L'eparina viene illustrato duplice attività contro la malaria

31 07 2014

Una ricerca pubblicata in Nanomedicina e realizzato da scienziati dell'IBEC, ISGlobal e UB apre la porta a migliorare il trattamento della malaria da eparina.

 

Lo studio pubblicato nella nanomedicina Esplora se eparina, che ha dimostrato di avere attività contro la malaria e affinità particolare associazione ai globuli rossi infettati da Plasmodium falciparum contro le cellule non infette, È possibile visualizzare entrambe le proprietà e unirli in una strategia di somministrazione di farmaci contro la malaria. In questo caso eparina avrebbe un duplice ruolo come antimalarico ed elemento di targeting di nanoparticelle, caricate con farmaci che agirebbero per unire i globuli rossi infetti. Questo studio, effettuata da ricercatori della CRESIB, Centro di ricerca dell'Istituto di Bioingegneria della Catalogna (IBEC), di ISGlobal e della Universitat de Barcelona, Egli è stato pubblicato in nanomedicina.

 

Eparina elettrostaticamente adsorbito sui liposomi caricati positivamente e caricato con primaquine, antimalarico, Egli era in grado di triplicare l'attività in colture di P. falciparum incapsulamento di droga. A seguito di concentrazioni che inducono l'anticoagulazione di sangue di topo in vivo, parassiticida attività risultato per essere la somma delle attività separata gratis come antimalarico eparina ed eparina legata ai liposomi come un Vectorizer per primaquine incapsulato.

 

I ricercatori hanno osservato di fluorescenza confocale e la microscopia elettronica di immagini all'interno di 30 minuti da trattati globuli rossi infettati da Plasmodium con eparina, Questo aveva penetrato i parassiti intracellulari.

 

Xavier Fernández-Busquets, ricercatore IBEC e ISGlobal e studio coordinatore, Egli dice che "questi risultati aprono la porta per migliorare il trattamento di malaria eparina a causa della sua attività come una droga e come uno specifico additivo di Vectorizer altri antimalarici; Tuttavia, Sarà necessario eseguire la ricerca più clinica per verificare il ruolo dell'eparina in pazienti infettati da Plasmodium”.

 

Il riferimento all'articolo: Marques j., Talpe e, Urbano P, Prohens R, MA Busquets, C Sevrin, C Grandfils, Fernandez-Busquets X. (2014). “Applicazione dell'eparina come agente doppio con antimalarici e liposomi targeting attività verso i globuli rossi infetti Plasmodium.” Nanomedicina, EPUB davanti alla stampa

ibecbarcelona.eu [en línea] Barcellona (ESP):ibecbarcelona.EUu, 28 de julio de 2014 [Ref. 31 nel luglio del 2014] Disponibile su Internet: http://NOTICIAS-DE-INVESTIGACION/heparin-exhibits-dual-activity-against-malaria.html www.ibecbarcelona.eu/



La presenza di epatite influisce sulla produzione di insulina

28 07 2014

La presenza di epatite influisce sulla produzione di insulina, un esperto mette in guardia.

Uno specialista della IMSS Esso dimostra che un'alta percentuale di casi non presenta sintomi evidenti, quindi consigliato di effettuare studi su base regolare

Attacco del virus al fegato conduce a gonfiare ed indurire (epatite) e alcune delle sue principali funzioni non, Questi includono la partecipazione nella produzione di insulina in combinazione con il pancreas. La mancanza di questo ormone attiverà i livelli di glucosio del sangue, il grado di catalogazione al ricorrente come un paziente diabetico.

 

Questo è stato spiegato dal Dr Paulo López Guillén, proprietario della clinica delle malattie infettive Juan mi. Menchaca dell'IMSS in Jalisco. Ha aggiunto che i virus che provocano epatite B e C sono ancor più nocivi, da allora essi tendono a causare la malattia cronica e danni al fegato gradualmente.

 

Lo specialista ha ammonito che la percentuale alta epatite corsi senza sintomi evidenti, quindi è importante per gli studi di laboratorio periodiche.

 

"Corsi la maggior parte delle persone infettate con epatite non generano danno epatico acuto così abbiamo un quadro clinico dell'ittero o ingiallimento della pelle e del bianco degli occhi" (Sclera)”, lo specialista di malattie infettive si riferisce.

 

Particolarmente consigliato valutazioni periodiche per persone che hanno ricevuto trasfusioni di sangue prima 1986, così come quelli con piercing e tatuaggi, o anche quelli dipendenti da droghe endovenose, perché il virus dell'epatite C è concentrato nel sangue.

 

Una volta che il virus dell'epatite C entra nel corpo, “Nella casella 95 per cento dei casi rimane, allora si può prendere a lungo prima di express, quindi essere considerata cronica; nei restanti cinque per cento, persone che vengono a contatto con il microrganismo formano anticorpi che impediscono al virus di depositarsi nel fegato e quindi “Non ci sono né come vettori o tanto meno si ammalano”, Ha detto lo specialista.

 

Sul modo di trasmissione dell'epatite B, il medico ha detto che il suo meccanismo di trasmissione è molto simile all'HIV e include le malattie veneree e sangue, quindi è estremamente rischioso.

 

Il medico di famiglia attraverso un'analisi del sangue (emocromo) È possibile identificare una diminuzione di piastrine, aumento globuli bianchi e l'anemia, che dovrebbe fare si sospetta della presenza di epatite; anche, È importante far sì che una funzione epatica, Ciò anche per mezzo di un'analisi degli enzimi del fegato, transaminasi in particolare, che tendono ad aumentare come manifestazione di problemi, in questo importante organo.

 

Poiché è usato come il sangue di trasporto, glucosio entra in contatto con praticamente tutti gli organi del corpo, quindi è di vitale importanza valutazioni periodiche per tenere tutto sotto controllo, soprattutto se sono stati identificati alcuni rischi di contagio.

 

 

Dicyt.com [en línea] Salamanca (ESP): DICYT.com, 28 de julio de 2014 [Ref. 21 nel luglio del 2014] Disponibile su Internet:

http://www.DICYT.com/Noticias/la-presencia-de-hepatitis-afecta-a-la-Produccion-de-insulina-advierte-un-Experto



I ricercatori CNEP circuiti cerebrali per trattare disturbi mentali insolubile di destinazione

24 07 2014

Neuroscienziati, ingegneri e medici stanno collaborando per un ambizioso quinquennale, $26 progetto milioni per sviluppare nuove tecniche per affrontare la malattia mentale. Utilizzando dispositivi impiantati nel cervello, Esse mirano a destinazione e corretti malfunzionamenti circuiti neurali in condizioni come depressione clinica, dipendenza e disturbi d'ansia.

 

CNEP researchers plan to target malfunctioning neural circuits to treat intractable mental disorders. (iStockphoto)

CNEP ricercatori prevedono di malfunzionamenti circuiti neurali per il trattamento di disturbi mentali insolubile di destinazione. (iStockphoto)

Il progetto è stato annunciato il martedì, Maggio 27 da Stati Uniti. Defense Advanced Research Projects Agency del governo (DARPA) come parte del sua neurotecnologie basati su sistemi per terapie emergenti (SUBNET) programma.

Il cuore del progetto si trova presso il Center for Neural Engineering e protesi (CNEP), una collaborazione di UC Berkeley UC San Francisco che ha dato il via a 2011 con una visione pionieristica di utilizzare tecniche di ingegneria per riparare i circuiti neurali che hanno andato storto. Undici dei ricercatori del progetto sono membri del CNEP.

Oltre gli investigatori da UCSF e UC Berkeley, il progetto multi-istituzionale, che riunisce ricercatori provenienti da Cornell University e Università di New York con partner del settore da Cortera Neurotechnologies e Posit Science. Membri del progetto lavoreranno sotto un accordo di collaborazione tra UCSF e DARPA, e in collaborazione con scienziati da Lawrence Livermore National Laboratory,che sta ricevendo finanziamenti separato dal DARPA come parte di questa ricerca.

"Analizzando modelli di interazione fra regioni del cervello coinvolte nella malattia mentale, possiamo ottenere uno sguardo più dettagliato che mai a quello che potrebbe essere guasta, e poi possiamo sviluppare la tecnologia per risolvere questo problema,"ha detto CNEP Co-Direttore Dr. Edward Chang, Investigatore di neurochirurgo e principal di UCSF del progetto.

 

Muovendosi oltre motore reti

Gli impianti di cervello che emettono segnali elettrici sono stati utilizzati per più di 15 anni per trattare i sintomi motori di disturbi come il morbo di Parkinson e tremore essenziale, un disordine del sistema nervo caratterizzato da agitazione involontario.

"Utilizzeremo le nuove tecnologie per registrare da reti su larga scala del cervello che sono rilevanti per i disordini neuropsichiatrici, e applicare precisa stimolazione elettrica per disimparare disfunzione in queste reti,"ha detto CNEP co-direttore Jose Carmena, UC Berkeley professore associato di ingegneria elettrica e scienze informatiche e delle neuroscienze. "Questo progetto potrebbe cambiare drammaticamente il paesaggio delle opzioni di trattamento per una gamma delle circostanze mentali."

Carmena, un esperto di interfacce cervello-macchina, coordinerà il team di ricerca di UC Berkeley su questo progetto, che lancia ufficialmente giugno 1. Gli altri ricercatori di Berkeley UC sono Jonathan Wallis e Dr. Robert Knight, professori di psicologia e delle neuroscienze; Jan Rabaey, Elad Alon e Michel Maharbiz, professore e professori associati, rispettivamente, di ingegneria elettrica e scienze informatiche; e Friedrich (Fritz) Sommer, professore associato presso il centro Redwood Neuroscience teorica.

Cavaliere è ex direttore dell'Istituto di neuroscienze di Helen Wills, dove Carmena, Sommer e Wallis hanno anche gli appuntamenti. Rabaey e Maharbiz sono anche co-fondatori di Cortera, una società basata su Berkeley che progetta dispositivi medici per il trattamento di condizioni neurologiche.

 

Immagine anteprima YouTube

Finanziato attraverso l'iniziativa di cervello del Presidente Obama, un team di scienziati e medici si sta imbarcando in un $26 milioni di euro progetto per sviluppare un trattamento rivoluzionario e di lunga durata per la depressione, disturbi d'ansia, dipendenza e altri disordini neuropsichiatrici.

 

Più mirati rispetto alle terapie attuali

I ricercatori hanno notato che le limitate opzioni di trattamento sono ora disponibili per i disturbi mentali. Ci sono droghe che colpiscono un bersaglio molecolare specifico, ma da qualsiasi uno destinazione potrebbe essere coinvolti nelle vie multiple, l'uso di questi farmaci può portare a effetti collaterali indesiderati. Un'altra opzione è la psicoterapia, che è costoso, con misti tassi di successo.

"La cosa eccitante di questo progetto è che ci permette di fare qualcosa che non è solo in modo incrementale meglio,"ha detto Wallis. "Questo può essere un grande salto. Stiamo sviluppando un approccio completamente diverso al trattamento della malattia mentale utilizzando gli impianti di cervello per una piccola popolazione di neuroni coinvolti nei disordini neuropsichiatrici invece di utilizzare farmaci che modificano le andane ampia di attività di destinazione."

Il progetto si apre anche la possibilità che disadattivi circuiti possono essere cambiati permanentemente, essenzialmente curare pazienti dei loro disturbi psichiatrici.

 

Mappatura, progettazione, test

Il progetto inizia con ricercatori medico UCSF misurazione e identificare cervello specificamente connesse con l'ansia e la depressione di vie di segnalazione. L'Università di Berkeley, Neuroscienziati UCSF e NYU verranno quindi addebitati con progettazione e collaudo in modelli animali di dispositivi che controllerà l'attività neurale e consegnare la stimolazione elettrica quando necessario per correggere i modelli di cervello anormale e rafforzare circuiti alternativi per ignorare quelli malfunzionanti. Entro la fine del progetto, il piano è di avere i dispositivi pronti per la sperimentazione umane.

Ingegneri da UC Berkeley, Lawrence Livermore National Laboratory e Cortera hanno già fatto progressi nello sviluppo di un dispositivo medico di neuromodulazione di state-of-the-art per questo progetto. OMNI chiamato, il dispositivo consiste di bassa potenza, elettronica miniaturizzata che percepiscono e stimola le reti neurali per contrastare circuiti disfunzionali.

"L'innesto del cervello che stiamo sviluppando ha modo di capacità di là di ciò che esiste oggi,", ha detto Alon di UC Berkeley. "Con un 64-fold aumento del numero di elettrodi e la capacità di coprire diverse aree simultaneamente, ci consentirà una visione molto più completa del cervello".

"Abbiamo ovviamente molti problemi sociali che derivano dalla malattia mentale, e sono entusiasta di essere lo sviluppo di elettronica dello stato-of-the-art che contribuiscono verso una soluzione,"Alon aggiunto.

Programma subnet di DARPA supporta il cervello di presidente Barack Obama (Ricerca sul cervello attraverso avanzando neurotecnologie innovativo) iniziativa per sviluppare nuovi strumenti per il trattamento, curare e prevenire anche una gamma di disordini del cervello.

L'istituzione del CNEP è stato guidato dal cavaliere; Shankar Sastry, Preside della facoltà di ingegneria all'Università di Berkeley; e Dr. Mitchel Berger, professore e Presidente del dipartimento di Chirurgia neurologica presso UCSF.

 

INFORMAZIONI CORRELATE

Da Sarah Yang

Newscenter.berkeley.edu [en línea] Berkeley, CA (STATI Newscenter.Berkeley.eduenter.berkeley.edu, 24 nel luglio del 2014 [Ref. 27 nel maggio del 2014] Disponibile su Internet: http://Newscenter.Berkeley.edu/2014/05/27/CNEP-targets-Brain-Circuitry-to-treat-Mental-Disorders/



Terapie di medicina rigenerativa sperimentale per le malattie di cuore

21 07 2014

Cellule staminali esperto spiega come sperimentale medicina rigenerativa terapie possono ricrescere il muscolo cardiaco danneggiato.

 

Terapia con cellule staminali per la malattia cardiovascolare isn ’ t una chimera medica – si ’ s una realtà oggi, anche se i pazienti hanno bisogno di comprendere meglio la complessa scienza dietro questi trattamenti sperimentali, secondo il capo di Cardiologia per il Cedars-Sinai Istituto del cuore.

In un minuto-17 TEDxGrandForks talk ora disponibile su YouTube.com, Timothy D. Henry, MD, conosciuto per il suo lavoro innovativo nello sviluppo di trattamenti della cellula formativa per malattia avanzata pazienti, ha detto che lui capisce perché tanti sono confusi circa le più recenti scoperte scientifiche.

 

La maggior parte delle persone oggi “ottenere le nostre informazioni da morsi di suono,” e le questioni che circondano le cellule staminali sono troppo complesse per essere pienamente spiegati in una singola frase accattivante, Henry ha detto, l'aggiunta di, “Abbiamo troppo polemica circa le cellule staminali e fin troppo hype.

“Scienza delle cellule staminali è diventato “una linea di demarcazione politica” con molte avversarie ricerca sulle cellule staminali derivate da embrioni umani, Henry ha detto. Tuttavia, Egli ha detto, oggi ’ ricerca clinica s all'avanguardia si concentra sulle cellule staminali derivate da adulti che possono essere scientificamente programmati per diventare una cellula specializzata, ad esempio una cella di cuore o una cellula cerebrale, evitando così le questioni etiche coinvolte nella ricerca embrionale.

“Pochissimi delle cellule che diamo effettivamente diventare muscolo o effettivamente diventare vasi sanguigni,” Henry ha detto. “Quello che fanno... è aumento di fattori di crescita” e incoraggiare le cellule naturali del corpo per generare nuove, tessuto sano.”

Il Cedars-Sinai Heart Institute, diretto da Eduardo Marbàn, MD, Dottorato di ricerca, è leader mondiale nello studio l'uso di cellule staminali per rigenerare il muscolo cardiaco in pazienti che hanno avuto attacchi di cuore. In 2009, Cedars-Sinai medici condotti la prima infusione di cellule staminali in pazienti di attacco di cuore, utilizzando cellule staminali coltivate dai pazienti’ tessuto cardiaco proprio. Lo studio risultante, pubblicato in febbraio 2012 in Il Lancet, ha mostrato che i pazienti che hanno subito la procedura della cellula formativa ha sperimentato una significativa riduzione delle dimensioni della cicatrice lasciata da un attacco di cuore. Pazienti anche sperimentato un aumento considerevole nel muscolo del cuore sano seguendo i trattamenti sperimentali sulle cellule staminali.

Attualmente, Henry è co-dirigere un nuovo studio sulle cellule staminali con Mohamed rossi, MD, direttore di cardiologia interventistica. La prova nazionale, chiamato ALLSTAR, utilizza cellule del cuore dai donatori indipendenti nel tentativo di invertire il danno permanente del tessuto dopo un attacco di cuore.

Durante il suo discorso, Henry ha anche espresso preoccupazione per i pazienti che potrebbero essere sfruttate da cliniche senza scrupoli fuori degli Stati Uniti che offrono delle cellule staminali “cure” per tutto, da malattie neurologiche alla calvizie. I pazienti devono anche capire che la scienza delle cellule staminali ha una lunga strada da percorrere prima di trattamenti di medicina rigenerativa sono ampiamente disponibili.

“Abbiamo fatto grandi progressi nel passato 20 anni, ma abbiamo ancora hanno esigenze,” Henry ha detto, particolarmente per i pazienti la malattia avanzata la cui unica speranza è un trapianto o un dispositivo di pompaggio meccanico. “Quello che dobbiamo fare è molto ben disegnati studi che effettivamente ci insegnano qualcosa e portano al passo successivo. …Ci sono sfide significative, ma possiamo incontrare li.”

 

Immagine anteprima YouTube

 

Cedri-sinai.edu [en línea] Il Angeles, CA (STATI UNITI D'AMERICA): cedri-sinai.edu 21 nel luglio del 2014 [Ref. 17 nel giugno del 2014] Disponibile su Internet: http://www.cedars-sinai.edu/About-Us/News/News-Releases-2014/Stem-Cell-Expert-Explains-How-Experimental-Regenerative-Medicine-Therapies-Can-Regrow-Damaged-Heart-Muscle.aspx



Nueva combinación terapéutica para frenar sarcomi resistentes

17 07 2014

Sarcomi di Los investigadores del grupo de investigación en del Instituto de Investigación Biomédica de Bellvitge (IDIBELL) y del Instituto Catalán de Oncología (ICO) it testado Han 19 pazienti una nuova terapia di combinazione per sarcomi combattimento resistente. I risultati della sperimentazione clinica, Egli ha indicato che il nuovo trattamento potrebbe stabilizzare la crescita di questi tumori, Questa settimana sono stati pubblicati nella rivista British Journal of Cancer.

I ricercatori Oscar Martínez-Tirado e Javier García del Muro

 

Sarcomi

I sarcomi sono un tipo di tumore poco frequente e complessa, poiché ci sono diversi sottotipi. Può colpire bambini fino a età avanzata. È di solito diagnosticata nelle fasi molto localizzate e poco avanzate. Modo che il 50% Recupera con grandi interventi chirurgici e trattamento in loco. Ma l'altro 50% È resistente alle terapie convenzionali e finiscono per fare metastasi.

Il gruppo di ricerca presso i sarcomi IDIBELL, condotto da Oscar Martínez-Tirado, ricerca per testare nuovi farmaci o nuove combinazioni di farmaci che sono più efficaci contro questi tumori e pertanto lavora insieme con il coordinatore dell'unità di sarcomi di ICO, Javier García del Muro. Questo lavoro nella ricerca di base alla squadra più clinico ha consentito in questo caso a portare i risultati di ricerca del laboratorio al letto del paziente.

 

Trattamento di chemioterapia convenzionale più mirata

I ricercatori hanno testato diverse combinazioni di chemioterapia convenzionale con nuovi farmaci volti a bersagli molecolari in laboratorio nelle cellule del Sarcoma e decisero di provare una combinazione di chemioterapia convenzionale utilizzata per il trattamento di questi tumori e la rapamicina nei topi, un farmaco che agisce in particolare la via mTOR, una proteina alterata in vari tipi di cancro.

“Con i risultati in linee cellulari, pensiamo che era la migliore opzione per i test nei topi” spiegato Martínez-Tirado “ma la verità è che i risultati negli animali erano spettacolari. Nei topi che avevano il tumore e ha dato loro questa combinazione, il tumore mantenuto crescendo e settimane dopo l'arresto di trattamento, non recuperati come accade se li cerchiamo solo con la chemioterapia o solo con rapamicina”.

La persona incaricata di questo trial clinico di fase I è stato Javier García del muro che ha testato questa nuova combinazione di diciannove pazienti, la maggior parte dei sarcoma ma anche coinvolti pazienti con altri tipi di tumori che non hanno nessun trattamento. “Anche se la fase ho prove vengono utilizzati per determinare la dose raccomandata di nuovo trattamento ed eliminare la tossicità, Sì, abbiamo visto che la combinazione è attiva in vari tipi di tumore, Poiché abbiamo visto molto lungo in tumori molto avanzati e stabilizations chemioterapia-resistente”.

Con questi risultati incoraggianti, il gruppo ha già iniziato la sperimentazione clinica di fase II. “Abbiamo completato il reclutamento dei pazienti, in questo caso, solo i sarcomi, per verificare se questa combinazione funziona davvero in questi pazienti e se è meglio che i trattamenti correnti”.

 

Elemento di riferimento

Juan Martin-liberale, Marta Gil-martin, Miguel Sainz-marmorizzato, Nuria Gonzalo, Raul Rigo, Helena Colom, Carmen Muñoz, Oscar M tirato e Xavier García del Muro. Studio di fase I del sirolimus più gemcitabina nei tumori solidi. British Journal of Cancer. EPUB ahead 8 luglio.

 

 

Idibell.cat [en línea] Barcellona (ESP):IDIBELL.catt, 17 de julio de 2014 [Ref. 10 nel luglio del 2014] Disponibile su Internet: http://www.IDIBELL.cat/Modul/Noticias/es/703/Nueva-Combinacion-terapeutica-para-frenar-sarcomas-resistentes



Intervista dal titolo Ignacio Hernández, vincitore della 'Chiamata dell'innovazione' 2014

14 07 2014

Ignacio Hernandez Medrano anno titolo 2007 in medicina dalla Università Miguel Hernández di Elchenel 2007. nella sua testa era nato 'Medroom', software innovativo per il riutilizzo di electronic medical record di, idea che essere solo il vincitore chiamano gli spagnoli'Call dell'innovazione'.

Si tratta di un concorso organizzato dalla Singularity University, istituzione università interdisciplinare che mira a "mettere insieme, educare e ispirare i leader che si sforzano di capire e facilitare lo sviluppo esponenziale delle tecnologie per affrontare le grandi sfide dell'umanità". con il supporto di una vasta gamma di capi nel mondo accademico, aziende ed enti pubblici, Singularity University spera di stimolare idee innovative e soluzioni ad alto impatto per risolvere alcune delle sfide più pressanti del pianeta. Aziende come Google, Nokia o Cisco sono fra i suoi fondatori.

Gli spagnoli chiamano della 'Call dell'innovazione'basata su una domanda ambiziosa:

 

Come lei ha suggerito alcuni dei principali problemi della Spagna (disoccupazione, educazione, crisi finanziaria, dipendenza energetica, ecc.) e migliorare la vita delle 10 milioni di spagnoli attraverso la tecnologia?

 

L'idea di Ignacio ha guadagnato in 2014, e il premio è una borsa di studio per studiare il programma post-laurea (Programma di studi del laureato) Singularity University durante l'estate di quest'anno, presso la sede della NASAnella Silicon Valley (NASA Ames Park). Questo programma interdisciplinare di 10 settimana è una delle più selettive al mondo, e ogni anno alla tecnologia leader e imprenditori da tutto il mondo per analizzare i progressi principali delle diverse tecnologie che stanno trasformando il mondo, e Scopri come utilizzare queste tecnologie per risolvere i grandi problemi dell'umanità.

Ignacio Hernández Medrano è un membro della Fondazione per la ricerca biomedica di Hospital Universitario Ramón y Cajal a Madrid. Attualmente, Esso combina la sua posizione come neurologo in questo ospedale con la direzione di vice del Ramón y Cajal Istituto di ricerca sulla salute.

 

 

 

Ci siamo trasferiti a lui alcune domande che abbiamo gentilmente risposto:

1. Innanzitutto, Complimenti. Che cosa vuol dire ricevere un premio come questo?

Sentiamo spesso idee e messaggi dal mondo della motivazione e risorse umane, che ci dici che dobbiamo sforzarci di fare ciò che ci piace, che noi dovremmo non conforme alle, ecc. Tuttavia, Anche se piacerebbe a tutti i nostri sogni, vita trascina e spesso ci spaventa il salto a empty. sono spesso tentato di seguire il percorso tradizionale, assicurazione, e quando ho deciso di deviare me da quanto stabilito, È stato difficile. Questo premio viene a confermare che fuori la comodità zona vale la pena, che il coraggio di essere ciò che si desidera essere, alla fine compensa solo.

2. Silicon Valley, NASA, Google... potrebbe pensare qualcuno in breve tempo sta per essere condivisione spazio con alcuni dei migliori cervelli del mondo?

Penso che solo una posizione privilegiata per raggiungere dipende l'entusiasmo e l'energia. La dedizione è il più importante. Ho sempre avuto una vocazione chiudere facendo qualcosa che contribuisce minimamente a migliorare le cose. Quello che stiamo vedendo è che in posti come Silicon Valley, la motivazione delle menti che ci lavorano è preferibilmente il contributo al miglioramento delle condizioni di vita delle persone. Sono impressionato dalla combinazione che dimostrano talento e buone intenzioni. Vedo l'ora di arrivarci, dire loro le mie idee e godere di vederli per esporre le proprie.

3.'Call all'innovazione' è il nome della piattaforma che cerca idee per cambiare la vita a 10 milioni di spagnoli attraverso la tecnologia. Come saputo di questo concorso di idee?

Non c'è niente di coincidenza. Miei compagni di squadra sono molto collegati al mondo della tecnologia e dell'innovazione. Che frequentano tali forum frequentemente. La serata ha presentata il concorso è iniziata con una spettacolare parlare di ex vicepresidente di Yahoo come tecnologia contribuirà a migliorare il mondo. La camera era piena di ingegneri caricati con buone idee che dovevano partecipare, ma, Quando si esce, tutto il team che aveva chiaro: Abbiamo competiríamos e avrebbe vinto. Può sembrare un po' banale, ma è completamente vero che quando ho visto i vincitori dell'anno precedente sul palco, Ho pensato: "il prossimo anno sarà lì".

4.la tua idea di 'Medroom' è stato selezionato tra molti altri. Cosa ne pensi è stata la chiave per renderlo vincitore?

Da un lato ci siamo concentrati settore sanitario, È completamente in aumento. Tutti vogliono innovare in salute, perché ci rendiamo conto che stiamo usando metodi ottocenteschi e che l'attuale sviluppo tecnologico renderebbe le cose in modo più efficiente. Tuttavia, capire che lo sfondo della medicina può essere complesso per grandi aziende. Noi, come professionisti in questo campo, con reale esperienza nella pratica clinica, Possiamo essere un'eccellente leva del cambio per avviare il motore della tecnologia in materia di salute, che è quello che state cercando.

Inoltre, Siamo molto in linea con lo spirito dell'imprenditore che è stato premiato ora: giovani, appassionato, con le idee, un tocco di intuizione molto multidisciplinare. E la cosa più importante, con un approccio molto chiaro verso il beneficio sociale.

5. Per capire meglio la tua idea innovativa, spiegare che cosa è 'Medroom'??

Medroom è un sistema di supporto di decisione medica basato sul riutilizzo dei medici informazioni segnando giorno per giorno le anamnesi dei loro pazienti. In pratica, con questo strumento software, qualsiasi medico può guardare a ciò che ha fatto loro colleghi specialisti in casi simili a hanno tra le mani, ma immediatamente, senza intermediari che sesguen informazioni e su larga scala.

Si chiama Medroom perché genera una simile esperienza per entrare in una stanza dove erano tutti gli specialisti in un campo e chiedere loro la loro opinione collettiva su un particolare problema medico.

6. come è stato il processo per sviluppare questo software per il riutilizzo di electronic medical record di?

Negli ultimi anni sono stato che le idee migliori nascono al confine tra i diversi campi della conoscenza. Questo è stato di noi quello che è capitato a noi.

Guardando il mondo del diritto, che ci siamo resi conto che per gli avvocati e giudici era essenziale per l'uso dei casi precedenti (la giurisprudenza). Perché non fare qualcosa di simile con la medicina? Nel campo della salute, solo una piccola parte viene riutilizzata; ciò che viene pubblicato in riviste scientifiche o conferenze. Ma se potessimo usare il volume totale, la massa critica, quindi il valore informativo sarebbero incalcolabile. Che è quello che abbiamo messo a punto.

7. Questa è stata la tua idea principale fin dall'inizio o dopo varie idee in mente?

L'idea originale era sempre il riutilizzo della documentazione medica. Bene ora, Abbiamo dato innumerevoli giri, molte volte fino alle ore piccole..., Abbiamo contattato gli specialisti in diversi campi, per capire ciò che la tecnologia renderebbe possibile il modo, come intelligenza artificiale, per esempio.

È essenziale porre nell'ambiente, discutere con gli amici e colleghi, esporsi alla critica. Penso che lo sviluppo di Arthur C che il viaggio che abbiamo fatto è riassunto in questa frase. Clarke:

"Alle prime persone vi dirà che è un'idea folle e non funzionerà mai. Poi, persone vi diranno che la tua idea potrebbe funzionare, ma non vale la pena di svolgere. Finalmente, Dico, ti ho detto, È stata una grande idea fin dall'inizio!-“

 

8.può essere 'Medroom' un'idea che li aiuterà a? 10 milioni di persone?

Informazioni mediche sono piegati ogni 5 anni e l'invecchiamento della popolazione aumenta la pressione sui medici. Sempre più ci sono più scienza, ma, una differenza di pochi decenni fa, gli addetti non hanno tempo a studiarlo per un giorno. Abbiamo urgente bisogno di un'interazione tra la mente umana e le reti neurali artificiali, o presto ci metteremo tutto.

Medroom sta per portare le migliori conoscenze mediche possibili per ogni paziente, Se in un centro di salute a Tenerife, o in una clinica di Bogotà. Si sta avvicinando la medicina eccellenza tutta la popolazione, senza confini geografici o economici. Oggi, Non c'è ragione perché qualsiasi cittadino non può avere accesso ai migliori prove scientifiche, istantaneamente e con precisione.

9. Diteci quale lavoro attualmente.

Unisco il mio lavoro come un neurologo in Ospedale Ramón y Cajal a Madrid, con la direzione di vice del Ramón y Cajal Istituto di ricerca sulla salute. È il gestore di scienza biomedica per allineare quanto più possibile con le attuali tendenze europee.

10. Eri uno studente dell'Università Miguel Hernández di Elche, il Bachelor di medicina, ci dicono ricordi che tenete sempre con affetto del vostro volte UMH.

Ho preso grandi amici che ho rapporti sessuali oggi quasi tutti i giorni. Come quasi tutti, sul palco College, Avuto il tempo di avere un buon tempo.

11. Ogni insegnante che si ricorda soprattutto?

Ricordate che il dipartimento di medicina preventiva e sanità pubblica è stato, nel suo complesso, molto buoni professionisti. Insegnanti motivati, preoccupato per gli studenti e leader nel loro settore. Lo devo a loro in gran parte il mio interesse nella gestione dei servizi sanitari, Ha in qualche modo ha portato dopo il mio studio di informazioni sulla salute.

12. Un'ultima domanda cosa direbbe ai laureati che possono vedere se stessi si riflette in te, dal tuo desiderio e l'entusiasmo di aiutare gli altri?

Le cose stanno cambiando in meglio. Può sembrare idealistico, ma ci sono tangibili ed evidenciables motivi di ottimismo razionale. Oggi è più possibile che mai dire, partecipare, mettere in pratica idee ed essere agenti di variazione delle attività da qualsiasi luogo nel mondo. I movimenti possono essere avviati con un telefono cellulare, generare conoscenza nel gruppo. Noi siamo testimoni eccezionali, per la prima volta, il vero ruolo del cittadino. È essenziale per prendere parte nella democratizzazione del pensiero. Non è mai stato più facile da cambiare la realtà.

13. C'è qualcos'altro che vuoi aggiungere?

Vi ringraziamo per l'interesse e il lavoro che mantenendo il nostro contatto di piccola comunità. I tre creatori di Medroom sono Alicante e siamo felici di partecipare e collaborare a qualsiasi iniziativa che noi planteéis.

Vi auguriamo di Ignacio che fanno la maggior parte di questa opportunità che ha guadagnato con il loro impegno e la creatività. Teniamo in contatto con lui dirci come è andato esso.

 

 

Alumni.UMH.es [en línea] Alicante (ESP): unLumni.UMH.es, 14 nel luglio del 2014 [Ref. 26 nel maggio del 2014] Disponibile su Internet: http://Alumni.umh.es/2014/05/26/Entrevista-Ignacio-Hernandez/



7 milioni di morti ogni anno a causa di inquinamento atmosferico

10 07 2014

Nuove stime pubblicate oggi, l'organizzazione mondiale della sanità (CHI) segnala che in 2012 Pochi 7 milioni di persone sono morte - un ottavo del totale dei decessi in tutto il mondo- a seguito dell'esposizione all'inquinamento atmosferico. Questa conclusione più che raddoppia le precedenti stime e conferma che l'inquinamento atmosferico è attualmente, da solo, il rischio ambientale per la salute più importanti del mondo. Se l'inquinamento dell'aria sono stati ridotti milioni di vite potrebbero essere salvate.

 

 

Malattie cardiovascolari, cancro e ictus

In particolare, nuovi dati rivelano un legame più stretto tra l'esposizione all'inquinamento atmosferico in generale e malattie cardiovascolari e dell'aria interna, cardiopatie ischemiche e cerebrovascolari, come bene come tra inquinamento atmosferico e cancro. Questo è oltre al ruolo giocato dall'inquinamento atmosferico, nello sviluppo di malattie respiratorie, come infezioni respiratorie acute e malattia polmonare ostruttiva cronica.

Le nuove stime non sono solo a causa di una più ampia conoscenza delle malattie causate dall'inquinamento atmosferico, ma anche per una migliore valutazione dell'esposizione umana ad aria inquinanti a causa di più avanzata tecnologia e le misure. Questo ha permesso agli scienziati di analizzare più da vicino i rischi per la salute da una più ampia distribuzione della popolazione che ora comprende aree rurali, Oltre a urbano.

Dalle regioni, paesi di basso e medio reddito nelle regioni del sud-est asiatico e Pacifico occidentale di chi portava l'onere maggiore legato all'inquinamento in 2012, con un totale di 3,3 milioni di decessi legati all'inquinamento dell'aria interna e 2,6 milioni di decessi correlati all'inquinamento atmosferico.

 

 

Prevenire le malattie non trasmissibili

«Pulizia dell'aria che respiriamo impedisce lo sviluppo di malattie non trasmissibili ed inoltre riduce i rischi di malattia tra le donne e i gruppi vulnerabili, come i bambini e gli anziani», dice il dottor. Flavia Bustreo, Vice direttore generale dell'OMS per la salute della famiglia, la donna e il bambino. «Donne e bambini poveri pagano un prezzo alto per l'inquinamento dell'aria interna, dato che spendono più tempo nella sua casa di respirare i fumi e fuliggine da cucine di carbone e legna da ardere con perdite».

 

«Pulizia dell'aria che respiriamo impedisce lo sviluppo di malattie non trasmissibili ed inoltre riduce i rischi di malattia tra le donne e i gruppi vulnerabili, come bambini e anziani."  DRA. Flavia Bustreo, Vice direttore generale dell'OMS per la salute della famiglia, la donna e il bambino

 

La valutazione comprende la seguente ripartizione delle morti attribuite a specifiche malattie, Ciò dimostra che la maggior parte dell'aria inquinamento decessi sono dovuti a malattie cardiovascolari:

 

Decessi dovuti a inquinamento atmosferico - ripartizione per malattia:

40% -Cardiopatia ischemica;

40% -ictus;

11% -malattia polmonare ostruttiva cronica;

6% – cancro del polmone; e

3% -infezione acuta delle vie respiratorie in bambini.

 

Morti a causa dell'inquinamento nell'aria di coperta - ripartizione per malattia:

34% – ictus;

26% – Cardiopatia ischemica;

22% – malattia polmonare ostruttiva cronica;

12% – infezione acuta delle vie respiratorie in bambini; e

6% – cancro del polmone.

 

Le nuove stime sono basate sui dati più recenti da chi sulla mortalità di 2012 e l'evidenza che l'esposizione all'inquinamento atmosferico pone un rischio per la salute. Le stime dell'esposizione delle persone all'inquinamento in diverse parti del mondo sono state formulate attraverso una nuova mappatura dati globali che comprendeva i dati raccolti dal satellite, misure della sorveglianza sulla terraferma e dati sulle emissioni di inquinanti da fonti chiave, così come i modelli su modelli di movimento di inquinamento nell'aria.

 

Rischio più elevato di quanto si pensasse

«Rischi a causa dell'inquinamento dell'aria sono superiori a quello che era precedentemente creduto o capito, soprattutto per le malattie cardiache e ictus», note il Dra. María Neira, Direttore del dipartimento di sanità pubblica che, Determinanti ambientali e sociali di salute. «Attualmente ci sono pochi rischi che interessano sia il mondo come salute dell'inquinamento dell'aria; «i punti di prova per la necessità di misure concordate a ripulire l'aria che respiriamo tutti.»

Dopo aver analizzato il rischio fattori e prendere in considerazione le revisioni alla metodologia, il che stima che l'aria indoor inquinamento aveva a che fare con 4,3 milioni di morti in 2012 nelle case dove stufe a carbone vengono utilizzati per la cottura, legno e biomassa. La nuova stima è spiegata da migliori informazioni sull'esposizione alla contaminazione tra il 2900 stima che milioni di persone che vivono in famiglie in cui viene utilizzata la legna da ardere, carbone o sterco come una cottura principali dei combustibili, così come le prove che l'aria inquinamento è legata allo sviluppo di malattie cardiovascolari e polmonite, e tumori.

Nel caso di inquinamento atmosferico, Chi ritiene che in 2012 si è verificato 3,7 milione di decessi da fonti urbane e rurali del mondo.

 

Una conseguenza delle politiche che non sono sostenibili

Ci sono molte persone esposte ai due tipi di inquinamento: l'aria atmosferica e coperta. A causa di questa sovrapposizione, mortalità attribuita alle due fonti non possono semplicemente aggiungere, Quindi il totale stima di alcuni 7 milioni di morti in 2012.

«Inquinamento atmosferico eccessivo è spesso una conseguenza delle politiche che non sono sostenibili in settori come il trasporto, energia, gestione dei rifiuti e l'industria pesante. Nella maggioranza dei casi, Sarà anche più a lungo termine strategie economiche che danno priorità alla salute a causa del risparmio in costi sanitari, In aggiunta ai vantaggi per il clima», dice il dottor. Carlos Dora, Coordinatore del dipartimento di sanità pubblica che, Determinanti ambientali e sociali di salute. «Chi e salute settori un ruolo solo per tradurre le prove scientifiche sulle politiche di inquinamento dell'aria che può fare la differenza e fornire miglioramenti che salveranno la vita».

La pubblicazione dei dati di oggi è un passo importante nel progresso della roadmap del who per la prevenzione delle malattie legate all'inquinamento dell'aria. Questo implica l'istituzione sotto gli auspici del who di una piattaforma globale sull'aria qualità e salute che permette di generare dati migliori sulle malattie legate all'inquinamento dell'aria e più robusto supporto per paesi e città attraverso guida, informazioni e dati che dimostrano i benefici per la salute derivano da interventi fondamentali.

Quest'anno, Chi pubblicherà le linee guida sulla qualità dell'aria interna che si occupa con l'uso di combustibile domestico, e analizzare i dati sull'esposizione all'inquinamento atmosferico in generale e l'aria interna e mortalità correlati, Oltre a informazioni aggiornate sulle misurazioni della qualità dell'aria in 1600 città in tutte le regioni del mondo.

 

Per ulteriori informazioni si prega di contattare con:

Tarik Jasarevic dipartimento di comunicazione, Mobile che: +41 79 367 6214Tel.: +41 22 791 5099Posta elettronica: jasarevict@who.int

Glenn Thomas dipartimento delle comunicazioni, OMS Tel.: +41 22 791 3983Mobile: +41 79 509 0677Posta elettronica: thomasg@Who.int

Nada Osseiran dipartimento di sanità pubblica e l'ambiente, OMS. Tel.: +41 22 791 4475Mobile: +4179 445 1624Posta elettronica: osseirann@who.int

 

 

Who.int [en línea] Geneva (SUI): wWho.int 10 nel luglio del 2014 [Ref. 25 Marzo di 2014] Disponibile su Internet: http://www.who.int/mediacentre/news/releases/2014/Air-Pollution/es/



Progettare un sistema di immagine in grado di ottenere 12 volte più informazioni che l'occhio umano

7 07 2014

Ricercatori della Università di Granada, in collaborazione con il Politecnico di Milano (Italia), hanno progettato un sistema di immagine multispettrale in grado di ottenere informazioni da un totale di 36 canali di colore, ad affrontare il 3 sensori di immagine di colore normale

Questa scoperta scientifica potrebbe servire in un futuro non troppo lontano per creare nuovi sistemi di guida assistita, identificare le banconote e documenti contraffatti o ottenere informazioni molto più complete rispetto l'attuale Imaging per applicazioni mediche

Ricercatori presso l'Università di Granada hanno progettato una nuova immagine di sistema in grado di ottenere fino a 12 volte più informazioni di colore che l'occhio umano e telecamere convenzionali, un totale di 36 canali di colore. Questa scoperta scientifica vi permetterà di catturare immagini multispettrali in tempo reale in un modo molto semplice, e potrebbe servire in un futuro non troppo lontano per lo sviluppo di nuovi sistemi di guida assistiti, identificare le banconote e documenti contraffatti o ottenere informazioni molto più complete rispetto l'attuale Imaging per applicazioni mediche, tra le molte altre applicazioni.

Scienziati, appartenendo al gruppo colore Imaging Lab, Dipartimento di ottica dell'UGR, sono stati progettati da un sistema basato su una nuova generazione di sensori, sviluppato presso il Politecnico di Milano (Italia), combinato con una gamma multispettrale di filtri per migliorare le prestazioni.

Sensori di immagine di colore, presente in tutti comunemente usato fotocamere digitali (Fotocamere reflex, Automatico, Webcam, telefoni cellulari, compresse, ecc.), Essi hanno un'architettura composta da un sensore monocromatico ("bianco e nero"), coperto con uno strato di filtri di colore (comunemente rosso, Verde e blu, conosciuto anche come RGB). Questa architettura consente di estrarre solo le informazioni da uno di questi tre colori in ogni punto dell'immagine o pixel. Per estrarre le informazioni dal resto di colori ogni pixel, È necessario applicare gli algoritmi di interpolazione che nella maggior parte dei casi sono uno dei segreti meglio custoditi di ogni produttore.

Come ha spiegato l'autore principale di questo lavoro, Miguel Angel Martinez domenica, "i nuovi sensori sviluppati presso il Politecnico di Milano sono chiamati rivelatori di campo trasversale (TFD, o rilevatori di campo trasversale), e sono in grado di estrarre le informazioni di colore pieno di ogni pixel dell'immagine senza uno strato di filtri di colore su di loro.

Per fare questo, Approfitta di un fenomeno fisico mediante il quale ogni fotone penetra a profondità diverse a seconda della sua lunghezza d'onda, vale a dire, il suo colore. Così raccogliendo questi fotoni a diverse profondità dalla superficie del sensore al silicio, È possibile separare i canali di colore diverso senza l'utilizzo di filtri".

 

La novità della TFD

Questo vantaggio è già stato sfruttato da altri sensori preventiva, come il X 3 Foveon Inc. (EE.UU.). Tuttavia, la TFD novità sta nel fatto che, l'applicazione di un'intensità di campo elettrico trasversale variabile e controllata, "noi possiamo modulare la profondità alla quale sono raccolti i fotoni di ciascun canale di colore. Questo ci offre la possibilità di ottimizzare il modo in cui questi sensori convertono la luce in segnali elettrici", obiettivi del ricercatore UGR.

Il ricercatore UGR sottolinea "numerose applicazioni in settori molto diversi della ricerca" che può avere questo nuovo tipo di sensori.

"Aperto a infinite possibilità nei diversi campi della scienza di imaging multispettrale: Imaging per applicazioni mediche, Tele-deteccion, immagini satellitari, difesa e tecnologia militare, applicazioni industriali, visione robotica, guida assistita o automatico, e una lunga lista di possibili applicazioni-diventando ogni giorno sempre più l'interesse di scienziati e ingegneri provenienti da tutte le discipline. Studio il modo in cui la luce interagisce con l'ambiente che ci circonda ci può dare preziose informazioni sul comportamento di questo, un completamente sicuro e non invasivo ".

 

Riferimento bibliografico:

Combinazione di rilevatori di campo trasversale e matrici di filtri di colore per migliorare i sistemi di imaging multispettraliMiguel a.. Martinez, Eva M. Valero, Javier Hernández, Javier Romero, e Giacomo lokum xD applicato ottica, A.. 53, Problema 13, pp. C14-C24 (2014)

 

 

Canalugr.es [en línea] Granada (ESP): canalugr.es, 07 nel luglio del 2014 [Ref. 24 nel giugno del 2014] Disponibile su Internet: http://CANALUGR.es/fisica-Quimica-y-Matematicas/Item/73443-diseñan-un-sistema-de-imagen-capaz-de-obtener-12-veces-más-información-que-el-Ojo-humano

 



Chirurgico di pianificazione utilizzando la stampa 3D

3 07 2014

L'ospedale Sant Joan de Déu usato una stampa in 3D di un tumore di programmare un intervento estremamente complesso un figlio di 5 anni

 

Un team di chirurghi nell'ospedale Sant Joan de Déu dettagliatamente previsto intervento di grande complessità per rimuovere un tumore grazie alla sua riproduzione utilizzando tecnologie di stampa 3D della Fundació CIM, UPC - Barcellona Tech point Technology Center (UPC).

 

Tumore riprodotta è un neuroblastoma, uno dei tumori più comuni nei bambini e che è il 10% cancri diagnosticati bambini. È un tumore estremamente aggressivo che si forma nel tessuto nervoso e che soprattutto è diagnosticata nei bambini durante i primi cinque anni di vita. Il suo trattamento consiste nella chirurgia per la rimozione del tumore, combinato di chemioterapia e/o radioterapia.

 

Asportazione chirurgica, Tuttavia, pone molte difficoltà perché, Grazie alla sua posizione, neuroblastoma circonda i vasi sanguigni, arterie e chirurghi devono procedere con estrema precisione per estrarre le cellule tumorali senza danneggiare le arterie e mettere in pericolo la vita del paziente. In questo contesto, la possibilità di testare in anticipo l'intervento è la chiave. Consente ai chirurghi studio che è più efficacemente affrontare il tumore ensayandola ripetutamente prima dell'intervento. Inoltre, Esso permette di ridurre il tempo di funzionamento, evitare complicazioni e studiando il modo per rimuovere la percentuale più alta di un possibile nodulo.

 

Essere in grado di pianificare più complesse eradications dei tumori, che a volte sono inutilizzabili, un team di chirurghi nell'ospedale Sant Joan de Déu ha optato per iniziare a fare repliche 3D. In collaborazione con l'Universitat Politècnica de Catalunya - BarcelonaTech CIM Foundation (UPC), hanno fatto una copia in 3D del neuroblastoma che presenta un bambino di 5 anni. Per renderlo, i tecnici della Fondazione CIM hanno attraversato dati eseguirono una tomografia computata e la formazione immagine a risonanza magnetica per il bambino.

 

Nonostante il fatto che anni fa che le impressioni sono utilizzati in 3D nel campo della chirurgia maxillo-facciale, per la riproduzione delle ossa, applicazione per tessuti molli è una novità. Le difficoltà posato dal suo utilizzo nel caso presentato è doppia:

 

  • Un lavoro congiunto tra tecnici radiologi e di produzione è necessario rivedere le scansioni della zona interessata e decidere quali sono i reali contorni dei tessuti.
  • La stampa ha avuto a che fare con due materiali diversi e il più vicino possibile al tessuto morbido che i chirurghi devono intervenire.

 

La copia del tumore è stato fatto usando la tecnologia che permette di stampare su due tipi di materiali. Una resina è stata utilizzata per riprodurre i vasi sanguigni e gli organi della zona interessata, e altri traslucido e morbido di consistenza simile alla del tumore così chirurghi possono provare a rimuovere senza danni ai vasi e organi. Modo complementare, un prototipo è stato anche realizzato con organi senza il tumo, per visualizzare il risultato agognato all'intervento.

 

 

Hsjdbcn.org [en línea] Barcellona (ESP): hsjdbcn.org, 03 de julio de 2014 [Ref. 02 nel luglio del 2014] Disponibile su Internet: http://EU-utiliza-una-impresion-en-3D-de-un-tumor-para-planifi.html www.hsjdbcn.org/portal/es/web/2149152853/ctnt/dD98/_/_/zn0bep/El-Hospital-Sant-Joan-de-D