pronto per ricordare il vecchio uomo lasciare la porta aperta, o il fuoco di cucina su e a seconda di una sistema di rilevazione di temperatura, Si può ricordare un paziente con malattia di Alzheimer è necessario bere acqua o, Se ammala, È possibile accedere a Telecare medica. In questo modo, aumentare la loro autonomia in qualche modo evitare la perdita delle funzioni e delle competenze cognitive.

I dispositivi che saranno necessari in casa o residenza di un anziano per l'attuazione di questo sistema sono sensori wireless, un server locale (desktop o laptop) con connessione a Internet, e un server centrale responsabile della gestione dei dati da diversi server locale.

Partenariato euromediterraneo

Questo progetto coinvolge, Oltre a Citic, altri sei e gruppi di ricerca spagnolo, Greci e italiani, così sarà fatto tre test pilota, uno in ogni paese partecipante: in Atene (Grecia), a San Giovanni Rotondo (Italia) e, verso la fine di luglio, in una casa di cura a Torremolinos, a Malaga (Spagna).

Una volta l'installazione, essere effettuata per le prove del sistema completo, integrazione in precedenza con il server centrale, Verrà raggruppato i dati raccolti da ciascuna delle tre case pilota, e si stima che per ottobre inizia la fase di valutazione del sistema in rete.

20minutos.es [en línea] Seville (Spagna): 20mminutos.esil 6 luglio di 2010 [Ref. di 16 de septiembre de 2010] Disponibile su Internet:

http://www.20minutos.es/noticia/757951/0/



Ingegneri spagnoli analizzati il coinvolgimento di Internet in salute ed educazione

13 09 2010

Si svolge a Valencia il III Congresso Nazionale del computer

La sfida della nuova generazione di motori di ricerca consiste nel passare un Web di persone che cercano, a uno strumento che soddisfa le esigenze personali. “Attualmente ci sono migliaia di motori di ricerca e la gente sa solo alcuni pochi. La gente che arriva sul Web non desidera eseguire la ricerca, desidera trovare”, assicura Ricardo Baeza-Yates, Vice Presidente di Yahoo! Ricerca per l'Europa, Medio Oriente e America Latina, dirige laboratori di Barcellona e Santiago del Cile, per i quali il futuro del Web e di Internet non passa solo dalle zone di computer, ma si tratta di molte altre discipline come la sociologia, l'economia, Design, psicologia o etnografia. “La sfida è di scoprire che cosa la gente vuole?? e tutte le persone che attualmente vogliono fare lo stesso per unirsi”, Descrive graficamente Baeza, che ha aperto il Congresso spagnolo III di informatica dell'Università Politecnica di Valencia.

Più di 1.400 Congresso di tutte le specialità sub accanto alla lingua dell'informatica si riuniscono oggi a Valencia in 14 Workshop e una plenaria, il prossimo sabato, che si conclude il Congresso che affronta le nuove sfide scientifiche e tecnologiche in software engineering. Ingegneri, fisica, biologi, programmatori, insegnanti, matematici o medici riuniranno per quattro giorni affrontare le nuove ricerche nel campo dell'IA alle tecnologie dell'informazione e delle comunicazioni in materia di istruzione, applicazioni di computer grafica o dati mining.

Medicina e salute informatica occupano un posto di primo ordine nel Congresso. “Stiamo definendo il concetto di economia di qualità della vita”, aclaraGregorio Martin Quetglas, l'esperto di robotica UPV, sottolinea come il dottore è costruito come uno in più del team insieme per il computer nell'Instituto de Biomecánica de Valencia. Quetglas predice che “alcune specialità mediche scompariranno dall'ambiente fisico dell'ospedale”. Per esempio, Radiologia. “Ci sarà un operatore a raggi x, un'immagine che viaggia ed electronic medical record, senza infrastrutture ospedale maggiore”.

Infatti, Gregorio Gómez, Direttore di assistenza sanitaria dell'Agenzia Valenciana della salute avverte il potenziale futuro di questo ramo dell'informatica, sia nel fatturato e dipendenti e accademico. Anche se, come egli ha avvertito il suo collega Ignacio Martos Pérez, Indra SA, -azienda che ha più di 700 Professional (tutti i rami, legale, medica, Ingegneria, ecc.) lavorare in coordinamento e progetti di salute che richiedono altamente specializzati- “l'industria ha già un problema, avete bisogno di un alto codice etico e specialisti ICT addestrati con competenze”.

Martos auspicato una maggiore diversificazione delle specialità, programmi e corsi post-lauream specializzata nella tecnologia della salute. “C'è una domanda di professionisti specializzati, Dobbiamo essere in grado di generare un'offerta. La sfida è a livello universitario, formazione degli insegnanti specializzati applicate all'ICT in tutti i campi, perché se non l'industria non è altezza”, condita.

Per Oscar Sanz, Direttore dello sviluppo di programmi per la salute di Microsoft europeo sfida va dalla “interoperabilità” su tutte le parti interessate, medica, i pazienti e le amministrazioni. “Interoperabilità deve essere tecnico, semantica, organizzativo e legislativo”, per rimuovere le attuali barriere digitali. Così è contenuta nel piano d'azione dell'Agenda digitale europea nel maggio del 2010. L'agenda ha due fasi: tutti agli utenti l'accesso on-line sicuro e diffusi servizi digitalizzati, Quello di semplificare il “standard base”. Ma il “convergenza in E-Health richiede maggiore coordinamento tra governanti e tecnici”.

Vicente Traver, Dottorato di ricerca nel settore delle telecomunicazioni dell'UPV, ritiene che la sanità elettronica è uno strumento fondamentale per gestire in modo efficiente, stampa di benefici per la salute servizio equity e livello e indagare e condividere tutto ciò che riguarda le malattie rare o rare. Solo da quella “traffico dati” È possibile creare un “la medicina dell'evidenza”. Solido. E, soprattutto, ridurre “il numero di errori nella lettura di una diagnosi o prescrizione”. “Negli Stati Uniti”, ricordò il fatto agghiacciante che 10.000 persone muoiono all'anno solo per errori di trascrizione”.

LA tecnologia del paese [en línea] Valencia (Spagna): IL PAESE, 8 de septiembre de 2010 [Ref. di 13 de septiembre de 2010] Disponibile su Internet: <http://www.elpais.com/articulo/tecnologia/Informaticos/Espanoles/analizan/implicacion/Internet/Sanidad/educacion/>



Salute sarà possibile velocizzare la donazione e il trapianto di «posta»

9 09 2010

Il Ministero della sanità e politiche sociali ha presentato un nuovo sistema di comunicazione ' sulla linea’ per i professionisti coinvolti nel processo di donazione e trapianto, conosciuta con il nome di ‘ Carla ’, che consentono di velocizzare la ricerca di un destinatario quando un organo diventa disponibile con trasmissione dati «più sicura».

Questa applicazione viene da un progetto congiunto della Organizzazione nazionale di trapianto (ONT) e il Fondazione Vodafone, e raccolta di informazioni dal sistema centrale di ONT che funziona, attraverso un sistema di messaggi di posta elettronica, Esso viene distribuito tra tutti i professionisti coinvolti nel processo di donazione e trapianto.

Per fare questo, i coordinatori di trapianto regionali e ospedale prendono un telefono ‘BlackBerry‘ -Poiché questo terminale consente di ricevere email- da cui si possono inviare e ricevere dati dal donatore "in tempo reale e in forma scritta", per visualizzare l'idoneità dei loro corpi e può essere sfruttata da uno qualsiasi dei loro pazienti.

Come ha spiegato il ministro dell'industria, Trinidad Jiménez, Finora questa comunicazione è stata effettuata da telefono, così questo nuovo sistema “Accelera la trasmissione di dati e la ricerca di un ricevitore” perché «»Allo stesso tempo si raggiunge tutti i coordinatori». Lo stesso, consentono di controllare il gruppo sanguigno del donatore iscritto, Che cosa “aiuterà a evitare errori” con un un elemento fondamentale nei trapianti prima comunicati telefonicamente.

“La disponibilità di organi dovrebbe essere immediata e l'intero processo deve essere completato in poche ore”, aggiunto il Segretario generale della salute, José Martínez Olmos, che è perché questo nuovo dispositivo accorciare “ancora di più” il tempo che intercorre tra un donatore è registrato fino a quando inizia il trapianto. La prima fase di questo sistema è già impiantato nella sede dell'ONT e coordinamento regionale dei trapianti, e la sua attuazione in corso tra il resto dei coordinatori ospedale è prevista per quest'anno. L'obiettivo è che la seconda fase di questo sistema, Esso comprenderà anche le applicazioni relative alla logistica e allo sviluppo dei dati statistici, pronto nel primo trimestre del 2011.

Il ministro della salute ha precisato che il sistema di comunicazione dell'ONT “già lavorato bene”, come mostrato dalla Spagna è leader in donazioni da donatore e trapianto di organi, Pur riconoscendo che “Si dovrebbero sempre integrare le ultime tecnologie all'avanguardia per migliorare la“.

Questo stesso citato il Presidente di Vodafone, Francisco romano, assicurare che questo progetto è “un esempio di come la tecnologia può fornire immediatezza e sicurezza“. Inoltre, ha annunciato che sono in trattative con altri paesi in modo che questa applicazione può anche semplificare i processi di donazione e trapianto di organi.

Società ABC [en línea] Madrid (Spagna): ABC, 1 de septiembre de 2010. [Ref. di 9 de septiembre de 2010] Disponibile su Internet: <http://www.abc.es/20100901/sociedad/carla-donaciones-201009011222.html>



Dr MONGUET: ICT nel settore sanitario: sanità elettronica, un mare di opportunità

6 09 2010

 

Josep M. Monguet Fierro

Dr. ingegnere industriale e professore presso la UPC.

La domanda di servizi sanitari è un'importante rotta. Il settore crescerà a lungo termine, Che cosa sarà aumentare la spesa in salute più, in proporzione, Cosa fare il reddito disponibile. Il fatto più rilevante, È la continua crescita della domanda si verifica in un contesto di prestazione di servizi dove c'è un tasso molto elevato di inefficienze. In questo modo, le debolezze endemiche di gestione nei servizi di salute al fianco di eccellenza scientifica nei diversi campi medici. Tuttavia, la domanda di servizi sanitari deve essere visto come un bene e come una opportunità piuttosto che come un problema. Il sistema sanitario è la base su cui è possibile progettare, testare e sviluppare nuovi prodotti (servizi, strategie e modelli di business) nel campo della salute. Sanità elettronica può essere visualizzata attraverso tre ondate consecutive basati su leveraging ICT per:

un) Eliminare le distanze e gestire il tempo. In molti casi la distanza di trattamento salva i trasferimenti dei pazienti e ottimizza la gestione di ospedali. ICT avvicinano anche ospedali e specialisti compresi. Inoltre, e-diagnostico, un settore emergente, Esso consente di ottimizzare il lavoro di esperti sulla base di una domanda di servizi specializzati di tutto il mondo.

(b)) Creare servizi di maggiore. Il paziente è coinvolto attivamente nel loro stato di salute e ottimizza il vostro sforzo personale per il miglioramento o il contenimento dei comportamenti di rischio e malattie croniche. Attivare servizi di maggiore, perché, migliorare l'assistenza e il supporto per il paziente, sfruttando le proprie informazioni e il supporto del vostro ambiente. Un modello medico-centrico è gradualmente passato a un modello incentrato sul paziente-usuario. Servizi aumentati generano molti utenti di dati che permettono di aumentare le conoscenze scientifiche per migliorare la diagnosi e il trattamento.

(c)) Massimizzare l'apprendimento permanente a tutti i livelli. Nei protocolli decisionali che sono state decise dalle autorità svolgono un ruolo importante (top-down), ma la cosa più importante la componente della decisione che ampiamente estende in tutto il sistema. Nei servizi sanitari sono essenziale alla leadership distribuiti in tutto il sistema che consente processi decisionali ottimali di carattere locale. Questa leadership è il risultato di una strategia basata sull'apprendimento permanente a tutti i livelli del sistema.

Così, le tre onde si sovrappongono per definire un mare di opportunità per l'innovazione (immagine).