Nuovo protocollo per la privacy nei dispositivi medici

30 01 2014

È basato sugli standard ISO e aiuta a ridurre i costi

 

Etiqueta 'RDIF'.

Tag 'RDIF'.

Ricercatori iraniani e spagnoli hanno progettato un nuovo protocollo di autenticazione che garantisce la privacy e la sicurezza nelle comunicazioni che avvengono tra dispositivi medici impiantati nei pazienti mediante identificazione di radiofrequenza (RFID).

Questo nuovo protocollo, sulla base del Norme ISO, È stato sviluppato da ricercatori presso l'Università Carlos III e Politecnico e Università di Teheran, si assicurano che l'integrazione di sistemi «eHealth» con tecnologia RFID contribuirà a ridurre i costi e migliorare il monitoraggio e il trattamento dei pazienti.

 

In particolare, proposto standard RFID (ISO/IEC 9798 e 11770), così come alcuni pubbliche raccomandazioni formulate dall'Istituto nazionale di standard e tecnologia (NIST) degli Stati Uniti, necessari per impedire che i dati memorizzati su questi dispositivi sono attacchi di computer compromessi.

I sistemi RFID sono ampiamente usati oggi, molte volte senza che sono a conoscenza, come nel controllo di accesso agli edifici, controllo flotte e merci, sistemi di trasporto, le schede di università o sistemi di pagamento contactless.

Tuttavia, Questa tecnologia non è stata molto esplorata in ambienti medici, dove c'è un "vasto e promettente futuro" quando si tratta di pazienti di follow-up medicali da automaticamente, controllare l'assunzione di droghe così che non ci sono problemi quando si tratta di vostro dosaggio o comunicare con dispositivi impiantati nel corpo umano, come i pacemaker, pompe di insulina o impianti cocleari.

Questo sistema è composto da un database, un lettore e scheda. Tuttavia, Mentre la comunicazione tra il lettore e il database è considerata sicura, che si verifica tra una carta e lettore avviene attraverso un suscettibile di essere spiati da un canale di comunicazione di terze parti, un utente malintenzionato, che potrebbero modificare le informazioni trasmesse da questo canale.

Per questo motivo, l'implementazione di questa tecnologia è stata in questione in assenza di privacy e sicurezza degli utenti.

 

Schede attive, semiactivas o passivo

Per il RFID, A seconda della natura delle carte (anche chiamato Tag), tre gruppi potrebbero essere stabiliti: Enable, semiactivas o passivo. Il primo possiede una propria alimentazione elettrica, causando loro di trasmettere a distanze molto elevate, essi non hanno computer restrizioni e sono, Inoltre, il più costoso. Carte Semiactivas sono quelli che si possono ottenere energia mediante una propria sorgente o dal lettore; essi trasmettere a distanza più breve e sono più economici di attivo.

Infine, il RFID passivo sono quelle carte che nessuna fonte di energia e hanno bisogno di un lettore per poter trasmettere informazioni; Essi sono i più economici, essi trasmettono a pochi centimetri e possiedono restrizioni forti del calcolatore.

La comunità scientifica si è concentrata su proponendo nuovi protocolli che garantiranno la comunicazione utilizzando il tag passivo come una sfida, da allora essi non supportano protocolli di crittografia convenzionale (Ci sono solo un totale di 1.200 porte logiche, destinate a garantire la comunicazione tra Reader e tag).

Tuttavia, nella maggior parte dei protocolli proposti, le informazioni appartenenti agli utenti sono stata compromessa. In generale, Questo è dovuto a due fattori: la mancanza di standard rigorosi protocolli di sicurezza e analisi di sicurezza non formalizzati o poco.

 

 

Redaccionmedica.com [en línea] Madrid (ESP): redaccionmedica.com, 30 de enero de 2014 [Ref. 07 de enero de 2014] Disponibile su Internet: http://www.redaccionmedica.com/secciones/tecnologia/nuevo-protocolo-para-la-privacidad-en-dispositivos-medicos-2315



6 chiavi per il futuro di analitica

27 01 2014

Un rapporto pubblicato di recente da Ewing Marion Kauffman Foundation dimostra che il valore dei big data è sicuramente qualcosa da prendere sul serio. E organizzazioni come più creano piani per meglio utilizzare e sfruttare i loro dati di grandi, Joe Petro, senior vice president di sanitario ricerca e sviluppo presso Nuance Communications, ritiene che l'industria è sull'orlo di vedere alcune cose piuttosto notevole di conseguenza.

Petro delinea sei tasti per il futuro dell'analisi e dati big nel settore sanitario.

1. Le organizzazioni sono “annegamento in informazioni, ma morire di sete” allo stesso tempo. Secondo Petro, uno CMIO a Nuance riassume lo stato attuale dei dati grandi eloquentemente: “Quando si ’ re nell'istituzione e si ’ ri cercando di capire cosa ’ s succedendo e come segnalare qualcosa, si dice ’ ri morendo di sete in un mare di informazioni,” he said. “E ciò che egli intende per ovvero, ci ’ s un'enorme quantità di informazioni ma un problema grosso dati, e il problema è come toccare in quello di rendere il senso di ciò che ’ s in corso?” Questa domanda non vale solo per il paziente, Petro continuato, ma anche al governo ’ s piani in materia di gestione di malattia e popolazione. “Il problema è isn ’ t organizzato,Egli ha detto said. “Esso ’ s una miscela di dati strutturati e non strutturati, e che cosa ’ s succedera nel corso dei prossimi anni è il governo sta imponendo un'enorme quantità di informazioni per la gente alla relazione.”

2. Tecnologie che attingere dati big diventerà più diffuso e onnipresente. Da un paziente ’ prospettiva s, Petro ha detto, analisi e dati big saranno di aiuto, per esempio, nel determinare quale ospedale in un paziente ’ immediata zona s è la migliore per trattare la loro condizione. “Se ho un enorme numero di scelte, oggi, si [determinare che] con la parola di bocca,” Egli ha detto. “Ma il governo vuole che tu sia in grado di guardare una pagella per varie istituzioni, e il modo di attingere la pagella è per sbloccare tutte le informazioni e imporre regolamenti e reporting.” Al centro di quel, Petro continuato, sono i vari tipi di ha usato per attingere informazioni non strutturate, come Google analytics e tecnologie cruscotto, tecnologie di business intelligence, tecnologie di intelligenza clinica, entrate, ciclo di intelligenza di gestione per le istituzioni. “Queste cose diventeranno sempre più diffuso e onnipresente... e [essi] diventerà molto più prontamente disponibili per il paziente.”

3. Supporto decisionale sarà più facile accesso. Nelle istituzioni, Petro ha detto, medicina basata sull'evidenza e supporto decisionale diventerà più facile accesso a seguito di leva grandi dati e analisi. “Per esempio, Se un paziente è affetto da una particolare condizione, ci ’ s un alto potenziale che qualcosa sta per accadere a quel paziente a causa della loro storia,” Egli ha detto. “Quella roba che sta per essere portato in su nella parte anteriore il ciclo di cure, e il medico sarà essere battè sulla spalla, per così dire.” Essenzialmente, esso ’ s sulle informazioni molto più precise sul punto di cura. “Queste sono tutte le cose che stanno per cadere fuori il codice di cracking, per intenderci, il problema grosso dati.”

4. Informazioni scorrerà più facilmente. Petro guardò indietro ai suoi giorni prima di lavorare in salute e ricordare ciò che l'essere in un ospedale è come da un paziente ’ prospettiva s. “Ricordo sempre seduto in una stanza con qualcuno che ’ s malato, e ti ’ ri chiedendo cosa diavolo sta succedendo,” he said. “Poi un medico viene, e ti ’ re paura di parlare con loro.” Egli ha detto che ci ’ s una mancanza di flusso di informazioni, e una mancanza di capacità sia per medici e pazienti di fare scelte. “La parte interessante è, che succede dappertutto il posto all'interno del fluEgli ha dettolavoro,” he said. Dopo “il codice di cracking” di dati di grandi, ha continuato, il flusso di informazioni non solo sarà più facile per i medici, ma più facilmente si estenderà ai pazienti. “Per esempio, Posso toccare sul mio telefono cellulare e vedere lì ’ s un 15 minuti ED aspettare qui, e un'attesa di cinque minuti qui. Esso ’ s rendendo più onnipresente la disponibilità dei dati, e penso che ’ andare s a venire in modo chiaro e semplice come quello, e in più complicato modi, come supporto diagnostico e medicina basata sulle prove di sostegno nel flusso di lavoro.”

5. Aumenterà la qualità dell'assistenza per mantenere i ricavi e costi in auto verso il basso. Da un punto di vista del costo e una qualità di cura punto di vista, said Petro, Ci sono un certo numero di differenti aree che saranno influenzati. Per esempio, Se un paziente avverte un infortunio durante il vostro soggiorno in una struttura, l'organizzazione isn ’ t rimborsato per la sua cura. “Così la capacità di un sistema vedere che questo [ha il potenziale] per accadere e avvisare tutti, così che tipo di cosa doesn ’ t succedPetro ha dettocome paziente,” said Petro. “L'unico modo che il governo sta mettendo pressione su che si è vinto ’ t essere risarciti come ai vecchi tempi.” Tramite segnalazione, Petro predice, questi problemi diventerà meno comuni. “Essi ’ re andare a attingere le informazioni, e che ’ un solo esempio s,” Egli ha detto. “Ci sono un sacco di cose che potrebbe succedere che sono evitabile e dovrebbe essere completamente evitabile. Dopo attingere le informazioni, Penso che ’ s andando in auto verso il basso il costo dell'assistenza sanitaria.”

6. Il rapporto medico-paziente crescerà con l'aiuto dei social media e mobile apps. E tutto questo nasce dall'esigenza per gli ospedali per mantenere i pazienti sani e fuori di loro servizi, Petro ha detto. “Abbiamo questa nozione intera di un ACO, e gli ospedali stanno per iniziare a ottenere comped per tenervi sano. Ai vecchi tempi, soldi di ospedali ha fatti il peggio sono, e più ti tengono lì, più che fare.” Petro predetto che a causa di questo, ci sarà un “esplosione” di applicazioni mobile e anche social media, permettendo ai pazienti di accedere più facilmente a infermieri e medici. “Esso ’ s di mantenimento [pazienti] sano e guida i costi,” Egli ha detto. “Quelli sono i due principali settori dove ci ’ s intenzione di essere un sacco di roba in corso dal punto di vista della salute informazioni tecnologia, tutti sostenuta dalla disponibilità di dati, e attingere a che.”

 

Michelle McNickle, Nuovo produttore di Media

 

 

Healthcareitnews.com [en línea] Pensilvania (STATI UNITI D'AMERICA): healthcareitnews.com, 27 de enero de 2014 [Ref. 08 nel maggio del 2012] Disponibile su Internet: http://www.healthcareitnews.com/News/6-Keys-future-Analytics-and-Big-Data-Healthcare?pagina singola = true



Farmaco antipsicotico esibisce proprietà anticancro

23 01 2014

Nel modello zebrafish, perfenazina attiva percorso terapeutico insolubile per la leucemia, possono tenere la promessa per altri tumori

 

In un primo esempio di nuova individuazione utilizza per vecchi farmaci, studi in zebrafish mostrano che un farmaco antipsicotico 50 anni chiamato perfenazina attivamente può combattere le cellule di una forma difficile da curare della leucemia linfoblastica acuta (TUTTI). Il farmaco agisce ruotando su un enzima sopprimendo cancro chiamato PP2A e causando le cellule tumorali maligne per autodistruggersi.

I risultati suggeriscono che lo sviluppo di farmaci che attivano PP2A, evitando perfenazina ’ effetti psicotropi s, potrebbe aiutare i clinici a fare tanto agognato progresso contro T-cell tutti, e forse anche altri tumori.

Un gruppo di studio guidato da Alejandro Gutierrez, MD, e A. Thomas Look, MD, di Figli di Dana-Farber/Boston ’ cancro di s e centro disturbi del sangue, e Jon Aster, MD, Dottorato di ricerca, di Dana-Farber Cancer Institute e Brigham and Women ’ ospedale s, segnalate i risultati Jan. 9 Nella casella Giornale di ricerca clinica.

T-tutto è più raro e più aggressivo che la forma della B-cellula di tutti, ed ha una prognosi relativamente. Nonostante i miglioramenti nei trattamenti disponibili, 20 percentuale di bambini e più rispetto 50 per cento degli adulti diagnosticati con T-ALL soccombere ad esso.

 

Per identificare possibili nuove opzioni di trattamento, Gutierrez, Sguardo ed i loro collaboratori proiettato una libreria di 4,880 composti — compresi farmaci approvati dalla FDA cui brevetti scaduti, piccole molecole e prodotti naturali — in un modello di T-ALL progettato utilizzando zebrafish.

Strategie che identificano nuovi usi per farmaci esistenti sono cresciuti in popolarità negli ultimi anni come un modo di sviluppare rapidamente nuove terapie della malattia. Modelli di zebrafish sono piattaforme conveniente per condurre rapidamente schermi della droga, Oltre a base di cellule staminali, genetica, cancro e ricerca inerente allo sviluppo.

“Abbiamo voluto vedere se c'erano farmaci o molecole bioattive noti che sono attivi contro T-tutto quel hadn ’ t stato ancora testato,” Guardare spiegato. “Ci possono essere farmaci disponibili per altre indicazioni che potrebbero essere facilmente reimpiegati se possiamo mostrare attività.”

Uno dei successi più forti nella schermata di zebrafish è stata la perfenazina droga. È un membro delle fenotiazine, una famiglia di farmaci antipsicotici utilizzati per 50 anni, perché si possono bloccare i recettori della dopamina.

Il team ha verificato perfenazina ’ s potenziale anti-leucemica in vitro in alcuni mouse e linee di cellule umane T-ALL. Studi biochimici hanno indicato quel perfenazina ’ attività anti-tumorale di s è indipendente della sua attività psicotrope, e che non attacca le cellule T-tutti accendendo PP2A.

Il fatto che perfenazina funziona riattivando una proteina chiusa in cellule di cancro è di per sé romanzo nel campo dello sviluppo di farmaci.

“Raramente troviamo potenziali molecole farmacologiche che attivano un enzima,” Gutierrez ha spiegato. “La maggior parte dei nuovi farmaci disattivare alcune proteine o un segnale che la cellula tumorale richiede per sopravvivere. Ma, qui, Perfenazina è ripristinare l'attività di PP2A nella cellula T-ALL.”

Gutierrez e Look, insieme con i loro collaboratori, ora sono al lavoro per comprendere meglio le interazioni tra PP2A e perfenazina. Vogliono anche cercare o sviluppare molecole che si legano e attivare l'enzima più strettamente e specificamente per evitare perfenazina ’ effetti psichiatrici s.

“La sfida è utilizzare la chimica farmaceutica per sviluppare nuovi attivatori di PP2A simili a perfenazina e le altre fenotiazine, ma per comporre le interazioni della dopamina e accentuare quelli con PP2A,” Guarda detto.

I ricercatori vedono futuri PP2A attivatori non come magic bullets, ma come potenzialmente importanti aggiunte per l'oncologo ’ arsenal s quando si trattano pazienti con T-ALL.

“T-tutti i pazienti sono spesso al limite tra una lunga remissione e una cura,” Guarda detto. “Se noi possiamo spingere la leucemia cellule un po' più difficile, possiamo ottenere più pazienti che in realtà sono guariti. In questo modo, Attivatori di PP2A può, in combinazione con altri farmaci, fare la differenza per i pazienti.”

Può essere che i benefici dei farmaci PP2A-attivazione potrebbero estendersi di là di T-ALL. “Le proteine che sopprime PP2A, come Myc e Akt, sono coinvolti in molti tumori,” Guarda noto. “Siamo ottimisti che attivatori PP2A avrà abbastanza ampio attività contro diversi tipi di cancro, e noi ’ re ansioso di studiare il percorso in altri tumori maligni pure.”

Questo studio è stato finanziato dal National Cancer Institute (concedere i numeri K08CA133103 e P01CA109901), la leucemia e linfoma società, la Fondazione di Blanche Hughes William Lawrence, la Fondazione di necessità orso, la Ligue Nationale contre le Cancer, Associazione Laurette Fugain, Institut National du Cancer (INCA), Universités Paris Diderot e Parigi Sud, INSERM, CEA e Cancéropole Ile de France, Unione europea ’ s Settimo programma quadro e la società americana di ematologia.

 

 

Dana-farber.org [en línea] Boston, MA (STATI Dana-farber.org): dana-farber.org, 23 de enero de 2014 [Ref. 09 de enero de 2014] Disponibile su Internet: http://www.Dana-Farber.org/ Newsroom/News-Releases/antipsychotic-drug-exhibits-cancer-fighting-properties.aspx



Radioterapia robotica

20 01 2014

Il provinciale ospedale di Castello lavorando su un progetto per scoprire quali processi di radioterapia intraoperatoria sono suscettibili di essere automatizzato utilizzando acceleratori portatili, così è determinata per un paziente specifico trattamento del cancro à la carte per esso.

 

El Equipo de Investigación del Hospital Provincial de Castelló

Il team di ricerca dell'ospedale provinciale di Castello

La ricerca del team di progetto atrio, promosso dalla CV dell'ospedale provinciale di Castello Fondazione, il passato ha incontrato 26 Dicembre per far progredire il lavoro di questo progetto di ricerca che dovrebbe essere completato entro un anno.

 

Juan López Tarjuelo, fisico di radiazione del centro ricerca e ospedale principale di questo progetto ha detto ieri che "il più grande avanzamento di questo studio si trova nell'analizzare i processi di radiazione intraoperatoria terapia rischiano di essere automatizzato utilizzando acceleratori portatili, così un malato di cancro è determinato un trattamento specifico alla lettera per lui e per questo sistema robotico può sintonizzare applicazione per ridurre al minimo i possibili effetti collaterali della radioterapia ". di tempo, come notato da López Tarjuelo, il primo passo in questa ricerca sarà quello di sviluppare un'assoluta sviluppo di questa tecnica in un'impostazione teorica e la programmazione di un software essere in grado di avviarlo per, in una seconda fase, procedere per la robotizzazione dell'acceleratore portatile.

 

Inoltre, il ricercatore di Castellón-basato ha sottolineato che «questa indagine è consentire anche fare uno studio della sicurezza dei pazienti durante la radioterapia intraoperatoria, in modo da garantire la piena applicazione alla specifica dosimetria del paziente, che è stata diagnosticata si».

 

Il direttore del CV Fundación dell'ospedale provinciale, Carlos Ferrer, Egli ha sottolineato l'importanza di questo studio per l'ospedale di Consorzio, «Dal nostro centro è uno dei pionieri in questa tecnica di applicazione della radioterapia mentre il malato di cancro opera». «Siamo uno dei centri di riferimento in tutta la Spagna nell'applicazione della radioterapia intraoperatoria, ma in più, Abbiamo ancora le aspirazioni per migliorare questa tecnica in quanto è possibile per il bene dei pazienti, perchè i nostri gruppi di ricerca stanno sviluppando programmi che sono finalizzati sia a migliorare l'applicazione dei trattamenti per quanto riguarda la salvaguardia della sicurezza del paziente», aggiunto il dottore.

 

In officina sono stati che rappresentano per la partner ricercatori principali del progetto dall'ospedale Gregorio Maranon di Madrid, il dottore Felipe Calvo, Capo del dipartimento di oncologia di radiazione del centro di Madrid e Illana Carlos, ricercatore principale dell'azienda GMV, insieme con i rappresentanti dell'Università Politecnica della Catalogna.

 

 

 

Levante-emv.com [en línea] Valencia (ESP): Levante-emv.com, 20 de enero de 2014 [Ref. 27 nel dicembre del 2013] Disponibile su Internet: http://www.Levante-EMV.com/ castello/2013/12/27/radioterapia-robotizada/1063559.html



Economia e tecnologia medica

16 01 2014

Tecnologia medica è l'uso economico di un apparecchi invenzione diventare, strumenti, dispositivi e meccanismi per diagnosticare, alleviare il dolore, ridurre il rischio di una malattia o una condizione e miglioramento della qualità della vita dei pazienti, attraverso l'applicazione di sviluppo tecnologico. Di disavventura, maggior uso di tecnologia medica, comunicazione con il paziente è ridotto quasi a zero. È difficile immaginare un ospedale o uno studio medico senza strumenti con tecnologia medica.

È il fattore più importante e decisivo per lo sviluppo della tecnologia medica l'integrazione dell'economia, Scienza, Ingegneria e medicina. Dispositivi come i raggi x X e risonanza magnetica (MRI) essi si basano su principi avanzati della fisica, specificamente progettato dagli ingegneri, come parti dentali “ponti e protesi”.

 

Il modo migliore per descrivere la tecnologia medica è relativo all'uso di dispositivi e strumenti medici, Secondo la definizione della Commissione europea nella direttiva relativa noi sui dispositivi medici. La definizione di dispositivo medico è: qualsiasi strumento, apparecchio, dispositivo software o materiale, utilizzato singolarmente o in combinazione e fabbricato per essere utilizzato per scopi diagnostici o terapeutici in esseri umani.

 

In tutto questo c'è uno scopo del mercato, Economici e commerciali, principalmente nella progettazione della struttura administrativa-organizacional, l'istruzione e la formazione del personale, adeguate strutture, moderni laboratori di ricerca e sviluppo, la generazione di nuovi materiali, il miglioramento della progettazione di processi industriali, compresa la microelettronica, telecomunicazioni, Strumentazione, biotecnologie, sviluppo software, Nano tecnologia, Micro electro mechanical systems, ecc.

 

Quanto è importante il sistema economico intorno alla tecnologia medica? Esistono nel mondo oltre 500 mille tecnologie in 20 mille gruppi generici. Questi cadono 16 categorie dei prodotti, come determinato dall'agenzia Global Medical dispositivi nomenclatura.

 

Gli Stati Uniti conduce la produzione mondiale di tecnologia medica e allo stesso tempo è il principale consumatore. (Tuttavia, il sistema sanitario non è il primo al mondo).

 

In questo paese ci vuole 130 miliardi di dollari all'anno per la ricerca di nuove tecnologie mediche. Un terzo di tale investimento è fornito dal governo. 1 Trilione di dollari nell'ultimo decennio è stato invertito solo nella ricerca di nuovi farmaci.

 

Messico non sviluppa tecnologia medica: l'acquisto e consumarlo. Questo svantaggio è responsabile per l'aumento del costo dell'assistenza sanitaria. Negli Stati Uniti è il 10 per cento dell'incremento annua. In Messico diventa dei 30 per il 40 per cento. Si stima che, in generale, tecnologia medica è responsabile di almeno la metà delle spese mediche è aumentate. Inoltre, in Messico, non è alla portata della maggior parte dei messicani.

 

Stati Uniti possiede il più grande mercato del mondo per servizi di assistenza sanitaria, che rappresenta una parte significativa della sua economia. In 2010 l'industria di servizi medici è venuto a 1.75 trilione in entrate, utilizzando più di 14 milioni di persone, equivalente per il 9 per cento della sua forza lavoro. L'US Bureau of Labor Statistics stima che la crescita del settore della tecnologia medica verrà a 3.2 milione nuovi posti di lavoro tra 2013 e 2018.

 

Lavoro correlati all'assistenza sanitaria domestica e laboratori diagnostici dovrebbero crescere di oltre il 40 per cento nei prossimi 10 anni. (Tuttavia, è nella media in 98 Decessi annuali MIL negli ospedali degli Stati Uniti per le infezioni, negligenza ed errori medici, fra loro, l'uso intensivo e sbagliato di tecnologia dirompente. Esempio: eccessi nei livelli letali di radiazioni in pazienti).

 

Tale valore di mercato ha superato il 10 billones en 2012, che rappresenta il 38 per cento del totale del settore della tecnologia medica. L'esportazione di tecnologia medica, controllato dal dipartimento del commercio è stato di 44.2 bmiliardi nel2012, 7.2 aumentare la percentuale in relazione al 2011. Il segreto? Ricerca in corso, tecnologie innovative e altamente competenti e qualificati ingegneri.

 

Nella cura della salute e paziente cura in 2010 Gli ospedali degli Stati Uniti ha avuto un reddito di 809 miliardi di dollari. Stati Uniti conto con 5 mille ospedali. Durante l'ultimo 10 entrate annuali di anni hanno aumentato costantemente circa il 5 per cento.

 

comunicacion_medica08@yahoo.com

Twitter: @SalvadorGLignan

Emissioni societarie, Economico e politico

 

Elfinanciero.com.MX [en línea] Messico D.F. (MEX): elfinanciero.com.MX, 16 de enero de 2014 [Ref. 02 de enero de 2014] Disponibile su Internet: http://www.elfinanciero.com.mx/ secciones/finanzas/48552-tecnologia-medica-y-economia.html



Capire la vaccinazione terapeutica

13 01 2014

Che cosa è la vaccinazione terapeutica e come viene utilizzato per sviluppare nuove strategie contro l'HIV?

 

Alla fine del XVIII secolo, il medico britannico Edward Jenner ha preso un po' di pus da una pustola causata da vaiolo bovino e ha inoculato nel braccio di un otto-anno-vecchio ragazzo per vedere se l'esposizione al virus che conteneva (Variola vaccinia) Serviva a proteggere il bambino contro il suo più mortale e lontano parente, virus del vaiolo. È possibile che l'esperimento era molto immorale secondo le norme vigenti, ma il suo successo ha rivoluzionato la medicina preventiva e convertito a Jenner, agli occhi di molte persone, nel padre fondatore dell'immunologia.

Anche, ci ha dato la parola "vaccino", che è attualmente utilizzato per descrivere le sostanze di diversa natura che vengono dati a prevenire le malattie, come il vivo attenuato virus o disabilitato durante le iniezioni di vaccino influenzale, o frammenti molecolari dei dipendenti di HIV per i candidati di vaccino contro l'AIDS. Anche se i vaccini approvati e sperimentali che non riescono a prevenire le infezioni potrebbero anche ridurre la gravità della malattia-causanti, in generale tende a riguardare la vaccinazione con la prevenzione di un'infezione, piuttosto che con il vostro trattamento (vedere 'Problemi Core' dei VAX possono di 2009, 'Intesa come valutare i candidati vaccino parzialmente efficace').

 

Ma, in tempi recenti, un tipo completamente diverso di vaccino è diventato il fulcro della ricerca scientifica intensa: vaccini terapeutici. Questi sono progettati oggi per approfittare della risposta immunitaria, così che si possono trattare disturbi che vanno dal cancro alla sclerosi multipla. Nel campo dell'HIV anche tentato di sviluppare vaccini terapeutici sperando di ritardare o prevenire l'insorgenza dell'AIDS in persone con il virus. La prima persona a provare questo approccio fu lo scienziato francese Daniel Zagury, Che cosa, in 1986, Esso inoculati con due donne con HIV dello Zaire (oggi, Repubblica democratica del Congo) una versione modificata geneticamente una proteina dell'HIV. Per il trasporto dei frammenti del virus, Zagury impiegato un vettore virale del virus Vaccinia usato nel vaccino contro vaiolo. Poco dopo, il ricercatore ha testato il candidato in altri otto con HIV.

 

Tuttavia, la ricerca di Zagury scatenato polemiche, Poiché il vaccino non era stato adeguatamente testato in studi preclinici e, per questo motivo, Non ha avuto l'approvazione dell'organismo di vigilanza francese per il test. A peggiorare le cose, tre delle persone vaccinate morì a causa di una grave necrosi progressiva che ha sviluppato nel punto di iniezione, una reazione al virus Vaccinia ricombinante utilizzato come vettore (C'è stato anche questa complicazione rara in persone con sistema immunitario debole, vaccinati contro il vaiolo). Questo ritardo la ricerca di un vaccino terapeutico e questo campo languito per anni.

 

L'alba della TARGA

 

Era necessario per l'introduzione della terapia antiretrovirale altamente attiva (TARGA) in 1996 far rivivere questo campo e, attualmente, Alcuni scienziati ritengono che la vaccinazione terapeutica può essere un prezioso componente delle terapie sperimentali per curare l'infezione da HIV. I tre (o più) usato combinata sulla HAART farmaci possono sopprimere la replicazione virale nel sangue, permettendo al corpo di ricostruire il suo sistema immunitario. Ma questi regimi, da soli, essi non possono curare l'infezione da HIV, Poiché il virus è nascosto nelle traversine cromosoma della t-cellula, creazione di una popolazione di cellule con infezione latente, conosciuto come un serbatoio virale. Come il virus non viene replicato in queste cellule di t, non risente della TARGA.

 

Anche se non è chiaro come essi sono formate o sono tenuti questo latente serbatoi, Essi sono diventati il fulcro della ricerca nella cura dell'HIV. Si ritiene che un modo per curare questa infezione potrebbe essere individuare ed eliminare i serbatoi. Per esempio, in uno studio clinico recente con persone affette da HIV che ha preso la HAART e aveva una carica virale non rilevabile, Abbiamo usato un farmaco usato in chemioterapia chiamata vorinostat per attivare HIV nelle cellule dormienti nella speranza di eliminare questi serbatoi e chiarire l'infezione dal virus. Tuttavia, altri studi più recenti hanno rivelato che né l'applicazione di semplici o multiple dosi di questo farmaco ha permesso di chiarire le cellule infette, che indica probabilmente sarà necessario utilizzare strategie miste per raggiungere questo obiettivo.

 

Le società scientifiche e farmaceutiche, anche, Essi hanno testato farmaci per individuare l'HIV latente e sradicarlo o lasciarlo esposto all'attacco immune. La speranza è che, anche se questi approcci lasciano i pazienti con infezione da HIV residua, Essi hanno ridotto abbastanza presenza di virus per raggiungere quello che è conosciuto come una cura funzionale.

 

Dove si entra vaccinazione terapeutica in tutto questo? Si ritiene che l'attivazione di una cellula immunitaria chiamata dei linfociti T CD8, che distrugge altre cellule infettate da virus, Sarebbe utile per rimuovere le cellule esposte del serbatoio virale. Purtroppo, studi precedenti hanno dimostrato che le risposte t che CD8-cellule indotta nelle persone con HIV non erano grandi o abbastanza potente da controllare il virus. Oggi, si sta tentando di rimediare a questo problema potenziando le risposte CD8 vaccini terapeutici.

 

La speranza è che prima di somministrare composti per esporre il virus latente e quindi eseguire una vaccinazione terapeutica potrebbe consentire la soppressione di HIV indefinitamente senza dover fare affidamento sulla somministrazione giornaliera di antiretrovirali. Anche i candidati per i vaccini terapeutici vengono valutati come taglia unica strategia di lotta contro l'HIV una volta smette di HAART. Un candidato testato in una fase di prova della forma recente che conteneva un subset di cellule dendritiche. Queste cellule immunitarie specializzate agiscono come primi soccorritori, rilevamento di virus e indurre risposte immunitarie ad agire su di essi. Purtroppo, Questo vaccino sperimentale testato su un piccolo gruppo di persone in Spagna non ha funzionato e sufficientemente bene quanto a tenere le persone con HIV senza TARGA troppo lungo (vedere 'Notizie internazionali' dei VAX in gennaio di 2013).

 

D'altro canto, È stato dimostrato nell'animale in studi alla vaccinazione terapeutica potrebbero ridurre ulteriormente e sopprimere attivamente i livelli del virus residuo dopo la TARGA. Anche se gli animali stavano prendendo antiretrovirali, ulteriormente ridotto il carico virale media scimmia alcuni 100 copie/mL di sangue. Quando viene interrotta la terapia antiretrovirale, otto settimane dopo l'ultima vaccinazione, la viremia media non rimbalzato negli animali vaccinati.

 

Anche se c'è ancora molto avanti, il team di ricerca spera che i vaccini terapeutici possono offrire una strategia alternativa alla routine quotidiana di scatti che coinvolgono la HAART per persone affette da HIV.

 

Regina McEnery

 

Gtt-vih.org [en línea] Barcellona (ESP):GTT-vih.orgg, 13 de enero de 2014 [Ref. 09 Aprile di 2013] Disponibile su Internet: http://GTT-VIH.org/actualizate/boletin_sobre_vacunas_del_sida/vax_marzo_2013/cuestiones_basicas



ECRI 2014: Rischi della tecnologia medica previsioni.

9 01 2014

Gli ingegneri clinici avvertono che la formazione ridurrebbe il pericolo

 

Il Istituto ECRI degli Stati Uniti ha appena pubblicato il rapporto 'In alto 10 Pericoli per la salute di tecnologia per 2014’, che raccoglie le principali tecnologie sanitarie su cui i professionisti del settore devono prestare particolare attenzione l'anno prossimo a causa dei rischi associati al suo uso. In questo modo, come in precedenti occasioni, i professionisti della società spagnola di Elettromedicina e ingegneria clinica (IEEE), come esperti direttamente coinvolti nell'utilizzo di questa tecnologia, Hanno effettuato una valutazione di questo elenco.

 

L'Istituto ECRI si distingue come potenziali fonti di 2014 alcuni rischi derivanti da un uso improprio dell'apparecchiatura medica. In questo modo, in cima alla classifica sono i rischi associati con allarmi di dispositivo medico, seguito dall'errore sull'uso di pompe di infusione di farmaci o l'inadeguatezza degli endoscopi e materiale di lavorazione rischi chirurgici. Inoltre, Questa istituzione mette in evidenza anche i rischi del lavoro e pediatrici associati alle radiazioni ionizzanti.

 

"L'Istituto ECRI raccoglie in questo rischi elenco associati con alcuni dispositivi medici nella proliferazione del volto per il prossimo anno, legata principalmente per uso improprio di errori umani o di loro. Per questo motivo, È necessario che i professionisti della salute consapevoli dell'uso corretto della tecnologia per motivi di salute sicura cura e qualità, e prendere le misure appropriate, che si passa attraverso la qualificazione professionale, la fornitura di mezzi adeguati, la realizzazione dei controlli, così come i controlli di sicurezza", spiegato Pedro Jesus Manzanares Pedroche, Presidente della IEEE.

 

Allarmi dei dispositivi medici sono posti in cima alla lista dell'ECRI, come uno degli elementi principali da considerare da professionisti della salute, che può venire dal monitor fisiologico, tifosi, infusione o altre pompe di dispositivi medici. In questo senso, ECRI osserva che c'è un eccessivo numero di allarmi (il più clinicamente insignificante) che si stanno causando una supersaturazione di comunicazioni tra operatori sanitari o professionisti del settore sanitario che li ricevono.

 

Questa sovrassaturazione può causare la perdita di importanti allarmi ed esporre, In questo modo, a rischi inutili ai pazienti in casi che l'allarme non è attivato quando dovrebbe, o che il segnale non comunica correttamente la salute squadra o non includono informazioni sufficienti circa la stessa. "Come dimostra l'Istituto ECRI, programmi in cui gli obiettivi sono ridurre al minimo il numero di allarmi clinicamente insignificanti devono essere spento, ottimizzare la notifica di questi avvisi e rispondere con protocolli stabiliti", ha affermato il Presidente del Seeic.

Per quanto riguarda errori nelle pompe di infusione del farmaco, ECRI raccomanda di ridurre al minimo il rischio di errori nell'uso di questi dispositivi con un'educazione continua in forza lavoro, per assicurare agli utenti di questi dispositivi le istruzioni corrette. Inoltre, Questa istituzione raccomanda che quando comprate nuove pompe di infusione sono presi in considerazione e coinvolge sempre personale competente e qualificato ospedale nel processo di valutazione di tali dispositivi. in tal senso i problemi di usabilità, Jesus Manzanares ricorda che è fondamentale è quello di accelerare l'attuazione dei servizi medici nel nostro paese affinché sia questo tipo di tecnologia come sue valutazioni di corretta manutenzione, con la creazione della figura del capo del servizio medico in, almeno, ospedali con più di 250 letti, a sostegno di qualifiche professionali in Elettromedicina (Regio decreto 328/2008).

 

Pediatrici e del lavoro dei rischi associati alle radiazioni ionizzanti

Jesús Lucinio Manzanares, presidente de la Seeic.

Pedro Jesus Manzanares, Presidente della Seeic.

Inoltre prestare particolare attenzione ai rischi connessi con l'uso di tecnologia di salute che emettono radiazioni ionizzanti (X ray), Secondo la relazione. Essi devono essere attuate, come è consigliabile ECRI, centri sanitari e degli ospedali che hanno questo tipo di tecnologia, programmi di protezione che garantiranno le conoscenze necessarie per l'equipe medica, così come la tecnologia per ridurre al minimo l'esposizione a questo tipo di radiazione in Spagna., un passo importante, Secondo i punti salienti del Presidente IEEE, È stato accreditato a pochi mesi fa dal Ministero dell'industria, delle isole Canarie, sostenuta dal Consejo de Seguridad nucleare, per la registrazione del servizio di ingegneria biomedica del complesso ospedaliero universitario delle isole Canarie (HUC) come azienda autorizzata per l'assistenza tecnica di apparecchiature a raggi x ai fini della diagnosi medica. "È la prima volta che un ospedale è autorizzato in Spagna per questa attività con il nostro staff, formato ed addestrato in elettro-medicina", ricordato Manzanares. inoltre, ECRI avvisa esposizioni da pazienti pediatrici a questo tipo di radiazioni emesse dal CT (TC). Questa tecnologia di imaging è un prezioso strumento diagnostico, ma non è senza rischio, soprattutto per i pazienti che sono più sensibili agli effetti delle radiazioni ionizzanti adulti. Alcuni studi recentemente pubblicati dimostrano che l'esposizione a questo tipo di radiazione nell'infantile fase aumenta il rischio di sviluppare malattie come il cancro in età adulta, il rapporto dell'ECRI. "è necessario che seguirà di adeguate procedure di controllo nell'uso della tecnologia diagnostica immagine nella popolazione pediatrica perché", come notato da ECRI, può causare errori che possono pregiudicare la sicurezza del paziente derivante dall'applicazione, per esempio, i protocolli del paziente adulto nel paziente pediatrico, quindi è necessario per l'uso e la manutenzione di questa tecnologia da professionisti qualificati", ha spiegato il Presidente del Seeic.

 

Lo stesso studio in Spagna

Obiettivi perseguiti dall'Istituto ECRI con la pubblicazione di questo articolo, che viene aggiornato regolarmente, Si va dalla fornitura indipendente e obiettivo quando si tratta di prova, gestire e utilizzare dispositivi, apparecchiature e sistemi medicali, essere un centro di informazione sui pericoli e le carenze dei prodotti sanitari, promuovere dispositivi medici attraverso un mercato meglio informati. "in Spagna c'un corpo che svolge un ruolo simile all'Istituto ECRI, imparziale, asettico e realistico, tale misura, valutare, e, infine,, modificare l'attuale modello di valutazione della tecnologia sanitaria. Questo corpo deve svolgere, tra le altre misure, un'analisi costo/efficacia del processo come un intero e un cambiamento di paradigma verso un'agenzia responsabile per tali analisi", detto Manzanares.

 

Redaccionmedica.com [en línea] Madrid (ESP): redaccionmedica.com, 09 de enero de 2014 [Ref. 04 nel dicembre del 2013] Disponibile su Internet: http://secciones/tecnologia/la-Alarma-de-Los-dispositivos-Medicos-Principal-riesgo-en-el-ranking-del-ECRI-3107 www.redaccionmedica.com/



Bio-Retina: l'occhio bionico che restituirà la vista ai ciechi

6 01 2014

Nano-Retina È il nome della società che ha gestito il miracolo scientifico. Nella città israeliana di Herzliya, suoi scienziati hanno sviluppato un dispositivo di micro-, Dopo essere impiantato nella parte posteriore dell'occhio, simula il funzionamento della retina, cattura i segnali visivi con una piccola telecamera e quindi trasformandoli in segnali elettrici che stimolano i neuroni responsabili della creazione di immagini nel cervello.

 

Non più grande di un chicco di riso, "Bio-Retina" è un dispositivo che promette di rivoluzionare il mondo della scienza e salute. Anche se è ancora in corso di sviluppo, i suoi creatori sostengono di aver testato con successo nei suini, e che in due anni sarà disponibile per gli esseri umani.

Secondo le dichiarazioni rese per l'agenzia di stampa EFE, di Raanan Gefen, Direttore esecutivo della Nano-Retina, "in una settimana il paziente può immediatamente vedere. Abbiamo voluto fornire una persona cieca di visione adatto che permette loro di funzione nella società ed essere totalmente gratuito, passeggiata attraverso siti di famiglia e vedere i loro cari".

Secondo la società, "Bio-Retina" è impiantata attraverso una semplice operazione di 30 minuti in anestesia locale, molto simile alla correzione degli interventi di cataratta. Una settimana più tardi, il paziente può godere della vista 600 pixel, la tecnologia più avanzata può offrire finora.

Ormai, la visione dovrà anche essere solo in bianco e nero, Anche se l'azienda già segnalati gli sforzi per integrare una scala di grigi che consente all'utente di differenziare i toni e percepire le ombre.

Pazienti sottoposti a questo trattamento, hanno anche alcune limitazioni, come il fatto di non essere in grado di guidare o di leggere libri con lettere di dimensioni standard. In ogni caso, la situazione di vedere assolutamente niente, il risparmio di "Bio-Retina" presenta una soluzione davvero.

 

Immagine anteprima YouTube

 

Il dispositivo costerebbe circa 60 mil dólares, Tuttavia, la società si aspetta che gli assicuratori autorizzati per ammortizzare il prezzo finale, la previsione quindi un prezzo finale per il paziente (tra cui l'intervento) di 2 migliaia di dollari.

Per il momento, la rivoluzionaria invenzione risolverà la vita ai pazienti con retinite pigmentosa e degenerazione maculare legata all'età (AMD, per il suo acronimo in inglese), comuni disturbi dalla 60 anni. Anche, sul sito Web dell'azienda, Essi sostengono che il Bio-Retina sarebbe lavorare per ripristinare la visione in patologie come la retinopatia diabetica, o quelle dove il foto-recettore si atrofizza e non può lavorare ancora perché non non c'è nessuna cellula che può tradurre la luce che cade sulla retina in visione utile.

Infine,"Bio-Retina" può caricare attraverso occhiali da sole progettati per trasmettere in modalità wireless utilizzando un laser di potenza, Esso non interferisce affatto con la funzione del dispositivo, ed essi possono essere ricaricate durante la notte.

 

 

 

Tecnews.PE [en línea] Lima (PER OGNI): tecnews.PE, 06 de enero de 2014 [Ref. 30 nel dicembre del 2013] Disponibile su Internet: http://Noticias/bio-retina-El-dispositivo-que-devolvera-la-vista-Los-ciegos/ www.tecnews.pe/



Dove si trova il mercato diagnostico

2 01 2014

Come avanzamenti di tecnologia medica, C'è una tendenza molto chiara dell'Unione tra due portfolio di affari di salute precedentemente separati: farmaci e test diagnostici. L'esempio più classico è nel cancro della mammella: attualmente, Quando una donna riceve la diagnosi, è già praticamente costretto il medico a inviare di applicare alcuni test noto come marcatori, per definire quale tipo di tumore ha attaccato, perché, secondo questo, È possibile inviare il farmaco più appropriato che il paziente.

 

Questo significa che diagnostica i test attualmente esistenti non solo sappiamo o meno qualcuno ha la malattia - in questo caso il cancro-, ma è possibile definire tra un certo numero di diversi tipi di tumori cancerosi. Così oggi è anche noto che il cancro non è una singola malattia, ma è un insieme di numerosi tipi e sottotipi di malattia. Qualcosa di simile sta già accadendo con epatite C e cancro cervicale, avendo il Virus del Papilloma umano prova.

E come stanno andando le cose, A seconda di ciò che soffri, Ci sarà un trattamento separato per tutti. Pertanto esso parla che stiamo andando a una medicina personalizzata per ogni paziente.

Uno dei più avanzati in questo è lo svizzeri laboratori Roche, cui area di Roche Diagnostics è leader mondiale in questo campo ed è stato in grado di legarsi con successo la sua unità Pharma, vale a dire, di farmaci.

Infatti, oggi la sua unità operativa diagnostica registrato vendite per pochi 10,000 milioni di franchi svizzeri, e non ci è differenza grande per quanto riguarda ciò che vende il farmaco Roche che era stata la sua attività tradizionale come farmacista.

Uwe Oberlaender, il direttore generale della diagnostica Roche in Messico, menzioni che ha venduto nella diagnosi, Essi reinvestire quasi 10% in ricerca e sviluppo, Dal momento che è un business di alta e costante innovazione. Egli dice che, grazie alla diagnostica, Roche Farma può avere più specializzata farmaci perché gli studi è possibile conoscere è somministrato a pazienti dati farmaco. C'è il caso di Herceptin, un farmaco che non è la chemioterapia (sono anticorpi) e si applica solo a chi ha un sottotipo specifico di cancro al seno (Her2 positivi), con un quasi certo risultato di recupero.

Con l'analisi molecolare, per esempio, previsto che presto può sapere se la figlia di una donna che morì di cancro al seno può sviluppare altrettanto male. Infatti, Roche ha un enorme apparato presso l'Istituto di cancerology, dove attuato uno studio con queste prove per vedere quali misure preventive possono essere preso tra le donne che sono più suscettibili a questo tipo di tumore.

Secondo Oberlaender, Roche ha ora circa cinque farmaci approvati che hanno già i loro marcatore o test molecolari, anche di recente negli Stati Uniti la FDA ha già approvato un farmaco legato a una molecola di marker specifico, entrambi Roche; Era la prima volta che succede, ma si prevede che molti altri vengono.

Le aziende del tabacco stanno continuando a premere...

Sembra che le aziende del tabacco non hanno smesso di premendo il governo e il legislatore a lavorare contro sigarette illegali. Ma la Cofepris, Mikel Arriola, Egli non ha esitato nell'agire contro questa piaga, Anche se ha molte altre cose da fare; Non è possibile impegnarsi solo in quanto. Ieri, Agenzia di salute ha pubblicato una relazione di azioni contro il tabacco illegale richiesto la telecamera alta settimana scorsa.

Conosci alcune sigarette illegali 100 marchi apocrifi ha grippato la Cofepris nella 2013? Più di 56 milioni in otto Stati della Repubblica; DF, Quintana Roo, Jalisco, Chihuahua, Chiapas, Durango, Coahuila e Oaxaca.

 

Maribel R. Colonnello

 

Eleconomista.com.MX [en línea] Messico, DF (MEX): eleconomista.com.MX, 02 de enero de 2014 [Ref. 10 nel dicembre del 2013] Disponibile su Internet: http://eleconomista.com.mx/Columnas/Salud-Negocios/2013/12/10/hacia-donde-va-Mercado-diagnostico