Speranze di droga del cancro pelle sollevate dallo studio

27 02 2012

Un nuovo trattamento per il cancro avanzato della pelle quasi raddoppia i tempi di sopravvivenza, secondo uno studio internazionale.

Il melanoma è aggressivo e pericoloso

I medici dicono 132 pazienti negli Stati Uniti e l'Australia che hanno ricevuto il farmaco vemurafenib guadagnato parecchi mesi supplementari di vita.

Ricerca nella New England Journal of Medicine trovato quelli nello studio hanno vissuto una media di 16 mesi, rispetto ai nove mesi sul trattamento convenzionale.

Vemurafenib (Zelboraf) è stato approvato per l'uso in Europa.

Il trattamento è uno dei due farmaci per il melanoma in fase avanzata, approvato il fast-track negli Stati Uniti l'anno scorso, che offrono speranza per i pazienti con melanoma avanzato.

Prima che, c' non era stato alcun nuovi farmaci per il cancro per più di un decennio.

Melanoma maligno

  • Melanoma, chiamato anche melanoma maligno, è un tipo di cancro della pelle che è aggressivo e pericoloso
  • Il melanoma è relativamente raro e costituisce 10% di tutti i casi di cancro della pelle
  • Il melanoma è responsabile per la maggior parte dei decessi dovuti a cancro della pelle
  • Info su 2,000 persone muoiono ogni anno in Inghilterra e nel Galles dal melanoma
  • Si ritiene che la causa principale del melanoma sia eccessiva esposizione al sole
  • Rispetto all'uso di lettini e lampade solari possa anche aumentare il rischio di sviluppare il melanoma

Vemurafenib è adatto per circa la metà dei pazienti con melanoma avanzato rivolge a tumori che esprimono una certa mutazione del gene.

Dr Antoni Ribas, professore di ematologia, oncologia e ricercatore presso il Jonsson Cancer Center presso la University of California-Los Angeles, ha detto: “Questo studio dimostra che la Zelboraf cambia la storia naturale di questa malattia. Questa data è di là di quello che mi sarei aspettato.

“Abbiamo ’ re vedendo un numero significativo di pazienti con risposte resistente alla droga, e che l'intero gruppo dei pazienti trattati è vivere più.

“Questi risultati ci dicono che questa droga sta avendo un impatto molto grande, e questo cambia il modo in cui trattiamo il melanoma metastatico.”

Secondo l'Agenzia europea dei medicinali, il farmaco è stato raccomandato per approvazione in Europa, autorizzazione finale in sospeso dalla Commissione europea.

Elizabeth Woolf, capo del Cancer Research UK ’ sito di informazione s cancro aiutare UK, ha detto: “Questo è un interessante, prova impressionante ma relativamente piccola di un promettente farmaco di nuova generazione melanoma, quali Cancer Research UK è orgoglioso di aver giocato un ruolo nello sviluppo.”

Ma lei ha detto che c'erano ancora domande che rimangono senza risposta, non ultimo il costo.

Abbiamo ’ re sempre da qualche parte con questi farmaci mirati ma noi avere un intero zattera di ricerca ancora a tale indirizzo la questione della resistenza "

Kate Law. Cancer Research UK

“Tutti sul processo aveva la droga, così non possiamo dire quanto grandi sono i vantaggi, rispetto alle persone che didn ’ t averlo, o ha avuto un altro trattamento. E perché la droga si rivolge un difetto particolare gene, solo la metà di tutti i pazienti del melanoma sono ammissibile.

“Circa la metà di quelli trattati sembrano beneficiare, così potrebbe potenzialmente aiuto circa un quarto dei pazienti con avanzato melanoma in generale.

“Guardando queste incertezze, e ora che il farmaco è disponibile per i pazienti di cancro UK, sarà interessante vedere quale prezzo gli oneri di produttore per non mettere troppo grande un ceppo sulle già scarse risorse di NHS.”

Resistenza ai farmaci

Cancer Research UK, ha detto una volta che il farmaco è stato autorizzato in Europa, i pazienti sarebbero in grado di discutere le opzioni di trattamento con il medico.

In Inghilterra, i pazienti dovranno applicare al fondo farmaci cancro, la carità ha detto.

Kate Law, Direttore della clinica e di ricerca della popolazione di Cancer Research UK, il trattamento è stato uno di una nuova generazione di farmaci antitumorali mirati a pazienti con un corredo genetico specifico, ha detto.

Mentre offriva speranza, Lei ha detto, non era una cura come il cancro, alla fine è diventato resistente al farmaco.

Lei ha detto alla BBC: “Questa non è una cura – si ’ re parlando un extra sei mesi di vita.

“Ce ne andiamo da qualche parte con questi farmaci mirati, ma abbiamo tutta una serie di ricerche ancora da fare per affrontare la questione della resistenza.”

Bbc.co.uk [en línea] Londra (REGNO BBC.co.ukbc.co.uk, 27 de febrero de 2012 [Ref. 23 de febrero de 2012] Disponibile su Internet: http://www.BBC.co.uk/news/health-17128925



Esperti internazionali sono citati a Siviglia per discutere un nuovo standard nella cartella clinica elettronica

23 02 2012

ONU grupo de 36 specialisti internazionali in linguaggio informatico applicato al campo della storia medica elettronica hanno incontrato venerdì nella Ospedale Universitario Virgen del Rocio di Sevilla per analizzare un nuovo standard di comunicazione che accelerano la storia medica elettronica a livello internazionale, dal punto di vista dell'interoperabilità.

Il capo del servizio di innovazione tecnologica di questo ospedale sivigliana, Carlos Parra, ha spiegato parlando di Europa Press che l'evento è organizzato congiuntamente con il ‘ EN13606 associazione ’, internazionale senza scopo di lucro proprio per promuovere la comunicazione tra sistemi di electronic health record (HCE) mediante lo standard ISO 13606, di cui la Vergine della rugiada è un membro.

Come ha spiegato Parra, Questo standard ha un “crescente interesse internazionale”, nella misura in cui “Viene già applicato in progetti di electronic medical records in Spagna, Regno Unito, Norvegia, Svezia, Slovacchia, Australia e Irlanda Brasile”.

“Che cosa sta lavorando ora sono in alcuni standard internazionali, dove concetti clinici rappresentano computer senza chiaro”, Questo specialista ha delineato, Chi ha avanzato l'idea che, “Una volta definiti questi concetti, nel prossimo passo sarà lo sviluppo di un software che poteva elaborare quel linguaggio e conoscenza clinica”.

Ottieni, Esso ha previsto, “causerà un cambiamento di paradigma nella tecnologia dell'informazione sanitaria che potrebbe accelerare in una vertiginosa questioni di modo come lo sviluppo di prove cliniche con partecipazione internazionale provenienti da molti paesi”.

Nonostante tutte le, Egli ha ammesso che in questo momento “Non c'è niente di più difficile (Concettualmente parlando) dal punto di vista di interoperabilità che ricetta elettronica, Poiché non ci può essere nessun errore”.

In questo modo, e a titolo di esempio, Egli ha spiegato che “una prescrizione elettronica di un paziente tedesco prescritto nel vostro paese, ma volete che essi esentare il farmaco in farmacia da Malaga, perché è nel nostro paese, devi essere molto ben rappresentati, quindi non non c'è alcun dubbio nella medicina, la dose, e così via”.

A questo punto, Che ha voluto sottolineare che “Non deve essere sostituto per medici con l'informatica medica utilizzando questo tipo di tecnologia, ma sì li aiuterà”.

“In breve, in cui stiamo lavorando è quello di sviluppare un set di ‘ modelli ’, dove i concetti medici di cardiologia, la patologia o la neuropatologia, per dare alcuni esempi, sono rappresentati con questi ‘ modelli’ così il software in qualsiasi paese si sono sviluppati in conformità con questi modelli”, Essa ha ampliato.

In questo modo, l'accento è stato posto, “un medico può rimuovere i loro rapporti senza problemi e condividerli con altri software in altra parte del mondo che è compatibile con quel modello. Diraya sta già lavorando su questa linea per rappresentare con questi modelli”.

RIP di questo, Egli ha spiegato che all'ordine del giorno di questo evento hanno incluso anche presentazioni di esperienze nell'implementazione dello standard e dell'Assemblea generale della Associazione EN13606. Guest speaker e ha frequentato il Professor Dipak Kalra dell'University College di Londra, Attualmente consulente della Commissione europea a collaborare e interoperabilità semantica con enti quali l'organizzazione mondiale della sanità (CHI) in quest'area.

Parra ha spiegato che Kalra già guidato il processo di standardizzazione di questo standard nel Comitato europeo di normalizzazione (CEN) e l'organizzazione internazionale per la standardizzazione (ISO). Per questo motivo, sua presentazione in questo conclave ha affrontato le sfide future che devono essere adottate dai sistemi HCE. In questo incontro progressi sono stati presentati anche nell'eHealth Virgen del Rocio innovazione.

Europapress.es [en línea] Madrid (ESP): europapress.es, 23 de febrero de 2012 [Ref. 17 de febrero de 2012] Disponibile su Internet:http://www.europapress.es/Andalucia/Sevilla-00357/noticia-expertos-Internacionales-Citan-Sevilla-debatir-Nuevo-estandar-Historia-clinica-Electronica-20120217131159.html



Histocell svilupperà una medicina cellulare contro fibrosi polmonare da un brevetto del CSIC e l'Hospital Clínic

20 02 2012

Histocell, ilHospital Clínic de Barcellonae ilRicerca scientifica di Consejo Superior de (CSIC) hanno chiuso un accordo di licenza con cui il basco biotecnologicoInvestirà un minimo di 3 milioni di euroe la sua capacità di industrializzazione di medicina cellulare per avanzare nei prossimi tre anni nello sviluppo di farmaci per la fibrosi polmonare idiopatica.Genoma Spagna, attraverso ilprogramma Innocash, porterà alla società 450.000 ulteriore forma di prestito in euro.

La fibrosi polmonare idiopatica provoca la perdita progressiva e irreversibile della capacità respiratoria. Ha una media di sopravvivenza di tre-cinque anni dall'esordio dei sintomi, e una prevalenza media di 15 casi da ciascuno 100.000 persone. Attualmente non hanno alcun trattamento efficacia e trattamenti convenzionali per combatterla sono basati sull'uso di corticosteroidi, agenti immunosoppressivi e citotossici, antiossidanti e agenti antifibroticos, poco efficace per modificare la progressione della fibrosi, tranne in alcuni casi dove una leggera diminuzione della malattia è stata osservata.

In primo piano, i dottori Antoni Xaubet e Anna Serrano – Foto: © Hospital Clínic de Barcelona - IDIBAPS.

I risultati dellaRicerca, avviato nel 2004 condotto dallaDRA. Ana Serrano, ricercatore presso il CSIC - venerdì scorso hanno partecipato ilgiornoLe sfide e i rischi della ricerca nelle terapie avanzate Biocat e TCUB-, e ilDr. Antoni Xaubet, ricercatore medico dell'Hospital Clínic-IDIBAPS, Esso è stato brevettato nel 2005. In 2008 Entrò il portfolio di tecnologia del genoma Spagna. I risultati ottenuti in modelli animali hanno dimostrati che alcune cellule dal polmone ha aiutato a recuperare la funzione perso nei polmoni affetti di fibrosi idiopatica. Basato su questi risultati, un programma è stato avviato clinico in pazienti con fibrosi polmonare con criteri bad moderati previsioni, Chi ha avuto con il sostegno finanziario del genoma Spagna, l'Instituto de Salud Carlos III e il proprio CSIC, risultati saranno annunciati nel corso del 2012.

Histocell, di dissuasore Bioscience Group, È specializzato in ingegneria dei tessuti e cellule di terapia per la sua applicazione nella medicina rigenerativa. La tecnologia è basata sull'uso di cellule staminali adulte prediferenciadas o non prediferenciadas e applicata da solo o in combinazione con biomateriali di prossime generazione. Questo progetto le posizioni tra aziende pionieri nell'applicazione delle terapie cellulari nel trattamento delle malattie polmonari.

Oltre i 3 milioni di euro impegnati ora, destinati ad estendere le sperimentazioni cliniche in pazienti e a garantire la fattibilità tecnica dell'espansione di cellule polmonari, Histocell intende intraprendere ilsuccessive fasi di sviluppo clinico, per cui uno si apre prestoturno di aumento di capitale. Suo direttore generale, Font di luglio, Egli spiega che "è un'occasione unica per applicare una terapia cellulare per modificare lo sviluppo di una malattia che non ha nessun trattamento", "con la prospettiva di raggiungere pazienti in molto meno di solito in questo tipo di sviluppo". Si potrebbe iniziare il vostroapplicazione di modo generalizzata da 2013.

El Dr. Angelo cavaliere, Vice Presidente del gestore di trasferimento delle conoscenze CSIC, Egli ha dichiarato che "l'accordo è un grande esempio di come la ricerca in ambienti pubblici può trasferire all'industria". El Dr. Joan Bigorra, Direttore deDrnovazione di Hospital Clínic, Si evidenzia che "grazie alla ricerca traslazionale di carattere", risultato di una stretta collaborazione tra scienziati di base e clinici, "è stato raggiunto trascendono l'ambiente accademico e dare sollievo al settore per realizzare la trasformazione della conoscenza in valore economico e sociale".

Biocat.cat [en línea] Barcellona (ESP):Biocat.catt, 20 de febrero de 2012 [Ref. 23 de enero de 2012] Disponibile su Internet:http://www.Biocat.cat/es/noticias/histocell-desarrollara-un-medicamento-celular-contra-la-Fibrosis-pulmonar-de-una-patente-del-CSIC-y-El-Hospital-Clinic



In salute, La Spagna è un 2-3% mercato e una 21% Debito globale Siemens

16 02 2012

La Spagna è un 2 o delle Nazioni Unite 3 per cento del mercato globale di Siemens nel settore sanitario. Tuttavia, il debito che trascinato le amministrazioni spagnole con l'azienda, 280 milioni di euro, si presuppone un 21 per cento del debito globale con il settore Healthcare di Siemens. Il Presidente della Siemens Spagna, Rosa Garcia, Ha messo sul tavolo questo dati durante la loro partecipazione a un forum organizzato dalla Associazione giornalisti di informazioni economiche che ha presentato la Spagna la strategia della società per i prossimi anni.

"Siamo preoccupati molto debito delle amministrazioni con la salute del settore", Garcia ha sottolineato, alle informazioni già rese pubbliche da Fenin e ha ricordato che un problema non è solo l'importo economico del debito di cui, ma anche l'aumento sopra la legittimità dei pagamenti. "È una situazione molto preoccupante", Sottolineando.

Negli ultimi mesi ci sono state speculazioni con la possibilità che alcuni sono le multinazionali sono state sollevate per non portare le più recenti tecnologie di salute Spagna. Anche se esso non ha sollevato la sua categoria sopra la voce, La verità è che grandi aziende internazionali con una presenza in Spagna sono preoccupate per la situazione nel settore della sanità nel nostro paese e del debito sostanza che ha accumulato, movimenti da camere di commercio dopo aver avvertito stranieri si stabilì in Spagna per rivendicare la soluzione del governo. In questo senso, Garcia ha assicurato più di ripensare impiantato o non nelle più recenti tecnologie di Spagna, Esso Siemens sta cercando di "riflettere sulla necessità per i responsabili della salute hanno attrezzature di ultima generazione in tutte le strutture o solo in alcuni ospedali".

"Noi siamo seduti con i responsabili per la salute delle comunità diverse e diversi ospedali per farli vedere che la necessità è di razionalizzare quello che hanno già", Garcia ha spiegato. Inoltre, Essa ha garantito che essi stanno facendo proposte per i centri e le amministrazioni di optare per modi di finanziamento o di acquisizione di attrezzature, ad esempio l'affitto o il pay per use. "Dobbiamo aiutare il sistema sanitario spagnolo di razionalizzare le risorse".

Crescere un fatturato di 2.000 milioni di euro

Rosa Garcia fatto questo riferimento al settore sanitario di Siemens nell'ambito della presentazione della strategia dell'azienda per i prossimi anni. In questo senso, ha sottolineato che l'obiettivo è di raggiungere un fatturato di 2.000 milioni di euro in Spagna 2017. E per questo scopo, la società è impegnata a fare progressi nelle quattro aree. Da un lato, il settore sanitario, lavoro per rendere la sanità più accessibili e personalizzate, più in un paese che in 2050 sarà il più anziano d'Europa. D'altro canto, Siemens ritiene di migliorare nel campo dell'efficienza energetica, produttività industriale e fornire soluzioni smart per le città e infrastrutture.

Sig. ra Rosa García link video di intervento, Delegato consigliere di Siemens nel Forum la Spagna APIE:

1-http://blip.tv/sanitaria-2000/rosa-garcia_presidenta-de-siemens-españa_01-5928178

"The" 21 "per cento del mondo della salute debito di Siemens è in Spagna".

2-http://blip.tv/sanitaria-2000/rosa-garcia_presidenta-de-siemens-españa_02-5928195

"Una salute più personalizzato potrebbe risparmiare fino a" 60 "test medici effettuati per cento".

Redaccionmedica.es [en línea] Madrid (ESP): redaccionmedica.es, 16 de febrero de 2012 [Ref. 03 de febrero de 2012] Disponibile su Internet:http://www.redaccionmedica.es/noticia/Espana-supone-El-21-por-ciento-de-la-deuda-que-arrastra-el-sector-Salud-de-Siemens-a-nivel-Mundial-6014



Africa: ICT per i rifugiati e gli sfollati

13 02 2012

Nelle ultime settimane che Global Voices ha presentato ai suoi lettori più esempi di cittadini come medi sono utilizzati per amplificare le voci dei rifugiati e degli sfollati. Tuttavia, Mentre i blog e siti di social networking hanno chiaramente un ruolo nell'empowerment dei gruppi emarginati, così come l'ICT in generale.

MobileActive, per esempio, fu incoraggiato dalla potenzialità dei telefoni cellulari [in] rifugiati che permette non solo di rimanere in contatto con i propri cari, ma che è anche più facile individuarli. Attenzione a questo argomento è particolarmente coperto da un numero speciale della Migrazione forzata rivista [in], Esso offre una visione nel profondo l'uso dell'ICT in questo contesto.

 

Rifugiati in Uganda sono tramite SMS e telefoni cellulari per riconnettersi con i membri delle loro famiglie e gli amici più intimi. Foto via MobileActive

“I rifugiati spesso subiscono un trauma doppio: La situazione che li portò a fuggire in primo luogo, così come il fatto che molte famiglie sono separate durante la migrazione. Per la salute dei rifugiati, loro benessere e la possibilità di trasferirsi, è di vitale importanza conoscere la sorte dei loro parenti, la sicurezza e la sua capacità di rimanere in contatto. Oggi, i telefoni cellulari sono le più importanti tecnologie che permettono di rifugiati trovare i loro parenti e rimanere in contatto.

Numero di migrazione forzata 38, nella sua edizione del tema tecnologia, Esso copre quelle tecnologie per i rifugiati, in particolare. Due capitoli fare luce sull'uso dei telefoni cellulari tra i profughi, così come alcuni dei problemi che porta l'utilizzo di questa tecnologia per trovare e contattare i membri della famiglia, quali problemi di sicurezza e accessibilità.”

La United Nations Vice Commissario per i rifugiati, T Alexander Aleinikoff, fornisce un Introduzione al numero speciale [in]:

“Almeno superficialmente, campi profughi di oggi non appaiono significativamente diversi da quelle che esistevano 30 o 40 anni fa. L'aggiornamento sembra essere andato lungo. Ma uno sguardo più vicino, ed è evidente che le cose stanno cambiando

Oggi, rifugiati e sfollati nei paesi poveri spesso hanno accesso a un telefono cellulare e sono in grado di guardare la televisione via satellite. Internet caffè sono spuntati in alcuni insediamenti, con hardware acquistati dai rifugiati imprenditori o donati da organizzazioni umanitarie come ad esempio l'UNHCR. E le stesse agenzie di aiuti stanno facendo sempre più uso di tecnologia avanzata: sistemi informativi geografici, Skype, basi di dati biometrici e Google Earth, per dare solo alcuni esempi.”

In un articolo, l'esempio di un progetto di monitoraggio istituito dal Consorzio per i profughi del Kenya (PTF), in collaborazione con i rifugiati United (RU) Si è evidenziato [in]:

“In 1991, Ahmed Hassan Osman ** fuggito il conflitto in Somalia, lasciando la sua famiglia a Chisimaio, e si recò in Kenya in cerca di asilo. Ahmed ha vissuto per un periodo di tempo nel campo profughi di Ifo, prima di essere reinsediati in Colorado, negli Stati Uniti.UU. dove è stata concessa la piena cittadinanza degli Stati Uniti.UU.

In 1992, la cugina Anna Sheikh arrivato Kenya in cerca di sostegno. Riconosciuto come rifugiato, Anna si è conclusa in Dagahaley nel campo di Dadaab. Egli credeva che Ahmed era a Dadaab o ci fosse stato, ma i loro sforzi di trovare lui non ebbero successo e presto ha dato la speranza di trovare. Infatti, Ho pensato che Anna Ahmed era tornato in Somalia.

All'inizio del 2011 Occupazione PTF Anna che frequentano con progetto RU presso il campo profughi di Dagahaley. Registrazione di Anna con il progetto di monitoraggio e ha iniziato una ricerca per i loro cari. Dopo aver trovato un nome che è stato di famiglia, Anna entra in contatto con questa persona attraverso il sistema di messaggio del Regno Unito. Quando ha ricevuto una risposta si rese conto che, Dopo 20 anni di separazione e di ricerca, Egli aveva trovato il suo caro cugino. Numeri di telefono sono stati scambiati e Ahmed chiamato, rottura 20 anni di silenzio. Oggi, i due tenuti in contatto regolare e sia Anna Ahmed, essi continuano la ricerca di più gli amici e la famiglia.”

Naturalmente, sottolinea inoltre come MobileActive, ancora alcuni problemi con l'infrastruttura locale essendo un ostacolo all'adozione diffusa di questi sistemi [in]:

“In alcune parti dell'Africa non non c'è nessuna copertura delle telecomunicazioni. I partecipanti del workshop che ha commentato, dove ci sono, connessioni telefoniche tagliate regolarmente, e alcuni di loro avevano sperimentato anche l'intrusione nelle comunicazioni, quali linee incrociate. Potenza del segnale di rete d'oltremare è debole, e la mancanza di una fonte affidabile e stabile di elettricità nel paese di destinazione può essere un grave problema, Anche se questo varia da regione. La crescita della popolazione in alcune zone si indebolisce la forza della rete, a causa della perdita di energia. Persone possono anche avere difficoltà ad accedere a elettricità e quindi caricare i loro telefoni cellulari.

[…]

Può essere difficile trovare la migliore tecnologia per i diversi membri della famiglia, specialmente se essi stessi sono sfollati, a causa di fattori quali la varietà dei servizi disponibili, Se il membro della famiglia può permetterseli e se avete le competenze e le conoscenze per utilizzare queste tecnologie. Un partecipante ha notato che la maggior parte dei membri della sua famiglia all'estero necessario accesso alla tecnologia di comunicazione attraverso gli altri. Uno dei partecipanti ha descritto le difficoltà incontrate nel contatto con il marito in un campo. Lei lo mandò denaro al marito che ha comprato un telefono cellulare, ma anche gli altri nel campo usato, lasciando al suo attendente per ore a mettersi in contatto.

Opzioni a basso costo, come la posta elettronica, Voice over Internet o messaggistica istantanea potrebbe non essere accessibile o accessibile, accesso a Internet in Africa è molto costoso e. Inoltre, i membri della famiglia si trasferì all'estero non può sapere come utilizzare questi servizi.”

Da fornire accesso alle informazioni sulla salute e le opportunità educative per i rifugiati, finché l'uso di Facebook, Chat di Gmail e Skype per mantenere in contatto con amici e familiari tramite la divisione geografica, la questione offre un quadro completo di come le TIC vengono utilizzate.

Ushahidi riceve anche una menzione in connessione con la terremoto di 2010 in Haiti [in], così come, in generale, per quanto riguarda il conflitti, disastri e rifugiati [in]. Infatti, il”Idea Lab da PBS, dà un'occhiata alla collaborazione tra Al Jazeera e Ushahidi per collegare e potenziare il somalo separato dal conflitto e la fame [in]:

“Somalia è una collaborazione tra Souktel, un'organizzazione con sede in Palestina che fornisce servizi di messaggistica SMS, Ushahidi, Al Jazeera, Crowdflower, e l'Istituto della Diaspora africana. "Abbiamo voluto conoscere la prospettiva dei cittadini Somali che ci racconta di come la crisi ha colpito le loro vite e la diaspora somala", Soud detto Jazeera Hyder, in un'intervista.

[…]

L'obiettivo della lingua somala è di aggiungere le voci non sentite da all'interno della regione, così come la diaspora somala chiedendo loro di rispondere con messaggio di testo: Come esso ha influenzato il conflitto in Somalia della sua vita?? Le risposte sono tradotte in inglese e sono disegnate sulla mappa. Dal suo lancio, Pochi 3.000 Messaggi SMS che hai ricevuto.

[…]

Per Al Jazeera, Somalia parla anche l'opportunità di testare approcci innovativi di media mobili per i cittadini e giornalismo.”

Nel mese di ottobre 2010, MobileActive ha anche mostrato una Mobile di progetto attuato da quei rifugiati Uniti in Uganda [in], con il supporto di Ericsson, L'UNHCR e Omidyar Network, sottolineando che un blog che si chiamava "la rete sociale che è più importante che Facebook".

Es.globalvoiceonline.org [en línea] Amsterdam (NED): ES.globalvoiceonline.org, 13 de febrero de 2012 [Ref. 05 de febrero de 2012] Disponibile su Internet:http://es.globalvoicesonline.org/2012/02/05/Africa-ICTS-para-refugiados-y-personas-desplazadas/



Avvio converte il testo medico massiccio in forma interattiva iPad

9 02 2012

San Francisco-base di avvio Inkling ha introdotto un modo interattivo, versione per iPad su misura del libro di scuola di medicina popolare che potrebbe non essere visualizzato correttamente su un e-reader tradizionale.

Completo di Harrison principi di medicina interna, Pubblicato da McGraw-Hill, è 4, 400-pagina titolo in stampa. La versione iPad aggiunge animazioni interattive e altri elementi multimediali – abbastanza contenuti digitali per riempire 57 capitoli aggiuntivi – tra cui più di cinque ore di video didattici.

Inkling CEO Matt MacInnis racconta MobiHealthNews Kindle di che Amazon.com, Barnes e Noble Kobo e altri e-Reader popolare non hanno davvero alcun impianto per la gestione delle tabelle e multimedia. Per quella materia, molte applicazioni di e-reader non sono adatti per contenuti interattivi medico perché l'informazione deve essere verificato per la precisione.

In genere quando un editore prepara un romanzo per un e-reader, un computer dumps semplicemente il testo e la formattazione in un modello, il processo che prende una manciata di secondi. Ma con testi medici, qualcuno ha bisogno di curare il contenuto per assicurare che tutto sia corretto. «Se il dosaggio è sbagliato, Io non posso biasimare su Kindle,"Dice MacInnis.

Inkling ha costruito una piattaforma di pubblicazione digitale per ciò MacInnis chiama argomenti "difficili", come la scienza e la medicina, solo per questo scopo. "Persone sulla nostra squadra doveva stare lì e curato tutto il contenuto dal suolo fino,"Dice MacInnis.

Ma il payoff è ricco contenuto e veloce reperimento delle informazioni. “[Persone] Puoi cercare tutte le 4,400 pagine in un secondo,"Dice MacInnis. Gli utenti possono anche cercare all'interno di contenuti video e all'interno di visite guidate animate, Egli aggiunge.

Inkling offre anche contenuti digitali per l'educazione medica preclinica, ma MacInnis dice che principi di medicina interna di Harrison è di gran lunga il più grande progetto dell'azienda, che è poco più di due anni, ha fatto fino ad oggi.

Adesso, la piattaforma è disponibile solo per iPad di Apple, anche se MacInnis dice piani sentore di espandersi in altri sistemi operativi.

Visualizzare una demo della versione iPad di Harrison principi di medicina interna qui.

Mobilehealthnews.com [en línea] Boston (STATI MobileHealthNews.combilehealthnews.com, 8 de febrero de 2012 [Ref. 31 de enero de 2012] Disponibile su Internet: http://mobihealthnews.com/16148/startup-converts-massive-medical-text-to-interactive-ipad-form/



VALDERAS Dr: Razionalizzazione della spesa per la salute: Come fare di necessità virtù

6 02 2012

Valderas Jose M

Direttore del gruppo di ricerca nella politica di salute e servizi del dipartimento delle cure primarie, presso l'Università di Oxford.

 

Si dice che la parola crisi è scritto in cinese con due caratteri, È uno separato per "pericolo" e "opportunità". Questo commento commenti su come trasformare l'attuale situazione economiche critiche del sistema sanitario in un'opportunità per il miglioramento e l'ammodernamento.

Ognuno è consapevole del fatto che nelle attuali circostanze economiche, impone una severa razionalizzazione della spesa per la salute. Questo è sempre necessario nel contesto di un sistema sanitario nazionale, ma la vertiginosa riduzione della capacità di spesa delle amministrazioni pubbliche lo rende un problema. La prova migliore che questo è vero, forniti da professionisti sanitari propri che hanno stato scattare tagli successivi nelle loro condizioni di lavoro con un parente stoicismo, Mentre molti si chiedono ultimamente con la ragione, se non si appoggerà più di ciò che è ragionevole.

Il problema è aggravato se teniamo conto che ci sono due potenti forze che conducono naturalmente a un progressivo aumento dei costi sanitari. Il primo è l'emergere di nuove alternative diagnostiche e terapeutiche, con un significativo costo aggiunto. Il secondo ha a che fare con il progressivo invecchiamento della popolazione, che porta ad un aumento della prevalenza di malattie croniche, Si richiedono trattamento prolungato nel tempo, e l'estensione di una proporzione aumentante della popolazione di interventi di chirurgia protesica dell'anca o cataratta.

Il problema è particolarmente acuto e le domande pertinenti sono due: si es posible (e auspicabile) svolgere questo compiSe possibileosible, che formule esistono per tale razionalizzazione.

Il primo non è una domanda retorica.  Un sistema sanitario è intrinsecamente complesso. Il sistema sanitario nazionale britannico, per esempio, È il quarto più grande datore di lavoro nel mondo. La natura di tali strutture è in grado di applicare soluzioni semplici ed efficaci. I cambiamenti volti a modificare lo stato delle cose spesso modificare elementi e non era previsto per il cambiamento e le relazioni che a sua volta possono generare cambiamenti imprevisti. Senza parlare di un «effetto farfalla», Sì è vero che gli effetti non sono come prevedibili, come sarebbe auspicabile.  Tutto questo non nega la possibilità di attività di riforma e adeguamento, dice semplicemente che i risultati non sono necessariamente l'atteso.

Ma c'è un ulteriore incentivo ad intraprendere riforme in contesti quali la corrente. Dato l'impopolarità di qualsiasi provvedimento che non è nel senso di aumentare il catalogo dei servizi e l'autonomia dei professionisti (circostanze di solito vanno mano nella mano, Anche se uno pensa sul serio non è chiaro che deve essere così), è in contesti quali la corrente, in cui le riforme di salute possono contare su maggiore sostegno popolare. E questo è uno dei motori principali delle decisioni di politiche. Si pensi per esempio alla creazione del sistema sanitario nazionale britannico, Che cosa è accaduto alla fine del mondo secondo.

In relazione a come affrontare la razionalizzazione della spesa, È opportuno affrontare sia l'offerta e la domanda di servizi (che cosa c'è da fare), per quanto riguarda la sua efficacia (loro risultati) ed il suo costo, il principio di equità: a ciascuno secondo le sue necessità. In questo compito di regolare il sistema di possibilità di finanziamento necessarie per identificare e proteggere quelli servizi che portano a maggiori benefici a basso costo.

Gli strumenti per raggiungerlo non sono nuovi. La prova schiacciante per cure primarie come un elemento chiave del sistema è che la promozione è uguale in questo senso per avviare la casa con le fondamenta danno certamente più spettacolare alternative ma dubbia successo. Non sarebbe saggio a dedurre che gli altri elementi del sistema sono secondari, Ma che cosa è innegabile, È che richiedono una cura primaria al massimo livello per dare il meglio di se stessi allo stesso tempo.

L'applicazione giudiziosa di evidence-based medicine in molte circostanze fornisce argomenti per scegliere il trattamento sicuro ed efficace, evitando ciò che non qualsiasi beneficio o può anche essere dannoso. In relazione al precedente, È ancora valido che tende ad essere meglio prevenire che curare, ma anche prevenzione come il quaternario, Si tratta di evitare la sovraesposizione dei pazienti per interventi sanitari. Tecniche, farmaci e procedure diagnostiche e terapeutiche ottimale rendimenti ottenuti quando applicato a popolazioni opportunamente selezionate. Proprio per questo motivo,sua generalizzazione (entrambi i malati meno rispetto i pazienti studiati, così come i pazienti molto più complessi di quelle riportate in studi clinici) tende a generalizzare i loro effetti nocivi, ma non positiva.

Esso dovrebbe inoltre allineare gli incentivi dei professionisti con il sistema in cui essi operano e i pazienti. È tutto molto più facile dire che fate questo. Varie formule sono state studiate mirate a diversi gruppi: incentivi economici, rivolto principalmente ai professionisti, ma anche per i pazienti, comportamenti di molestie che si traducono in costi sanitari ad alta (tabacco, sicurezza stradale), la reputazione di incentivi orientati ai fornitori di servizio, ecc. Anche se nessuno di loro è libero da effetti avversi o inaspettati, È importante espandere la ricerca in questi settori.

 

In sintesi, la razionalizzazione della spesa è ora più che mai necessaria, ma offre anche opportunità per rimuovere grasso dal sistema. Mentre le alternative non sono limitate agli elementi indicati in questo commento perché lo spazio (vedi ad esempio la dubbia opportunità di partecipazioni ai costi sanitari nelle condizioni in cui attualmente si verifica nel dibattito pubblico), C'è poco dubbio che un'adeguata enfasi nella cura primaria, la costante richiesta di conferma empirica che approva le decisioni cliniche e organizzative e l'allineamento degli incentivi per i lavoratori di determinare la ripartizione delle risorse di sistema sono gli elementi che dovrebbero far parte degli sforzi per ripristinare i costi del sistema sanitario.



Trasformano la pelle in cellule del sistema nervoso

2 02 2012

Gli scienziati degli Stati Uniti è riuscito a trasformare le cellule della pelle direttamente in importanti componenti cellulari del sistema nervoso.

 

Nell'esperimento, effettuati nei topi, i ricercatori della Scuola di medicina dell'Università di Stanford, California, non hanno a ricorrere al processo di generazione delle cellule staminali.

Gli scienziati trasformato le cellule della pelle in tre tipi principali di cellule nervose.

E questo nuovo processo di “conversione diretta” Si apre la possibilità di ottenere qualsiasi tipo di cellula del corpo umano senza dover dipendere la riprogrammazione di cellule adulte o di cellule staminali embrionali.

Ricerca, pubblicato in Proceedings of the National Academy of Sciences, (PNAS) (Proceedings of the National Academy of Sciences), è riuscito a generare cellule precursori neurali, che possono diventare i principali tipi di cellule del sistema nervoso, compresi i neuroni.

Come scienziati express, la scoperta apre la possibilità di poter utilizzare questa tecnica per il trattamento delle malattie neurodegenerative.

Ma per essere ancora effettuare più test per confermare che la procedura può essere utilizzata con pelle umana.

Le cellule staminali possono diventare qualsiasi tipo di cellula specializzata nel corpo umano e perché è stato pensato per avere un enorme potenziale per il trattamento di molte malattie.

Attualmente condotti diversi studi clinici con cellule staminali per curare i pazienti che hanno sofferto di malattie cerebrovascolari attraverso forme di cecità da.

Uno degli ostacoli principali in questo campo., principalmente etico, È la fonte da dove provengono queste cellule staminali pluripotenti: gli embrioni.

Gli scienziati hanno trovato un metodo alternativo: l'uso di cellule adulte, prelevati dal paziente, Può essere riprogrammato in cellule staminali “indotta”, in grado di restituire il tipo di cella che è necessario.

Questo processo, Tuttavia, Esso ha provocato l'attivazione dei geni la causa il cancro.

Conversione diretta

Gli scienziati di Stanford ora sembrano aver trovato un'altra alternativa che evita la necessità di creare cellule staminali pluripotenti indotte: la conversione diretta del paziente nelle cellule della pelle cellule specializzate.

Lo stesso team di scienziati era già riuscito a trasformare la pelle dei topi direttamente in neuroni.

"Siamo molto entusiasti con la prospettiva di potere"

utilizzando queste cellule in trattamenti potenziali “

Prof. Marius Wernig

E ora potrebbe creare cellule precursori o “nutrice” del sistema nervoso, che possono svilupparsi in tre tipi principali di cellule nervose: neuroni, astrociti e oligodendrociti.

Il vantaggio di queste cellule precursore è che una volta che vengono creati possono essere coltivate in laboratorio e generano un numero enorme di cellule, che è estremamente importante se si vuole essere utilizzato in qualsiasi trattamento.

Le cellule della pelle e le cellule nervose contengono le stesse informazioni genetiche. Tuttavia, Ognuno interpreta il codice genetico in modo diverso.

Questo processo di interpretazione è controllato dal cosiddetto “fattori di trascrizione”.

“Infezione”

Gli scienziati hanno utilizzato un virus a “infettare” le cellule della pelle con tre fattori di trascrizione che sono noti sono in gran numero in precursori neurali.

Tre settimane più tardi, quasi un di ciascuna 10 le cellule della pelle trasformate in precursori neurali.

“Siamo molto entusiasti con la prospettiva di essere in grado di utilizzare queste cellule in trattamenti potenziali” esprime il Professor Marius Wernig, Chi condotto lo studio.

“Ha dimostrato che le cellule possono integrare il cervello di un topo e producono una proteina manca che è molto importante per la conduzione dei segnali elettrici nei neuroni”.

“Questo è importante perché il modello di topi abbiamo simulato una malattia del cervello di genetica umana”.

“Tuttavia, Abbiamo bisogno di fare ulteriori studi per generare cellule simili da pelle umana e analizzare la sicurezza e l'efficacia” Aggiunge lo scienziato.

Per parte sua, Dr. Deepak Srivastava, chi sta studiando la conversione delle cellule di muscolo del cuore, dice che lo studio “Si apre la possibilità di considerare nuovi modi per rigenerare i neuroni danneggiati utilizzando le cellule che circondano l'area della lesione”.

Bbc.co.uk [en línea] Londra (REGNOBBC.co.ukbbc.co.uk, 2 de febrero de 2012 [Ref. 31 de enero de 2012] Disponibile su Internet:

http://www.bbc.co.uk/mundo/noticias/2012/01/120131_celulas_piel_cerebrales_men.shtml