Myskin Ingawale: Un test del sangue senza sanguinamento

29 03 2012

L'anemia è delle principali — e completamente prevenibili — causa delle morti di parto in molti luoghi del mondo, ma il test standard è invasiva e lento. In questo arguto e stimolante parlare, TED Fellow Miskin Ingawale descrive come (Dopo 32 Cerca) lui e il suo team creato un semplice, portatile, low-cost dispositivo che è possibile eseguire il test per l'anemia senza rompere la pelle.

Myshkin Ingawale è il co-fondatore di Biosense Technologies, che ha costruito ToucHB, un portatile, dispositivo non invasivo per il test di anemia.

[id Ted = 1395]

Ted.com [en línea] New York (STATI Ted.com'AMERICA): ted.com,29 de marzo de 2012 [Ref. marzo de 2012] Disponibile su internet:

http://www.Ted.com/talks/myshkin_ingawale_a_blood_test_without_bleeding.html



L'immagine intera con uno sweep. Nuovo syngo DynaCT 360 Software Siemens accelera l'angiografia rotazionale

26 03 2012

Siemens Healthcare presenta una nuova caratteristica per Artis zeego, il sistema di imaging solo interventistico sul mercato che utilizzano la tecnologia robotica. Grazie syngo DynaCT 360 applicazione, un sistema di angiografia per la prima volta può ruotare 360 gradi in sei secondi per fornire immagini CT-come fetta con un campo visivo di 35 da 25 centimetri. Fino ad ora ha preso il braccio a c 16 secondi per raggiungere tale copertura estesa dei tessuti molli, come è necessario per gli interventi addominali. Un tempo di esposizione ridotto di oltre la metà porta una serie di vantaggi: ora è inutile per i pazienti a tenere il fiato per così a lungo durante l'esposizione, e le immagini sono soggette a meno artefatti di movimento. Inoltre, il medico ha bisogno generalmente di amministrare meno agente di contrasto. Syngo DynaCT 360 è una delle innovazioni di Siemens Healthcare ’ s ha recentemente annunciato Agenda 2013 programma di investimenti.

The clinical image shows a 35x25 cm large image of the liver taken with the Syngo DynaCT 360 from Siemens. The hepatic artery and its twigs are made visible with the aid of contrast media.

L'immagine clinica Mostra un 35×25 immagine di grandi dimensioni cm del fegato scattato con la Syngo DynaCT 360 da Siemens. L'arteria epatica e i suoi rami sono resi visibili con l'aiuto di mezzi di contrasto.

Syngo DynaCT 360 il software è un ulteriore sviluppo di syngo DynaCT, una tecnologia sviluppata da Siemens che crea immagini CT-come fetta dal circa 400 immagini fatte durante un'angiografia rotazionale, e visualizza sullo schermo nella suite angiografia durante l'intervento è ancora in corso. Specialmente in caso di complicazioni inaspettate durante l'intervento e anche per immediato follow-up, in questo modo i medici arrivare a una diagnosi precisa, senza la necessità di trasferire il paziente per la suite di CT.

Confrontato con syngo DynaCT, syngo DynaCT 360 ha un grande campo di vista: il volume di un paziente ’ anatomia s registrato durante un misure di rotazione ora 35 da 25 centimetri. Inoltre, la nuova applicazione in grado di registrare il campo di vista circa due volte più veloce come prima, riducendo così gli artefatti di movimento sulle immagini. Grazie al breve tempo di registrazione, i pazienti non devono tenere il loro alito per tutto il tempo. Inoltre l'esame richiede meno agente di contrasto e i pazienti possono essere esposti a meno radiazioni.

Durante la terapia, l'ampio campo visivo offerto da syngo DynaCT 360 rende possibile visualizzare interi organi, come i polmoni e il fegato, così come i tumori, comprese le loro navi fornitura di tumore. Per esempio, l'ampio campo visivo è vantaggioso se il fegato è già ingrandito, o il paziente è adiposo. Inoltre, l'alta qualità dell'imaging dei tessuti molli facilita l'orientamento dell'ago, biopsie o ablazioni, ad esempio. di radiofrequenza o microonde.

Syngo DynaCT 360 gira su zeego Artis, parte di Siemens’ Famiglia Artis-zee di interventistica imaging systems.

Lanciato nel novembre da settore Healthcare di Siemens 2011, Ordine del giorno 2013 è un'iniziativa globale di due anni per rafforzare ulteriormente il settore Healthcare ’ potenza innovativa e la competitività.

Saranno attuate misure specifiche in quattro campi d'azione: Innovazione, Competitività, Impronta regionale, e lo sviluppo di persone.

Una foto di stampa per syngo DynaCT 360 sarà disponibile presso: http://www.siemens.com/healthcare-pictures/syngoDynaCT360

Siemens.com [en línea] Munich (GER): Siemens.com, 26 de marzo de 2012 [Ref. 06 Marzo di 2012] Disponibile su Internet:

http://www.Siemens.com/Press/en/Pressrelease/?Press=/en/Pressrelease/2012/Healthcare/Imaging-Therapy-Systems/him201203020.htm



La UAB e Janus sviluppato nanopildoras che rilasciare farmaci all'interno delle cellule

22 03 2012

Ricercatori dell'Universitat Autònoma de Barcelona (UAB) Essi hanno sviluppato alcuni nanopildoras insolubile e stabile che può funzionare come un nuovo veicolo per il rilascio di proteine con attività terapeutica direttamente all'interno delle cellule. La tecnologia ha ottenuto la licenza all'azienda sviluppi Janus, che hanno controllato la tolleranza la sua amministrazione in vivo.

Las 'nanopíldoras' son un nuevo vehículo para la liberación de proteínas terapéuticas. Imagen: UAB.

La ‘ nanopildoras’ sono un nuovo veicolo per il rilascio delle proteine terapeutiche. Immagine: UAB.

Un team di ricercatori dell'Universitat Autònoma de Barcelona ha sviluppato un nuovo veicolo per il rilascio di proteine con attività terapeutica. Questo è il cosiddetto “batterici corpi di inclusione”, stabili e insolubili nanoparticelle che solitamente si trovano in batteri ricombinanti. Tecnologia, denominato come ‘ nanopildoras ’, Ha ottenuto la licenza all'azienda Sviluppi di Janus, Con sede nel Parc Científic de Barcellona, che testato la tolleranza della sua amministrazione in vivo. I risultati sono pubblicati questa settimana in esso recensioni Materiali avanzati.

Secondo i ricercatori, Anche se questi "corpi di inclusione batterici" sono state tradizionalmente un ostacolo nella produzione industriale di enzimi solubili e pazienti, Recentemente sono stati riconosciuti come contenitori di grandi quantità di proteine funzionali con un valore direttamente nelle applicazioni industriali e biomediche.

Il team di ricercatori della Biomedicina UAB I Istituto di biotecnologia (IBB) Antonio Villaverde, in collaborazione con il In rete in Bioingegneria, centro di ricerca biomedica, Biomateriali e nanomedicina (CIBER-BBN), Lo ha dimostrato il valore di queste nanoparticelle come naturale 'nanopildoras' con una grande capacità di penetrare all'interno delle cellule e sviluppare attività biologica. "Il concetto di 'nanopildora' rappresenta una piattaforma nuova e promettente per la somministrazione di farmaci in medicina e illustra l'enorme potenziale", ancora da esplorare, "dei materiali microbiche in medicina", sottolineare quelle responsabili del progetto.

Recupero delle cellule malate

Ricercatori, uno studio multidisciplinare svolto presso l'UAB guidato dal Dr. Esther Vazquez, sono state confezionate quattro proteine con diverse utilità terapeutica, in 'nanopildoras' pilota, corpi inclusi batteri Escherichia coli. Gli scienziati sono stati in contatto i batteri con colture di cellule di mammifero in condizioni simili a quelle che sarebbe in una patologia vera e propria clinica, Sick little cellule vitali, e sono riusciti a recuperare la sua attività.

La ricerca multidisciplinare ha coinvolto i ricercatori presso l'IBB, il dipartimento di genetica e microbiologia e cella dipartimento di biologia, Fisiologia e immunologia di UAB, CIBER-BBN, Cyber-EHD (Rete di centro di ricerca biomedica nell'Area tematica delle malattie digestive e del fegato), l'azienda di sviluppi di Janus, dell'Università Leibniz di Hannover (Alemania) e il Centro Helmholtz per la ricerca di infezioGermaniaania).

L'utilizzo di corpi di inclusione come agenti terapeutici è stato brevettato dalla UAB e CIBER-BBN (il codice di brevetto: WO2010131117A1), e concesso in licenza all'azienda di biotecnologia Janus sviluppi, Attualmente investe nello sviluppo del prodotto.

Riferimento bibliografico:

Vázquez, E., Corchero, J. L., Burgess, J. (F)., Seras Franzoso, (J)., Kosoy, A., Bøsser, R., Mendoza, (R)., Martinez-lanziJao, J. M., Lotte, Ü., Fernan(E).z, E., Ruiz-Av(L).a, L., Garcia-Fruitós, E. e Villaverde, A. (2012), Corpi di inclusione funzionale prodotta nei batteri come naturalmente Nanopills che si verificano per le terapie cellulari avanzate. Advisor. Mater.. DOI: 10.1002/ADMA.201104330.

Agenciasinc.es [en línea] Madrid (ESP): agenciasinc.es, 22 de marzo de 2012 [Ref. 13 Marzo di 2012] Disponibile su Internet:http://www.agenciasinc.es/noticias/la-UAB-y-Janus-desarrollan-nanopildoras-que-Liberan-farmacos-dentro-de-las-celulas



Mutaciones en el gen BRG1 otorgan resistencia a ormoni en cáncer de pulmón

19 03 2012

Il 30% malati di cancro delle cellule non piccole del polmone presentano anomalie in questo gene.

Acido retinoico (Vitamina A) e gli steroidi sono ormoni che sono i nostri corpi che proteggono dallo stress ossidativo, essi diminuiscono l'infiammazione e sono coinvolti nei processi di differenziazione cellulare. Poiché una delle caratteristiche dei tumori è che le loro cellule hanno perso la capacità di differenziare, questi ormoni hanno proprietà utili per prevenire il cancro. Attualmente, Acido retinoico e gli steroidi vengono utilizzati per il trattamento di alcuni tipi di leucemia.

Vista al microscopio de células de cáncer de pulmón, tratadas con ácido retinoico y corticoides, que tienen BRG1 mutado (rojas) y que tienen BRG1 restituido (verdes). Se observan diferencias morfológicas porque las verdes de diferencian en células pulmon

Mostra al microscopio delle cellule di cancro al polmone, trattata con corticosteroidi e acido retinoico, Essi hanno mutato BRG1 (Rojas) e hanno ripristinato BRG1 (Verde). Ci sono differenze morfologiche perché i verdi di differenziano in cellule del polmone

Uno studio condotto dal gruppo di ricerca di geni e cancro dell'Istituto di ricerca biomedica Bellvitge (IDIBELL) È dimostrato che la perdita del gene BRG1 implica una mancanza di risposta delle cellule a questi ormoni, e quindi il tumore può continuare a crescere. I risultati dello studio sono stati pubblicati nella rivista EMBO Molecular Medicine.

Gene BRG1

Il gruppo di geni e cancro della IDIBELL guidato da Montse Sánchez-Céspedes ricercatore scoperto alcuni anni fa che il gene BRG1, soppressore dei tumori, Esso è inattivato da gene mutazioni non-piccole cellule cancro ai polmoni. "BRG1 proteina fa parte di un Remodeler complesso della cromatina che regola l'espressione di diversi geni", ha spiegato la ricercatrice, "ed è imparentato con la differenziazione delle cellule del polmone, Poiché permette la risposta delle cellule di determinati ormoni e vitamine dell'ambiente come la vitamina A o steroidi".

Quando è BRG1 mutato e quindi inattivo, le cellule tumorali non rispondere alla presenza di questi ormoni e continuare a crescere e ampliare. Per questo motivo, Questi tipi di tumori sono refrattari al trattamento con tali sostanze.

Applicazione clinica

"Per il momento", avverte Montse Sánchez-Céspedes, "non siamo in grado di ripristinare la funzionalità di un gene soppressore tumorale, come è BRG1 in pazienti. Esso è pertanto, Siamo ancora molto lontani da un'applicazione terapeutica, ma la scoperta ci permette di comprendere meglio la biologia dei tumori. Che cosa vogliamo fare nell'immediato futuro è quello di trovare agenti che distruggono le cellule con BRG1 mutato in particolare, in seguito la strategia di sintetici letale".

In ogni caso, la constatazione sì può essere utile nel progresso della medicina personalizzata, già che cosa "spiega perché i pazienti con cancro del polmone sono resistenti a questi trattamenti e potrebbero servire per escludere terapie derivate da ormoni lipidici nei pazienti che presentano mutazioni in BRG1, non solo nel cancro del polmone, ma anche nel cancro della mammella e della prostata, tra gli altri".

Il riferimento all'articolo

Romero, O.*, Setién, VERSIONE, John S., Gimenez-Xavier p, G. Gomez-Lopez, Preservativo E.*, Villanueva A.*, G Hager. e Sanchez-Chirico M.*. Il soppressore del tumore e della cromatina che ritocca fattore BRG1 antagonizza Myc attività e promuove la cella diferentiation nel cancro umano. EMBO Molecular Medicine. DOI 10.1002/emmm.201200236.

Idibell.cat [en línea] Barcellona (ESP):IDIBELL.catt, 19 de marzo de 2012 [Ref. 15 Marzo di 2012] Disponibile su Internet: http://www.IDIBELL.cat/Modul/Noticias/es/340/mutaciones-en-el-Gen-Brg1-otorgan-Resistencia-a-hormonas-en-Cancer-de-pulmon



Salvano la vita di un feto con un'endoscopia a sbloccare un bronco

15 03 2012

Specialisti della Hospital Clínic e Sant Joan de Déu hanno praticato un'operazione ha aperto la strada al mondo per sbloccare un bronco bloccato di un feto con un'endoscopia del 26 settimane, un'operazione che ha salvato la vita.

“Grazie a un'ecografia potrebbe essere rilevato il problema nel tempo; Se io non avessi intervenuta, la ragazza sarebbe morta”, evidenziato oggi in una conferenza stampa Dr. Julio Moreno, neonatologo dell'ospedale catalana di Sant Joan de Déu.

Dopo l'operazione, la gravidanza ha avuto un'evoluzione normale e, per il 38 settimane e con 2,5 kg, era nata una bambina che ha attualmente 16 mesi e fa una vita normale.

È la prima volta in tutto il mondo che coinvolgono un feto di un atresia bronchiale destra (grave ostruzione dei bronchi) attraverso un piccolo endoscopio, di 3 mm, dalla trachea.

Anatomía del árbol bronquial

Anatomia dell'albero bronchiale

Dopo aver inserito l'apparecchio attraverso la bocca del feto, gli specialisti della clinica di Barcellona e Sant Joan de Déu osservano l'ostruzione e forato con un laser, in un modo che reconectaron i bronchi e così polmone sgonfio per ritrovare la sua dimensione normale.

Atresia bronchiale in fase fetale aveva descritto sopra, ma in tutti i casi non essere era stato in grado di intervenire e il feto era morto prima della nascita o poco dopo il parto.

L'operazione presentata oggi, è stato effettuato un anno e mezzo fa, è stato breve, mezz'ora, ma molto delicato, perché che era praticato in un feto di 800 grammi con tali tessuti come un ruolo di fumo e di pochi millimetri del cuore.

Nel caso presentato oggi, uno dei bronchi principali che collegano il polmone trachea non era ben formato e mancava una porzione, Che cosa ha fatto il polmone rimasto isolato e loro secrezioni cumulate, Questo gonfiore del corpo e causare insufficienza cardiaca.

Con parole di gratitudine ai medici, la madre del bambino, Monica Colomina, di 33 anni, Lo ha riferito oggi il momento in cui ha proposto di intervenire e: “Era l'unica opzione, Abbiamo testato o interruzione di gravidanza”.

Come spiegato da sua madre, la ragazza, che è chiamato Alaitz (che significa gioia in basco) fa “una vita completamente normale ed è felice e contento”.

L'unico intervento che ha dovuto subire Alaitz tredici giorni di nascita è stata un'operazione chirurgica per rimuovere due dei tre lobi del polmone destro, danneggiato da ostruzione bronchiale.

Secondo il Dr. Montserrat CASTAÑÓN, Sant Joan de Déu chirurgo pediatrico, Dopo aver persi due lobi di un polmone non influenzano la qualità della vita dei Alaitz in qualsiasi aspetto.

L'intervento, progettato interamente a Barcellona dagli specialisti della clinica e Sant Joan de Déu, offre un'opzione per salvare la vita di un'anomalia congenita come atresia bronchiale che colpisce uno di ogni 10.000 feti.

Il capo del servizio di medicina fetale del Hospital Clínic, Eduard Gratacós, Essa ha sottolineato che nuovi trattamenti come presentato oggi dimostrano che Barcellona è riferimento nell'innovazione medica e che la Catalogna ha un sistema di sanità pubblica “fantastico”.

Il de Hospital Sant Joan de Déu e clinica collaborare su vari progetti e fanno parte della “Salute Università di Barcellona Campus” (HUBc), un'alleanza o ‘ mozzo’ che comprende per 30 gli enti di formazione, trasferimento di conoscenza e di ricerca nel campo delle scienze della salute.

In chirurgia fetale, la clinica e Sant Joan de Déu dare soluzione a più di 200 casi di patologie, che costituisce uno dei cinque centri nel mondo con più volume di interventi in questo settore.

Ecodiario.eleconomista.es [en línea] Madrid (ESP): EcoDiario.eleconomista.es, 15 de marzo de 2012 [Ref. 13 Marzo di 2012] Disponibile su Internet: http://EcoDiario.eleconomista.es/Salud/Noticias/3817153/03/12/Salvan-la-Vida-a-un-feto-con-una-endoscopia-para-desatascar-un-Bronquio.html



Epidemiologia di analizzare i messaggi in conflitto nel campo della salute

12 03 2012

Un matematico presso la ricerca e la cura primaria dell'unità HUNSC analizza i messaggi in conflitto nel campo della salute dal punto di vista dell'epidemiologia.

Armando Aguirre, matemático del Hospital de La Candelaria, en los laboratorios de la Unidad de Investigación.

Armando Aguirre, matematico dell'Hospital de La Candelaria, nei laboratori dell'unità di ricerca.

 

Armando Aguirre Jaime spiega nella sua opera "Epidemiometria. Un viaggio dalle radici", Perché è questa disciplina attualmente in crisi facendo un viaggio attraverso la storia dell'epidemiologia ed esamina i messaggi contraddittori che vengono rilasciati alla società nel campo della sanità pubblica.

Epidemiologia è uno dei pilastri su cui poggia la conoscenza della medicina e della salute. Grazie all'applicazione di questa disciplina nel settore sanitario, Oggi è possibile conoscere un po' di più il comportamento della malattia in un ambiente specifico e una popolazione. Applicato fin dai tempi antichi, Ha cercato di scoprire l'origine della malattia sia guida ricerca sulle cause originarie li.

Proprio sulla storia dell'epidemiologia e della sua situazione attuale, Armando Aguirre, matematico dell'unità di ricerca dell'Ospedale Universitario Ntra. SRA. Candelaria e cure primarie, collegato al Ministero della salute del governo delle Isole Canarie, Ha presentato l'opera "Epidemiometria. Un viaggio dalle radici", con particolare attenzione sul momento in cui matematica convergono con questa materia, per già più di 400 anni.

Il Libro, Pubblicato da Bubok editrice SL, È una prova che raccoglie lungo di 361 pagine della storia di una disciplina che è in crisi, come spiegato dal suo autore nel XXI secolo, che si riflette nei numerosi messaggi in conflitto e confusione che società ha ricevuto negli ultimi anni nel campo della salute.

Un esempio è quello "anni fa, gli epidemiologi ha detto che mangiare pesce grasso era nocivo alla salute e alla fine confermato altrimenti. Questa confusione in alcune informazioni di salute è percepita dalla società e dai propri medici, ed è che il risultato della crisi oggi sta vivendo questa disciplina scientifica", Si conferma l'Ospedale Universitario Ntra metodologo. SRA. Candelaria, Armando Aguirre. Questo saggio, rivolto a ricercatori e operatori sanitari che lavorano in questo campo, Esso contiene diverse proposte per l'autore che questa situazione di incertezza è controversa, Oltre a tracciare le vie di un futuro desiderabile per l'epidemiologia.

Matematica e salute

L'applicazione della matematica nel campo della salute ha aiutato i ricercatori identificare fattori di rischio e stabilire i metodi per lo studio di un modo più preciso e chiaro il comportamento di malattia e la sua prevenzione. È per questo motivo che oggi, il ruolo del matematico nei centri di creazione di conoscenza e gestione è essenziale. Il suo lavoro è il supporto metodologico che richiedono tutti i team di ricerca medica, consulenza e progettazione le procedure più appropriate al fine di raccogliere il massimo rigore scientifico degli studi.

Biografia dell'autore

Jaime Aguirre Armando (Havana, 1950), formazione matematica, Ha dedicato la sua attività professionale per l'applicazione di questa scienza nel campo della ricerca medica e sanitaria. Questo è il suo sesto libro sull'argomento e, Inoltre, ha al suo attivo più di 200 articoli scientifici in riviste mediche.

Attualmente la nostra signora della Candelaria è la sua opera come un metodologo all'unità di ricerca dell'ospedale universitario (HUNSC) e cure primarie di Tenerife, attività di condivisione di attività come insegnante presso la scuola nazionale di salute di Madrid, la scuola di servizi sanitari e sociali delle Isole Canarie (ESSSCAN), l'unità di insegnamento della medicina della famiglia dell'ospedale dell'Università delle Isole Canarie (HUC), il Collegio di professione d'infermiera di Tenerife, Università nazionale di istruzione a distanza (UNED) la o Unidad Docente de Matronas del HUNSC, tra gli altri.

Noticiasmedicas.es [en línea] Cadice (ESP): noticiasmedicas.es, 12 Marzo di 2012 [Ref. 21 de febrero de 2012] Disponibile su Internet: http://www.noticiasmedicas.es/medicina/noticias/13250/1/Un-matematico-de-la-Unidad-de-Investigacion-y-Atencion-Primaria-del-HUNSC-analiza-los-mensajes-contradictorios-en-el-ambito-de-la-salud-desde-la-perspectiva-de-la-epidemiologia/Page1.html



Vermi immortali sfidano invecchiamento

8 03 2012

Ricercatori provenienti da L'Università di Nottingham hanno dimostrato come una specie di Platyhelminthes supera il processo di invecchiamento per essere potenzialmente immortale.

La scoperta, pubblicato in Proceedings of the National Academy of Sciences, è parte di un progetto finanziato con il Biotechnology and Biological Sciences Research Council (BBSRC) e Medical Research Council (MRC) e può far luce sulle possibilità di alleviare le caratteristiche di invecchiamento ed età-correlate nelle cellule umane.

Planarium vermi hanno stupito gli scienziati con loro apparentemente illimitata capacità di rigenerare. I ricercatori hanno studiato le loro capacità di sostituire i tessuti invecchiati o danneggiati e le cellule nel tentativo di comprendere i meccanismi che sottendono la loro longevità.

Dr Aziz Francescodalla scuola di biologia dell'Università, ha detto: "Noi abbiamo studiato due tipi di vermi Planarium; quelli che si riproducono sessualmente, come noi, e quelli che riproducono in modo asessuato, semplicemente dividendo in due. Entrambi sembrano rigenerarsi indefinitamente crescere nuovi muscoli, pelle, budella e anche intero cervello più e più volte. "solitamente quando le cellule staminali si dividono — per guarire le ferite, o durante la riproduzione o per crescita — cominciano a mostrare segni di invecchiamento. Ciò significa che le cellule staminali non sono più in grado di dividere e così diventare meno in grado di sostituire le cellule specializzate esauste nei tessuti del nostro corpo. La nostra pelle di invecchiamento è forse l'esempio più visibile di questo effetto. Planaria vermi e loro cellule staminali sono in qualche modo in grado di evitare il processo di invecchiamento e di mantenere le loro cellule dividendo". 

Uno degli eventi connessi con l'invecchiamento le cellule è proporzionale alla lunghezza del telomero. Al fine di crescere e funzionare normalmente, le cellule nei nostri corpi devono continuano a dividersi per sostituire le cellule che sono usurate o danneggiate. Durante questo processo di divisione, copie del materiale genetico devono trasmettere alla generazione successiva di cellule. L'informazione genetica all'interno delle cellule è organizzato in contorti fili di DNA chiamate cromosomi. Alla fine di questi filamenti è un 'tappo' protettivo chiamato un telomero. Telomeri sono state paragonate alla fine protettiva di un merletto che si ferma a trefoli da logoramento o attaccare ad altri filoni.

Immortalità teorica

Ogni volta che una cellula si divide il telomero protettivo 'tappo' si accorcia. Quando ottengono troppo breve, la cellula perde la sua capacità di rinnovare e dividere. In un animale immortale ci aspetteremmo quindi le cellule per essere in grado di mantenere la lunghezza dei telomeri indefinitamente affinché possano continuare a replicare. Dottor Aboobaker predisse che vermi Planarium mantengano attivamente le estremità dei loro cromosomi nelle cellule staminali adulte, che conduce all'immortalità teorica.

Dr Thomas Tan fatto alcune scoperte interessanti per questa carta come parte del suo PhD. Ha eseguito una serie di esperimenti impegnativi per spiegare l'immortalità del verme. In collaborazione con il resto della squadra, si recò anche qualche modo per capire il trucco molecolare intelligente che ha permesso di cellule a andare su dividere indefinitamente senza subire dall'estremità del cromosoma accorciato.

Lavoro precedente, per il conseguimento della 2009 Premio Nobel per la fisiologia o medicina, aveva dimostrato che i telomeri potrebbero essere mantenute dall'attività di un enzima chiamato telomerasi. In più sessualmente riproducendo organismi l'enzima è più attivo solo durante lo sviluppo iniziale. Così come l'età, telomeri iniziano a ridurre la lunghezza.

Questo progetto identificato una versione Planarium possibili del gene che codifica per questo enzima e abbassato la sua attività. Questo ha portato nella lunghezza dei telomeri ridotta e dimostrato che era il gene giusto. Sono stati poi in grado di misurare la sua attività e la risultante lunghezza telomeri con fiducia e ha trovato che asessuale vermi aumentano drammaticamente l'attività di questo gene quando si rigenera, permettendo che le cellule staminali mantenere i loro telomeri come essi si dividono per sostituire tessuti mancanti.

Prova più chiara

Dr Tan ha sottolineato l'importanza delle competenze interdisciplinari: "E 'stata fortuita per essere inserita tra il laboratorio di genetica del Professor Edward Louis lievito e centro di ricerca tumore cerebrale dei bambini, entrambe centri di ricerca di Università di Nottingham con competenze in biologia telomero. Aziz ed Ed tenuti esigente prova più chiara e ritengo che siamo stati in grado di dare una risposta molto soddisfacente."

Tuttavia, che cosa perplesso il team è che riproducono sessualmente Planarium vermi non sembrano mantenere la lunghezza dei telomeri nello stesso modo. La differenza che hanno osservato tra animali asessuali e sessuali era sorprendente, dato che entrambi sembrano avere un'indefinita capacità rigenerativa. Il team crede che vermi sessualmente riproduttivi alla fine mostrerà gli effetti dei telomeri accorciamento, o che sono in grado di utilizzare un altro meccanismo per mantenere i telomeri che non comporterebbe l'enzima telomerasi.

Dottor Aboobaker ha concluso: "Planarium asessuata vermi dimostrano il potenziale per mantenere la lunghezza dei telomeri durante la rigenerazione. I nostri dati soddisfano uno delle previsioni su cosa ci vorrebbe per un animale per essere potenzialmente immortale e che è possibile per questo scenario di evolvere. Gli obiettivi del prossimi ci sono per capire i meccanismi più in dettaglio e capire di più su come si evolverà un animale immortale."

Il professor Douglas Kell, BBSRC Chief Executive, ha detto: "Questa ricerca emozionante contribuisce significativamente alla nostra comprensione fondamentale di alcuni tra i processi di invecchiamento, e costruisce solide fondamenta per migliorare la salute e la longevità in altri organismi potenzialmente, inclusi gli esseri umani.”

Immagine anteprima YouTube

Vermi immortali sfidano invecchiamento:
Nottingham.ac.uk [en línea] Nottingham (REGNONottingham.ac.ukham.ac.uk, 08 Marzo di 2012 [Ref. 27 de febrero de 2012] Disponibile su Internet: http://www.Nottingham.AC.uk/news/pressreleases/2012/February/Immortal-Worms-Defy-ageing.aspx
Neverending y DNA e immortale worm:
Youtube.com [en línea] Nottingham (REGNOYouTube.comutube.com, 08 Marzo di 2012 [Ref. 27 de febrero de 2012] Disponibile su Internet: http://www.YouTube.com/watch?feature = player_embedded&v = pHxF0dQEZqM



Dr HERRERO: Nuovi attori impiantato la tele-medicina

5 03 2012

Javier Herrero Jover, MD, Dottorato di ricerca

Presidente di Alma sistemi informatici

Qualche tempo fa abbiamo presentíamos ICT cambia in modo importante la salute, ma è stato fino a quando non le aziende di telecomunicazioni big sono emersi come nuovi attori, che questo cambiamento non essere riuscita a concretizzarsi. Questo cambiamento porta prima sia tempi e ottimizzazione delle risorse, una generalizzazione o globalizzazione, Parola molto attuale e la personalizzazione di salute.  Il motivo è molto semplice, Noi non potremmo implementare soluzioni di tecnologia globale a distanza se non abbiamo una trasmissione dati potente, efficace e sicuro.

Telemedicina, Tele, Tele-cirugia, Tele-Diagnostico, Tele-mentoring, erano concetti molto attraente, ma senza la garanzia della sua trasmissione, in qualcosa di così importante come la salute, sua attuazione era impensabile. Abbiamo avuto il concetto, la domanda, ha bisogno di, anche alcune delle tecnologie, e ora, Grazie a questi nuovi attori, Abbiamo il canale, così per la vostra sicurezza, e il volume di trasmissione.

Ha parlato di ottimizzazione, generalizzazione e personalizzazione. Iniziamo con il primo concetto, l'abbassamento, tremendamente importante nei tempi che viviamo e credo di capirlo, in un fatto banale salute e altre vitali. Nel primo, pensare ad un paziente con una lesione cutanea che va al vostro medico di assistenza primaria, Una volta valutato la lesione, Deve fare riferimento allo specialista in dermatologia che esso diagnosticare e trattare. Qualcuno, un amministrativo, registrato due citazioni, Ci sono due medici coinvolti e il paziente ha richiesto due spostamenti e permessi di lavoro due. L'implementazione di sistemi di tele-diagnostico nei centri di salute, Essi consentono di consultare la vostra storia medica e l'immagine della lesione allo specialista, Chi direttamente apprezza e consiglia un corso del trattamento subito, a quel tempo di porre un criterio semplice e adatta le prestazioni.

Sul lato opposto della gravità, pensare a un ictus cerebrale un paziente che vive in una popolazione periferica, dove emergenza professional, dovrebbe indirizzare il paziente ad uno specialista centro dove è stato valutato e trattato se necessario. Cilindrata, disturbo di famiglia e il centro di overload di riferimento può essere evitato con sistemi di tele-diagnostico dove il paziente è valutato nell'ospedale di riferimento, a meno che non è stato mobilitato ospedale periferico.   Se l'indicazione terapeutica è medicina, Sarete trattati in situ senza dover spostare. Introduzione degli investimenti e delle TIC non dovrebbe essere visto come una spesa non anche come un investimento dal sua attuazione rapida provoca inferiore.

Perché parlo di generalizzazione?? L'introduzione delle TIC nel caso che ci riguarda, telemedicina offre soluzioni che solo ieri erano al servizio dei pazienti nei pressi di centri di eccellenza e già oggi in grado di offrire al resto della Comunità. Dobbiamo riconoscere che un paziente lontano da altamente specializzati centri, Ha ricevuto più attenzione mentale poiché in questi ospedali erano i migliori specialisti né tali ospedali erano equipaggiati con le ultime novità. Oggi, Grazie alla garanzia di trasmissione dei dati che permettono a queste aziende di telecomunicazioni e l'introduzione di TELE, tali pazienti sulla periferia, Essi possono avere un trattamento omogeneo e simile. Per tutti questi motivi, l'introduzione delle TIC, provoca il cambiamento di paradigma, oggi che tutti i pazienti possono beneficiare di tutti i progressi.

Finalmente, Se si pensa che tali malattie complesse, o tortuosi sviluppi di una determinata patologia, l'uso di TELE, velocemente abilitare un professionista rivolgersi o consultare le esplorazioni sub-especialista e questo richiede la conoscenza dell'esperienza, incontrare i casi che si verificano di fuori del loro ambiente.

In breve tempo, come accade con le TIC nella nostra vita quotidiana,il telefono cellulare, auto GPS, per esempio, Pensiamo a come noi potremmo assistere ai pazienti senza le tecnologie.



Tempo iDoctor al Mobile World Congress

1 03 2012

Uno dei temi centrali della Mobile World Congress 2012 Barcellona è la di Mobili per la salute (mHealth): 'Mobile salute'. Nuove tecnologie hanno promosso una serie di innovazioni nel campo dei servizi di ricerca e salute, sia per i professionisti, centri di cura e pazienti. Oltre a tutte le possibilità che si aprono in termini di attrezzature, Web e applicazioni, Questi sviluppi hanno un ingrediente supplementare di importanza: l'impatto internazionale è leader, in diversi casi, maggiore accesso alle risorse in comunità nei paesi a basso reddito.

Il MWC ha programmato conferenze, seminari, uno showroom con sei compagnie del ramo e una sessione 'in azione' nella Hospital del Mar, con esperti di Catalogna, Germania e Grecia. Le sessioni hanno riconosciuto i partecipanti, tra i quali il medico Josep picche della Hospital de Sant Pau e Christopher Wasden PWC. Tra le voci dell'agenda: una revisione di ciò che è stato appreso finora nel campo in questione, Come "costruire fiducia", "creazione di domanda", sostenibilità del business e le prospettive di crescita nei mercati emergenti.

Attualmente, diverse aziende stanno lavorando per offrire maggiori servizi progettati per operare online e in forma di applicazioni di benessere generale, Salute, medicina e fisica che rappresentano importanti cambiamenti nelle pratiche standard per la diagnostica, trattamenti, diffusione di informazioni sulle droghe e le relazioni tra operatori sanitari e pazienti. Il mese di gennaio, l'investitore di Silicon Valley Vinod Khosia pubblicato un analisi di come il cosiddetto "algoritmo di medico" si può cambiare il "volto letterale e metaforico di assistenza sanitaria". RIP Empson, su Techcrunch, fa un giro della scena in In questo articolo pubblicato su 16 Gennaio.

A Sono uno studente Ottobre 2010 Pew Research ha sottolineato già un 17% persone che hanno usato regolarmente i cellulari per la ricerca di informazioni medico-sanitario e in generale. Si stima che più di 40 milioni di applicazioni questi argomenti sono stati scaricati in totale l'anno scorso. Tuttavia, previsioni di crescita in questo campo per 2015-16 Essi variano tra gli analisti di mercato, con i profitti che potrebbero variare tra il $400 e $700 milioni di dollari. Empson analizza questi possibili scenari e giustamente sottolinea che una delle questioni in sospeso è definire cosa si intende per salute mobile, salute 'apps', e-medicine e altri associati termini che possono o non essere cobijados sotto mHealth.

L'altro aspetto da considerare è che la profusione di applicazioni e servizi web può causare confusione: Che cosa sono affidabili??, che cosa hanno un processo di approvazione, seguito da autorità governative e medicina??, essere regolamenti imposti alle risorse di tecnologia mobile utilizzate dal personale sanitario??. "Quali iniziative potranno crescere... forse le applicazioni più innovative e aumentato gli aiuti che non vedrà mai la luce del giorno?"?"Empson chiesti".

Per coloro che sono interessati, Si ricorda che il CES fair lo scorso gennaio, il Fondazione X Prize ha lanciato il concorso 'tricorder': una piattaforma mobile che può diagnosticare con precisione un gruppo di 15 tra le malattie 30 persone durante 3 giorni.

Lettura consigliata: il documento 2011 Info su nuovi orizzonti nella tecnologia e salute (eHealth) della Organizzazione mondiale della sanità, con capitoli dedicati ad argomenti quali iniziative eccezionali, sistemi di decisioni informate, Telemedicina mobile, ostacoli nello sviluppo di nuove risorse e un'analisi dettagliata da parte di gruppi di paesi membri dell'organizzazione e secondo le classificazioni della Banca mondiale. Il pass Conferenza che sul tema tenutosi a Malaga nel mese di novembre 2011 e Quest'anno le date sono maggio 27-30 a Vancouver, Canada.

Le sessioni al WMC di Barcellona sono una buona preparazione per i prossimi vertici Mobile Health Summit, a città del capo al 29 da maggio al 1 giugno, e HealthSummit sulla tecnologia, Business, ricerca e politica per essere trasportato fuori della 3 per il 5 Dicembre a Washington. Per coloro che vogliono dare un'occhiata a alcune popolari applicazioni: Promemoria pillola, recordario pillole di prendere, da Drugs.com(nomination per il sito Webby 2011), MyBasis per il monitoraggio cardiaco, Segni vitali fotocamera Philips' misurare la frequenza cardiaca e la respirazione, Pelle scansione, quali misure di potenziale rischio di cancro della pelle. E se ci sono mezzi pubblici per raggiungere la sede del Congresso, la raccomandazione è di camminare (o eseguire), È generalmente sano, e quindi analizzare i dati di esercizio in una piattaforma specializzata come, per esempio, RunKeeper.

Blogs.LaVanguardia.com [en línea] Barcellona (ESP): blogs.LaVanguardia.com, 01 Marzo di 2012 [Ref. 21 de febrero de 2012] Disponibile su Internet: http://Blogs.lavanguardia.com/tecladomovil/la-hora-de-idoctor/