BIONICA DI EFFETTUARE GLI ESSERI UMANI PIÙ FORTI, PIÙ VELOCE E PIÙ AGILE?

30 01 2012

MIT Hugh Herr dimostra caviglie robotizzate di ultima generazione… che indossa su entrambe le gambe!
Immagine anteprima YouTube

HUGH HERR

ATLETA, SCIENZIATO, INNOVATORE, FUTURISTA. MIT MEDIA LAB

Di età 17, Hugh era considerato un prodigio di arrampicata su roccia. Copertura mediatica delle sue straordinarie realizzazioni athletic acclamato come uno dei migliori alpinisti negli Stati Uniti. Nel mese di gennaio 1982, durante il tentativo di vetta Monte Washington nel New Hampshire, Hugh climber compagni furono catturati in una bufera di neve e bloccati sulla montagna per tre notti a - 20F grado temperature. Con il tempo furono salvati, gli scalatori avevano subito gravi congelamenti. Entrambe le gambe di Hugh erano amputate sotto il ginocchio. Mesi successivi interventi chirurgici e riabilitazione, Hugh stava facendo quello che medici avevano creduto impensabile: Salendo ancora. Utilizzo di protesi che ha progettato, Hugh è salito a un livello più avanzato che aveva prima dell'incidente, facendo di lui la prima persona nella storia con un'amputazione maggiore di competere a livello d'élito contro persone con normale physiologies. dopo la sua carriera di arrampicata, Hugh perseguito accademici. Hugh è attualmente direttore della Gruppo di ricerca del MIT Media Lab Biomeccatronica dove si concentra sullo sviluppo di sistemi robotici indossabili che servono per aumentare la forza umana, resistenza e agilità. Hugh ha avanzato nuove tecnologie bionic, compreso un ginocchio artificiale computerizzato, un'ortesi caviglia-piede attivo, e il mondo ’ s alimentato prima protesi di caviglia-piede. Questi dispositivi sono avanzando un settore emergente della scienza ingegneria che applica i principi della biomeccanica e del controllo neurale per guidare i progetti di riabilitazione umana e dispositivi aumentativa. Il ginocchio computer-controlled, che è provvisto di un microprocessore che rileva continuamente la posizione del giunto e i carichi applicati all'arto, l'elenco dei Top Ten invenzioni nella categoria salute fu nominato dal TIME magazine nel 2004. La protesi robotica caviglia-piede, che emula l'azione di una gamba biologica e, per la prima volta, fornisce amputati con un'andatura naturale, è stato nominato per lo stesso elenco di top-ten di volta in 2007. Anche in 2007, Hugh è stato presentato con il 13 ° Annual Heinz Award for Technology, l'economia e l'occupazione. Storia di Hugh ha detto Alison Osius nella seconda salita, The Story of Hugh Herr, una storia caratteristica di Discovery Channel, e in un filmato di National GeoLa storia di Hugh Herrtory of Hugh Herr.

Ted.com [en línea] New York (STATI Ted.com'AMERICA): ted.com, 30 de enero de 2012 [Ref. Dicembre di 2010] Disponibile su Internet: http://www.tedmed.com/videos-info?name=Hugh_Herr_at_TEDMED_2010&q=updated&year=all



Alba delle reti sociali

26 01 2012

Antichi, gli esseri umani non hanno avuto il lusso di aggiornare il loro status di Facebook, ma le reti sociali erano tuttavia una componente essenziale della loro vita, un nuovo studio suggerisce.

I risultati dello studio descrivono gli elementi delle strutture di rete sociale che possono essere stata presente all'inizio della storia umana, suggerendo come i nostri antenati possono formarsi legami sia con kin kin non basato su attributi condivisi, compresa la tendenza a cooperare. Secondo la carta, probabile che le reti sociali hanno contribuito all'evoluzione della cooperazione.
Immagine anteprima YouTube

"La cosa sorprendente è che antiche reti sociali umane assomigliano così molto quello che vediamo oggi,"ha detto Nicholas Christakis, professore di medicina alla Harvard Medical School e professore di sociologia presso la Harvard, facoltà di arti e scienze e sociologia medica, e autore senior dello studio. "Dal momento in cui siamo stati intorno a fuochi e ha avuto parole fluttuanti nell'aria, ad oggi quando abbiamo pacchetti digitali galleggiante attraverso l'etere, abbiamo fatto reti di fondamentalmente lo stesso gentile."

"Abbiamo scoperto che ciò che stanno facendo gente moderna con le reti sociali online è quello che abbiamo sempre fatto — non solo prima di Facebook, ma prima di agricoltura,"studio coautore, ha detto James Fowler, professore di genetica medica e scienze politiche presso l'Università della California, San Diego, Chi, con Christakis, è autore di numerosi studi seminali umano reti sociali.

I risultati saranno pubblicati gennaio 26 inNatura.

Radici dell'altruismo

Il mondo naturale, Red in tooth and claw, ha un lato dolce. Mentre gli individui competono ferocemente per assicurare la proliferazione della loro progenie, alcuni animali, inclusi gli esseri umani, inoltre cooperare e agire altruisticamente. I ricercatori hanno chiesti se umane reti sociali sono un prodotto dei moderni stili di vita, o se potrebbe avere è emersa sotto il tipo di condizioni che i nostri lontani antenati di fronte. Questa domanda è stato impegnativo per classica teoria evolutiva per spiegare ordinatamente.

Cooperazione sorgere, un atto altruistico, come condividere il cibo con un non-parente, deve avere un beneficio netto per i partecipi. In caso contrario, individui puramente egoistici sarebbero scomparsa ed eventualmente sostituire l'altruista. Tutte le spiegazioni teoriche per l'evoluzione della cooperazione — selezione parentale, altruismo reciproco, selezione di gruppo — si basano sull'esistenza di qualche sistema che permette di cooperatori raggruppare insieme ad altri individui che tendono a condividere.

"Se è possibile ottenere cooperatori a raggrupparsi insieme nello spazio sociale, cooperazione può evolvere,"ha detto Coren Apicella, un post-doctoral research fellow in politica sanitaria presso la Harvard Medical School e primo autore sulla carta. "Reti sociali permettono che questo accada."

Mentre non è possibile a quiz nostri lontani antenati sulle loro amicizie o abitudini di condivisione e collaborazione, un team di ricercatori dell'Harvard Medical School, l'Università della California, San Diego, e l'Università di Cambridge hanno caratterizzato la struttura delle reti sociali tra gli Hadza, un gruppo etnico nella regione del lago Eyasi della Tanzania, uno dei gruppi sopravvissuti ultimi cacciatore raccoglie. (Ci sono meno di 1,000 Hadza lasciato che vivono in modo tradizionale).

Sempre connesso

Lo stile di vita Hadza precede l'invenzione dell'agricoltura. Gli Hadza mangiare una vasta gamma di cibi selvatici, foraggiamento per tuberi, dadi, e frutta e caccia una grande varietà di animali, tra cui fenicotteri, toporagni, e giraffe. Il miele è uno dei loro cibi preferiti, noto con nomi diversi, una mezza dozzina di Hadzane, loro lingua primaria.

Apicella ha preso l'iniziativa di raccolta dei dati per lo studio, intervistando 205 Hadza adulto nel corso di due mesi, misurando la loro tendenza a cooperare e mappatura loro amicizie.

Apicella, Fowler e Christakis progettato lo studio e la sperimentazione, lavorare con Frank Marlowe, docente nel dipartimento di archeologia e antropologia dell'Università di Cambridge, e autore dell'etnografia di libro-lunghezza solo su Hadza in inglese.

Raccolta dei dati non è stato facile. I nomadi Hadza vagare sopra 4,000 robusto chilometri quadrati. Apicella ed i suoi assistenti di ricerca percorsa la regione dal Land Cruiser combattendo sentieri intrisa di fango — a un certo punto, costringendo lei e i suoi colleghi a spianare il terreno con felled gli alberi — e, in un precedente viaggio, anche in fuga un'orda di predoni elefanti.

Al fine di costruire una rete sociale, Apicella e i suoi colleghi, ha preso un duplice approccio.  Primo, hanno chiesto Hadza adulti per identificare gli individui che preferiscono vivere con nel loro accampamento prossimo. Secondo, hanno dato ogni adulti tre cannucce di miele ed è stato detto che potrebbe dare queste cannucce come regali a chiunque nel loro accampamento. Questo ha generato 1,263 campmate legami e 426 legami di regalo.

In un'attività separata, i ricercatori hanno misurato i livelli di cooperazione dando le cannucce di miele supplementare Hadza che essi potrebbero tenere per se stessi o donare al gruppo.

Quando le reti sono state mappate e analizzate, i ricercatori hanno trovato che collaboratori e cooperatori non formavano ammassi distinti.

I ricercatori hanno misurato anche della connessione esistente tra persone con altezza simile, età, forza di impugnatura, ecc., e altre caratteristiche, come preferenza di cibo. Hanno anche analizzato la transitività dell'amicizia — la probabilità di che uno amici sono gli amici uno con l'altro, e le altre proprietà di rete.

La struttura e le dinamiche delle reti sociali Hadza cacciatori-raccoglitori erano essenzialmente indistinguibili dai dati di rete sociale esistente disegnati da comunità moderne.

"Abbiamo trasformato i dati sopra un sacco di modi diversi,"ha detto Fowler. "Abbiamo guardato oltre una dozzina di misure che gli analisti social network utilizzano per confrontare le reti e praticamente, Gli Hadza sono proprio come noi. "

"Gli esseri umani sono insoliti fra specie nella misura in cui si formano a lungo termine, sindacati non riproduttiva con altri membri della nostra specie,"ha detto Christakis. "In altre parole, non solo abbiamo sesso, ma ci sono anche gli amici".

Precedente lavoro di Christakis e Fowler, Chi sono i coautori del libro "Connected,"ha dimostrato che la nostra esperienza del mondo dipende da dove ci troviamo all'interno di reti sociali. Particolari studi hanno trovato che le reti influenzano una sorprendente varietà di fattori di stile di vita e salute, come sei come inclini all'obesità, smettere di fumare, e anche la felicità.

Per i ricercatori, il Hadza offrono forti nuove prove che le reti sociali sono una veramente antico, Forse integrante parte della storia umana.

Questa ricerca è stata finanziata dall'Istituto nazionale sull'invecchiamento e la scienza di generosità dell'iniziativa dell'Università di Notre Dame.

— Scritti da Jake Miller

Focushms.com[en línea] Boston (STATI UNITI D'AMERICA):focushms.com, 26 de enero de 2012 [Ref. 25 de enero de 2012] Disponibile su Internet:http://www.focushms.com/ caratteristiche/alba-di-social-network /


Gli scienziati confermano quel tocco schermi di smartphone in grado di rilevare biomolecole

23 01 2012

Avanzare nella ricerca, gli scienziati parlano di un futuro dove tocco schermi come gli smartphone potrebbero essere in grado di eliminare il tempo nelle sale d'attesa medici o anche la possibilità di rilevare tumori. La tecnologia del touch screen può essere utilizzata per il rilevamento di materia biomolecolare come fatto nei test medici.

Così un gruppo di ricercatori hanno confermato la Advanced Institute of science and technology in Corea (KAIST). Secondo Hyung-gyu Park, Chi condotto lo studio:

“Tutto è iniziato dall'idea che il touch screen funziona attraverso il riconoscimento di segnali elettronici dal tocco del dito, così la presenza di proteine specifiche del DNA sono noti anche.”

Secondo i ricercatori, touch screen di smartphone, Lavoro PDA o compresse per la rilevazione dei carichi elettronici del corpo dell'utente sullo schermo. In questo modo, biochimici come le proteine e molecole di DNA hanno anche questi carichi elettronici specifici.

Gli esperimenti effettuati dal team ha mostrato che questi schermi potrebbe riconoscere l'esistenza e la concentrazione di molecole di DNA, quale sarebbe il primo passo per un giorno che erano in grado di utilizzare per effettuare gli esami medici.

“Abbiamo confermato che toccano gli schermi sono in grado di riconoscere le molecole di DNA con quasi un 100% precisione, quasi nello stesso modo che si avrebbe un'apparecchiatura medica convenzionale. Questa uguaglianza credere che è possibile con le proteine.”

“Ci sono proteine, conosciute nel mondo medico come quelli che vengono utilizzati per diagnosticare il cancro al fegato... potrebbe essere in grado di visualizzare lo stato del fegato del paziente.”

Il passo successivo, secondo i ricercatori è lo sviluppo di un tipo di film nei materiali reattivi che possono identificare specifiche sostanze biochimiche, probabilità nella speranza che ciò consentirà il touch screen riconoscere i diversi materiali biomolecolare.

Sia come sia possibile, è un primo passo. Come essi stessi spiegano, Nessuno sarà sangue o delle urine su uno schermo. Si è pensato che i campioni sarebbero stato posto in un sistema che poi sarebbe stata introdotta al telefono o in un modulo che a sua volta sarebbe collegato al telefono cellulare.

“in questo modo..., la posizione e la concentrazione del campione sarebbe riconosciuti nello stesso modo che riconosce il tocco delle dita.”

Professor Hyun Gyu Park (hgpark@KAIST.AC.Kr) Appartiene al dipartimento di ingegneria chimica e biomolecolare (Programma BK21), del KAIST, 291 Daehak-ro, Yuseong-gu, Daejeon 305-701 (Corea) http://bcbd.kaist.ac.kr

Alt1040.com [en línea] Madrid (Spagna): aALT1040.com 23 de enero de 2012 [Ref. 23 de enero de 2012] Disponibile su Internet:http://ALT1040.com/2012/01/cientificos-confirman-que-las-pantallas-TacTiles-de-Los-smartphones-pueden-detectar-biomoleculas



1.100 aziende pubblicano i pagamenti ai medici negli Stati Uniti

19 01 2012
La nuova legislazione sanitaria promossa dall'amministrazione Obama richiederà le aziende che hanno almenoun prodotto finanziatodal sistema di sanità pubblica per diffondere tutti i loro pagamenti ai medici.

Secondo le stime ufficiali, più di 1.100 farmaci e le aziende di tecnologia medica dovrà fornire informazioni complete su eventuali specialisti di pagamento (compresi gli inviti di minimo costo, come cibo messo su un incontro di lavoro).

Secondo pubblicata‘ Del New York Times’, il governo procede ad ispezioni recensione i record delle aziende per garantire che rispettare la legge e non saltare i pagamenti. Le informazioni saranno disponibili in un database pubblico.

Ilmulteper violare la regola della trasparenza sarà di 10.000 $ per ogni pagamento che viene ignorato. Le aziende che nascondono deliberatamente informazioni dovrà affrontare multe fino a $ 1 milione.

Finora, la pubblicazione di questo tipo di informazioni è stata volontaria e solo 12 società avevano reso pubblico relativi pagamenti ai medici. Il sito webProPublicaHa sviluppato un progetto utilizzando questa informazione, chiamato“Dollaro per Docs”, Esso comprende un database aperto ai lettori. Le vendite di farmaci per la 12 aziende comprese al lavoro contabilizzate in 2010 nei dintorni della 40% del mercato farmaceutico in Stati Uniti.

Pagamenti ai mediciEssi sono legali, ma c'è un dibattito circa l'influenza che può avere in alcuni casi sulla scelta di trattamenti e la prescrizione di farmaci. Diversi studi hanno dimostrato che essi possono influenzare la decisione del medico.

Sistema di sanità pubblica dell'America (Medicare, per i pensionati, e Medicaid, per le persone con poche risorse o reddito minimo) Essi hanno un budget annuale per la superiore tecnologia medica e farmaci per la 100.000 milioni di dollari.

Il Santo patrono dell'industria farmaceutica negli Stati Uniti ha sostenuto queste “misure di trasparenza” Pero ha pedido la información de los pagos un médicos se difunda en el contexto apropiado para se pueda entender la colaboración entre industria y especialistas en campos como la educación médica o el desarrollo de medicamentos.

Elmundo. es [en línea] Madrid (Spagna): Elmundo.com, 19 de enero de 2012 [Ref. 18 de enero de 2012] Disponibile su Internet: http://www.elmundo.es/elmundo/2009/05/04/espana/1241465705.html elmundosalud/2012/01/17/noticias/1326797161.html



Gli effetti legati all'età della sclerosi multipla possono risultare reversibili

16 01 2012

I ricercatori di Harvard stem cell e gli scienziati dell'Università di Cambridge nel Regno Unito hanno scoperto che la degenerazione senile in condizioni come la sclerosi multipla (MS) può essere reversibile.

I ricercatori, co-guidato dal professore associatoAmy scommessedel dipartimento di HarvardBiologia rigenerativa e cellule staminalie ilHarvard Stem Cell Institute, hanno trovato che compromissione della capacità del corpo di sostituire guaine protettive della mielina, che circondano le fibre nervose e consentire loro di inviare segnali correttamente, può essere reversibile, offrendo nuove speranze che strategie terapeutiche finalizzate al ripristino rigenerazione efficiente può essere efficacia nel sistema nervoso centrale per tutta la vita.

In un prova di principioStudiopubblicato nella GazzettaCell Stem Cell, la relazione di ricercatori che difetti nella rigenerazione delle guaine di mielina che circonda i nervi, che vengono persi in malattie come la sclerosi multipla, può essere almeno parzialmente corretto dopo esponendo un vecchio animale al sistema circolatorio di un animale giovane. Mielina è una sostanza grassa che protegge i nervi e l'aids nella rapida trasmissione dei segnali tra le cellule nervose.

Amy Wagers, stem cell researcher

Utilizzando una tecnica chirurgica, i ricercatori hanno introdotto una lesione demielinizzante sperimentale del midollo spinale di un vecchio mouse, creazione di piccole aree di perdita di mielina, e poi esposti quelle aree a cellule trovate nel sangue di un giovane topo. Così facendo, hanno trovato che l'afflusso di alcune cellule del sistema immunitario, chiamati macrofagi, da cellule staminali residenti giovani mouse ha contribuito a ripristinare remyelination efficace nel midollo spinale di topo vecchio. Questo effetto rigenerante delle cellule del sistema immunitario giovane fu aiutato in parte da una maggiore efficienza delle cellule giovani in compensazione via detriti mielinici creato dalla lesione demielinizzante. Studi precedenti hanno mostrato che questo detriti impedisce la rigenerazione della mielina.

"Invecchiamento altera il potenziale rigenerativo nel sistema nervoso centrale,"ha detto scommesse, che ha sede presso ilJoslin Diabetes Center, e che co-condotto lo studio con il ProfessorRobin Franklin, Direttore di società MSCambridge Centre per la riparazione della mielinapresso l'Università di Cambridge. "Questa svalutazione può essere invertito, Tuttavia, suggerendo che l'eventuale sviluppo di interventi basati su celle o droga che imitano i segnali di ringiovanimento trovati nel nostro studio potrebbe essere usato terapeuticamente."

Questo potrebbe essere particolarmente utile, Lei ha detto, nel trattamento della MS, che in genere si estende su molti decenni di vita, e così rischia di essere influenzato da età-dipendente riduzioni nella capacità della mielina per rigenerare. In MS, il proprio sistema immunitario attacca la guaina mielinica e impedisce l'invio di segnali correttamente fibre nervose nel cervello, che possono causare sintomi lievi come intorpidimento degli arti o quelle più gravi, come perdere la capacità di camminare o parlare. Come le persone con età MS, remyelination diminuisce in modo significativo, alla fine causano perdita permanente delle fibre nervose.

"Per chi soffre di MS,"ha detto Franklin, "questo significa che, in teoria, terapie rigenerative funzionerà per tutta la durata della malattia. In particolare, vuol dire che remyelination terapie non devono essere basate sul trapianto di cellule staminali, dal momento che le cellule staminali già presenti nel cervello e colonna vertebrale cavo può essere fatto per rigenerare la mielina, indipendentemente dall'età di una persona."

Altri coautori di Harvard dello studio sono stati Tata Andrea Rao e Jennifer L. Laboratorio Shadrach di scommesse.

Focushms.com [en línea] Boston (STATI Focushms.comICA): Focushms.com, 16 de enero de 2012 [Ref. 12 de enero de 2012] Disponibile su Internet: http://www.focushms.com/features/Age-Related-Effects-of-MS-May-prove-Reversible/



Medici spagnoli, quelli più sostenendo i benefici dell'ICT per migliorare l'assistenza sanitaria

12 01 2012

Uno studio dalla consulenza Accenture studio rivela come i medici spagnoli sono i medici che vedono più vantaggi per le nuove tecnologie dell'informazione e della comunicazione (ICT) ai fini del miglioramento dell'assistenza sanitaria.

Così emerge dai risultati di uno studio effettuato tra 3.700 medici in otto paesi (Spagna, Australia, Canada, Inghilterra, Francia, Germania, Singapore e Stati Uniti).

In particolare, il 82,2 per cento dei medici spagnoli crea tecnologia coinvolge migliore coordinamento tra assistenza sanitaria e i limiti del servizio; un miglioramento dei processi di lavoro tra le diverse organizzazioni (82%) e un migliore accesso ai dati qualitativi per studi clinici (81,8%).

D'altro canto, Medici statunitensi sono meno appassionati dal momento che solo tra un 57 e 58 per cento supportate queste dichiarazioni.

Inoltre, la stragrande maggioranza dei medici spagnoli considerato la tecnologia applicata al campo della salute per migliorare la qualità del processo decisionale di trattamento (74%), ridurre gli errori (71,7%) e migliorare la salute dei pazienti (67%).

Secondo Javier Mur, Partner di Accenture e capo della sanità in Spagna, Portogallo, Africa e America Latina, “il grado di attuazione delle TIC all'assistenza sanitaria in Spagna è alto e chiaramente di sopra della media europea, perché, tra le altre cause, a considerevoli investimenti effettuati negli ultimi anni”.

Sebbene l'indagine Mostra punti di vista simili tra il medico collettivo degli otto paesi studiati, il medico spagnolo e Singapore sono il più positivo rispetto ai loro omologhi negli Stati Uniti, Canada e Australia, i più scettici in questo ordine.

Allo stesso modo, la maggior parte dei medici in tutti i paesi considerati che la tecnologia fornisce benefici comuni, compreso l'accesso migliore qualità per i dati di studi clinici (71%), maggiore coordinamento dell'assistenza (69%) e una riduzione degli errori medici (66%).

Tuttavia, Alcuni medici sono anche suo scetticismo prima i vantaggi delle tecnologie e la loro applicazione in sanità.

Infatti, una percentuale di medici in tutti i paesi non crede che la tecnologia può ridurre inutili procedure (43,6%), migliorare l'accesso ai servizi (43%) o migliorare i risultati per i pazienti (39,2%).

DIFFERENZE DI ETÀ

Uno degli indicatori chiavi di scetticismo tra i medici è l'età, con le differenze tra le opinioni degli anziani di 50 anni, a causa del suo livello di conoscenza e l'uso delle tecnologie dell'informazione, e i giovani medici, che mostrano una maggiore predisposizione a considerare l'impatto positivo di queste tecniche.

In questo modo, più che il 72 per cento dei medici sotto l'età di 50 anni considerano che queste tecnologie migliorerà il coordinamento fra le basi e i limiti del servizio e di più rispetto al 73 per cento vi offrirà accesso migliorato alle qualità per i dati di studi clinici.

Queste percentuali variano tra i più grandi medici di 50, Dal momento che solo la 65 e 68 per cento rispettivamente gli stessi vantaggi che essi percepiscono.

Infine, lo studio ha misurato anche l'uso di dodici diverse caratteristiche delle tecnologie applicate alla salute, come riferimenti elettronici di altri medici, ordini ‘ online ’, comunicazione con pazienti e altri medici attraverso una protezione della posta elettronica e le prescrizioni e. La relazione conferma che i medici più abituati con queste tecnologie sono coloro che hanno un atteggiamento più positivo verso i benefici associati.

Telecinco.es [en línea] Madrid (Spagna): Telecinco.com, 12 de enero de 2012 [Ref. 10 de enero de 2012] Disponibile su Internet:
http://www.telecinco.es/informativos/sociedad/espanoles-defienden-TIC-atencion-sanitaria_0_1538846456.html



Sheila Nirenberg: Un occhio protesi per curare la cecità

9 01 2012

A TEDMED, Sheila Nirenberg viene illustrato un modo audace per creare vista in persone con certi tipi di cecità: di aggancio nel nervo ottico e l'invio di segnali da una telecamera direttamente al cervello.

[id Ted = 1309]

Sheila Nirenberg è un neuroscienziato/professore a Weill Medical College di Cornell University, dove studia codificazione neurale – che è, come il cervello prende le informazioni dal mondo esterno e lo codifica in pattern di attività elettrica. L'idea è quella di essere in grado di decodificare l'attività, per guardare un pattern di impulsi elettrici e sapere che cosa è vedendo o pensando o sentendo un animale. Recentemente, Lei ha utilizzato questo lavoro per sviluppare nuovi tipi di dispositivi protesici, soprattutto quelli per curare la cecità.

Ted.com [en línea] New York (STATI Ted.com'AMERICA): ted.com, 9 de enero de 2012 [Ref. Dicembre di 2011] Disponibile su Internet:
http://Talks/sheila_nirenberg_a_prosthetic_eye_to_treat_blindness.html www.ted.com/



Major medical avanza grazie alla convergenza tra biologia e tecnologia

5 01 2012

Nel campo della salute, maggiore convergenza tra biologia e tecnologia è presa. Immagina un futuro in cui il medico è una macchina? O dove i reni o ossa da ricambio per stampare? Prostetici robotico, telefoni cellulari che controllano i nostri livelli di zucchero o augmented reality per rilevare, per esempio, un cancro della pelle?

Anche se molte di queste tecnologie sono ancora in fasce, si sarebbe sorpreso di sapere quanto vicino siamo di impiegare alcune di queste risorse in medicina e come essi rivoluzionare i trattamenti medici nel prossimo decennio. Una stampante 3D relativi contenuti per rigenerare ossa cellulari per scoprire se un farmaco è stato forgiato su iPhone, il nuovo stetoscopio??

Addio ai medici?… Umano?

Alcuni ricorderanno quella macchina che ha analizzato la salute dei protagonisti di Star Trek. È stato proprio per vedere questa serie di fantascienza più a Walter Brouwer, uno dei fondatori della società Scanadu, ispirato per aumentare la produzione dei Tricorder medico.

Stiamo parlando di intelligenza artificiale, Questa serie di programmi che pensare e trarre conclusioni basate sul contrasto di elaborazione e dati.

Il concetto è quello di sviluppare un dispositivo in grado di ottenere vari dati pazienti (come pressione arteriosa o la presenza di infezioni da analisi del sangue o saliva) e da loro produrre una diagnosi e un trattamento di design.

il X-PRIZE Foundation ha proposto un premio di $10 milioni per chi a sviluppare questa tecnologia. C'è già una dozzina di aziende che lavorano su un modello e mira ad essere disponibile in commercio in tre o cinque anni.

Per parte sua, altri programmi smart come Siri Apple e IBM Watson già stanno unendo il mondo della medicina.

Combinata con il cloud computing systems, Essi possono diventare medici personali in potenza nostri telefoni cellulari.

Stampa reni

Stampanti 3D, sempre più conveniente, darà molto di cui parlare in molte aree, ma in medicina potrebbe essere particolarmente rivoluzionario. Se un paziente ha perso una gamba, Queste macchine potrebbero scansionare il membro a strisce e sviluppare una protesi che si adatta per la misura e il colore della pelle del paziente.

Ma il concetto va molto oltre e potrebbe porre fine al dramma di quei pazienti che necessitano di un trapianto d'organo.

L'idea è di sostituire il “inchiostro” Ha utilizzato queste macchine da cellule staminali per la fabbricazione di rene, fegati o cuori, usando il DNA del paziente, Che cosa sarebbe evitare respingimenti. Stiamo parlando del bioimpresion e non è un nuovo concetto.

Anni fa questa possibilità viene generato, ma solo di recente sembra essere, mai meglio detto, materializzazione.

Nel marzo del 2011, il ricercatore Anthony Atala, della Istituto di medicina rigenerativa Wake Forest negli Stati Uniti, un intero auditorium sorpreso durante una conferenza stampa un rene in diretta.

Vero che il rene non era funzionale, ma è stata fatta da tessuti umani.

Ospedale liquido

Jorge Juan Fernández, Direttore dell'area di sanità e salute 2.0 Fare clic su Ospedale Sant Joan de Deu Barcellona, è la prima unità “ospedale liquido” di Spagna, progetto finalizzato a ospedali a virtualmente oltre le mura di interagire con il paziente e con il resto della comunità medica.

Questo viene fatto attraverso varie risorse di internet, da conti su Facebook dove, per esempio, offrire suggerimenti per la salute, le pagine sono raccolti dove recenti pubblicazioni nel campo della medicina, o Twitter conti con link a video conferenze rivolto a genitori preoccupati per il controllo sanitario dei loro bambini.

Le informazioni digitali del Hospital Sant Joan de Déu offerta sono ampie e trascende i continenti.

In 2010 Essa ha iniziato a trasmettere sia in Spagna e in America Latina un Webcast (trasmissione in diretta su internet) corsi e formazione per medici e infermieri, che permette di seguire i corsi in tempo reale o differito.

Per quanto riguarda il paziente, dice Fernandez, con le reti sociali diventa una sorta di “Corrispondente di salute”, fornendo le informazioni per partecipare, o la vostra opinione, e interagire in modo diverso con il medico.

Anni fa, che il concetto di ospedale liquido si sta diffondendo negli Stati Uniti.

In questo paese, 575 centri hanno già un account Youtube, 1.068 Essi hanno un account su Facebook, 814 su Twitter e 149 Blog pubblicati, Secondo ebennett.org, pagina di informazioni su reti sociali per centri di salute.

In quel paese, anni fa a lavorare con successo sociale come un clic PatientsLikeme (pazienti come me) oppure fare clic su CureTogether (Guarirci insieme), dove i pazienti con disturbi simili condividono le loro esperienze o conoscenze, e anche laddove possono guidare campagne click crowdsurcing (Massive outsourcing).

Sensori e applicazioni

Nell'ultimo anno abbiamo visto un boom nelle applicazioni per smart phone e la medicina non è esentata da loro.

Molto presto che possiamo controllare la nostra salute usando i nostri telefoni cellulari.

Immaginate la situazione: un telefono cellulare che l'accesso ai nostri medical record, che monitorare la frequenza cardiaca e invia i dati nel cloud per fare vedere il loro medico.

Essi sono già molto popolari, soprattutto negli Stati Uniti, applicazioni come Fitbit o Jawbone UP, esso ci aiuti a tenerci in forma.

Alla fine, Queste applicazioni vengono convertite in ciò che lei ha citato all'inizio di questo articolo, una sorta di macchina che analizza automaticamente lo stato della nostra salute e che produce una diagnosi o trattamento.

Una risorsa, che potrebbe avere un grande impatto soprattutto nei paesi in via di sviluppo, con scarso accesso ai servizi sanitari.

Oltre alla cella, gli esperti di elettronica sono anche lo sviluppo di tutti i tipi di sensori. Dispositivi di piccoli e poco costosi che possono misurare la temperatura o la pressione e trasmettere questi dati su Internet.

La sottile linea tra l'umano e il robot

“Essi sono le tecnologie che sono mescolati con la biologia. Questo sarà sempre più e ci sarà il dibattito sul confine tra l'uomo e la macchina”, spiega Fernández.

Si riferisce allo sviluppo di impianti ortopedici Bionic, come chi conduce l'atleta sudafricano Clicca Oscar Pistorius, Broker che praticano questo sport con una specie di protesi a forma di falce.

Ma si evidenzia anche l'emergere del primo esoscheletro, che forse potrebbe in futuro fare passeggiate soggetti persone.

Essi sono esoscheletri robotici che rileva gli impulsi nervosi emessi dal cervello ai muscoli.

Poiché ho fatto, trascendere il mondo della medicina, Gli Stati Uniti sta investendo milioni nello sviluppo di esoscheletri meccanici per le unità Marine Corps, al fine di aumentare le prestazioni.

Bbc.co [en línea] Londra (Regno Unito): bBBC.co 5 de enero de 2012 [Ref. 4 de enero de 2012] Disponibile su Internet:

http://www.bbc.co.uk/mundo/noticias/2012/01/120104_tecnologia_medicina_futuro_aa.shtml



RODES Dr: Aspetti scientifici biomedici per sviluppare nei prossimi anni

2 01 2012

John Rodes

Presidente Istituto di ricerca di salute Clínic IDIBAPS

Nel XX secolo c'è stato un grande progresso scientifico come mai era stato nella storia dell'umanità. Questo grande progresso scientifico inoltre ha avuto luogo nel campo della biomedicina. Deve essere ricordato che gli obiettivi fondamentali della ricerca medica sono cresciute speranza e qualità della vita dell'essere umano. Questi obiettivi sono stati raggiunti finora dal momento che l'aspettativa di vita alla nascita era di 47.3 durante l'anno 1900 Mentre nell'anno 2008 era già 81.7 anni (79.1 anni negli uomini e 84.3 anni nelle donne). (Fichi. 1 e 2).

Fig.. 1

Fig.. 2

Le cause più frequenti di morte hanno anche cambiato. Negli anni 1900 la maggior parte dei pazienti è morti da infezioni, soprattutto polmonite, tubercolosi e diarrea (Fig.. 3).

Fig.. 3

Tuttavia durante l'anno 2010 le cause di malattie cardiache di morte sono più diffuse, cancro e malattie cerebrovascolari (Fig.. 4).

Fig.. 4

Questo aumento della speranza di vita è stato dovuto non solo per la ricerca biomedica, ma anche ad altri fattori socio-economici e politici (nutrizione, salute, misure corpo e salute pubblica). Tuttavia c'è da sottolineare che, poiché l'innovazione biomedica di seconda guerra mondiale (nuovi farmaci, e nuove procedure diagnostiche e chirurgiche) È stato la causa fondamentale per aumento della speranza di vita drammaticamente. Queste innovazioni sono state che la causa più importante qua ha determinato che in quest'ultimo 30 le spese di anni sulla salute sono cresciuta 2.8% l'anno più veloce rispetto al resto dell'economia nei paesi più sviluppati (1). Quando analizzato in quell'età ha rilevato un aumento della speranza di vita può essere per i primi decenni del XX secolo il 80% anni di aumento di aspettativa di vita ha avuto luogo prima della 65 anni di età, Tuttavia al giorno d'oggi la situazione è cambiata. In effetti, il 80% l'aumento della speranza di vita è generata in seguito il 65 anni. Questi dati indicano chiaramente che l'obiettivo della ricerca biomedica deve essere riorientato. Al momento è una priorità per condurre una ricerca che migliorerà la qualità della vita dei cittadini. In questo senso, Inoltre, Si consiglia di approfondire la conoscenza del processo di invecchiamento e malattie croniche (2). Quindi è essenziale per rafforzare la ricerca biomedica di base (Genetica, Biologia molecolare) e sostenere la creazione di istituti di ricerca di salute per stimolare la ricerca traslazionale. Oggi i centri di ricerca biomedica dovrebbero includere un ospedale universitario con una grande capacità di sviluppare la ricerca clinica di comprovato livello scientifico e facilitare l'incorporazione di base ricercatori dall'Università o dal Consejo Superior de Investigaciones Científicas. Questi istituti, oltre ad avere una potente massa critica, Essi devono essere multidisciplinare, possedendo un potente piattaforme tecnologiche (Genomica, Metabolomica, Proteomica, Bioinformatica, Biobanca, Vivarium, tra gli altri). .

Questo è l'unico modo per garantire la realizzazione di ricerche di qualità, internazionale e altamente competitivo. La creazione di centri monografiche in biomedicina oggi non hanno posto in una politica razionale scientifica.

BIBLIOGRAFIA

1-Fuchs, VR. Nuove priorità per future innovazioni biomediche. N Engl J Med 2010; 363: 704-705.

2-Schoenborn AC, Heyman. Caratteristiche di salute di età adulti 55 anni e oltre: Unitated Stati, 2004-2007. Natl.. Rapporto di salute del Stat 2009;16:1-31.