Smart Monitor: l'orologio che avverte della crisi epilettiche

26 02 2015

Smart Monitor È il nome di una società americana che ha recentemente portato sul mercato una “Reloj inteligente” orientado un epilépticos pacientes, especialmente niños. L'orologio in questione ha sensori per rilevare associato a crisi epilettiche. L'orologio è anche dotato di un GPS e collabora con il telefono cellulare dell'utente di allerta operatori sanitari del bambino / persona riporto. Loro genitori, famiglia, o servizi sanitari.

Quando l'orologio identifica un epilettico, utilizzando il telefono cellulare dell'utente (Ora supporta solo Android, nel marzo di quest'anno ci sarà anche una versione per iPhone) per inviare messaggi di allarme ai contatti che sono stati programmati nell'orologio. Questi messaggi di avviso includono le coordinate GPS e anche una mappa che indica la posizione della persona che soffre l'attacco.

 

L'orologio inoltre avvia una chiamata al numero specificato di contatto, e mette il telefono in modalità hands-free. Inoltre, durante la crisi epilettica registra i movimenti del paziente, informazioni che possono essere utilizzati successivamente per scopi diagnostici da personale medico.

 

L'utilizzo più comune di questo scenario orologio sarebbe uno in cui un bambino che soffre di epilessia riceve genitori Guarda, come un meccanismo per i genitori può aiutare il bambino, se avete un attacco quando è, per esempio, giocando nel parco o, in generale, fuori di casa e scuola.

Video promozionale per l'azienda che sta dietro questo orologio:

Immagine anteprima YouTube

 

 

Ingenieriabiomedica.org [en línea] unknown (ESP): ingenieriabiomedica.org, 26 de febrero de 2015 [Ref. ? de febrero de 2015] Disponibile su Internet:http://www.ingenieriabiomedica.org/ #!Smart-monitor-El-reloj-que-alerta-sobre-ataques-epilepticos/c221y/c40eb42f-07ANNUNCIO-449F-B09B-FAA34D40F6B3



Progettato un vaccino di nicotina che provoca risposta immunitaria robusto

23 02 2015

Gli scienziati mattia progettare vaccino di nicotina che provoca la risposta immunitaria robusto

 Approfondimenti potrebbero aiutare gli scienziati a sviluppare trattamenti per fumo e altre dipendenze

 

Kim Janda è la Ely R. Callaway Jr. Professore di chimica e membro dell'Istituto di biologia chimica presso lo Scripps Research Institute Skaggs. (Foto di John Dole, per gentile concessione di mattia.)

Quando un vaccino promettente di nicotina fallito negli studi clinici a pochi anni fa, scienziati del Scripps Research Institute (MATTIA) erano decisi a mantenere cercando di aiutare i fumatori a superare la loro dipendenza.

Ora la squadra ha progettato un vaccino più efficace di nicotina e dimostrato che le strutture di molecole utilizzati nei vaccini è critica. Lo studio è stato pubblicato recentemente nella Giornale di chimica farmaceutica.

"Questo studio fornisce nuova speranza che si potrebbe fare un vaccino di nicotina che riesce negli studi clinici,"ha detto Kim Janda, la R di Ely. Callaway Jr. Professore di chimica e membro dell'Istituto di biologia chimica a Mattia Skaggs.

 

Nicotina di targeting

Secondo il National Cancer Institute, il fumo è la causa principale di otto tipi di cancro, inclusi cancro ai polmoni e cancro pancreatico veloci.

Vaccini nicotina allenare il corpo per vedere la nicotina come un invasore straniero. Per richiedere questa risposta immunitaria, gli scienziati hanno cercato di associare derivati nicotina chiamati apteni a una proteina carrier più grande utilizzati in altri vaccini approvati.

Il corpo reagisce al vaccino creando anticorpi si legano specificamente alle molecole di nicotina. Quando una persona utilizza poi il tabacco, gli anticorpi anti-nicotina smettere le molecole di nicotina da inserendo il sistema nervoso centrale e mai raggiungere il cervello.

Sebbene un vaccino non sarebbe un proiettile d'argento — ci sarebbero ancora i sintomi di astinenza — una persona può essere meno motivata a ricaduta perché il sistema di ricompensa del cervello non potrebbe più non reagiscono alla nicotina.

Il problema con il precedente vaccino di nicotina, che ha lavorato solo 30 per cento dei pazienti, era che essa non ha fatto singola fuori la forma più comune di nicotina per attacco. Nicotina ha due forme che sembrano immagini speculari uno da altro — uno è una versione "mano destra" e una è una versione "mancina". Anche se 99 per cento della nicotina trovato nel tabacco è la versione mancina, il vaccino precedente ha suscitato anticorpi contro entrambe.

Janda crede che era uno spreco della risposta immunitaria. "Questo è un caso in cui qualcosa di molto semplice è stato trascurato,"ha detto.

 

Migliorare la risposta

Nel nuovo studio, i ricercatori hanno suscitato una risposta anticorpale più robusta con la creazione di un vaccino da apteni nicotina solo sinistri. Per fare questo, hanno preparato apteni come un 50-50 miscela e come puri destrorsi o puri versioni mancine di nicotina, così potrebbero usare le due versioni insieme o separatamente.

Hanno testato entrambe le versioni e la 50-50 mescolare in modelli di topo, iniettando i ratti tre volte sopra 42 giorni. Questa serie di scatti di "richiamo" ha dato il sistema immunitario degli animali la possibilità di creare un efficace numero di anticorpi per rispondere alla nicotina.

I ricercatori hanno analizzato il sangue da tre gruppi sperimentali e trovano che l'APTENE mancino ha suscitato una risposta immunitaria molto più efficace. Confrontato con il vaccino di APTENE mano destra, il vaccino mancino APTENE viene richiesto al corpo di creare quattro volte come molti anticorpi contro molecole di nicotina mancino. Il 50-50 mix è stato solo 60 efficace come la versione mancina pura per cento.

"Questo dimostra che i futuri vaccini devono indirizzare tale versione mancina,"ha detto Jonathan Lockner, socio di ricerca nel laboratorio di Janda e primo autore del nuovo libro. "Ci potrebbe anche essere più efficace apteni là fuori."

I ricercatori ritengono purificante miscele APTENE nicotina è un passo importante e pratico nella creazione di vaccini futuri nicotina. Janda detto considerando molecola consegnato-ness è inoltre fondamentale per lo sviluppo di vaccini contro altre droghe d'abuso, come cocaina ed eroina.

"Questa è una zona dove stiamo cercando fuori dagli schemi per tentare di trattare la dipendenza,"Janda ha detto.

Oltre a Janda e Lockner, altri autori della carta, "Un vaccino coniugato usando enantiomericamente APTENE conferisce capacità superiore di nicotina-associazione,"erano Jenny M. Vivace e Karen C. Collins di mattia, e C Janaína. M. Vendruscolo e Marc R. Azar comportamentale Pharma Inc. Per ulteriori informazioni, vedere http://pubs.ACS.org/doi/ABS/10.1021/jm501625j.

Finanziamenti per la ricerca è venuto dal programma di ricerca di malattia di Tobacco-Related (20XT-0156).

 

Circa lo Scripps Research Institute

Lo Scripps Research Institute (MATTIA) è uno del mondo ’ indipendente più grande s, organizzazioni non-profit, concentrandosi sulla ricerca nelle scienze biomediche. MATTIA è riconosciuto internazionalmente per i suoi contributi alla scienza e salute, tra cui il suo ruolo nel porre le fondamenta per nuovi trattamenti per il cancro, artrite reumatoide, emofilia, e altre malattie. Un'istituzione che si è evoluta dalla clinica metabolica Scripps fondata dal filantropo Ellen Browning Scripps in 1924, l'Istituto ora impiega circa 3,000 persone nei suoi campus alla Jolla, CA, e Giove, FL, dove suoi rinomati scienziati — tra cui due premi Nobel — lavoro verso il loro prossimi scoperte. L'Istituto ’ programma di laurea s, che premia i diplomi di dottorato in biologia e chimica, classifica tra i dieci migliori del suo genere nella nazione. Per ulteriori informazioni, vedere www.Scripps.edu.

 

Per informazioni:Ufficio di comunicazione Tel: 858-784-2666 Fax: 858-784-8136 Press@Scripps.edu

 

 

Scripps.edu [en línea] La Jolla, CA (STATI Scripps.eduRICA): scripps.edu, 23 de febrero de 2015 [Ref. 12 de enero de 2015] Disponibile su Internet:http://www.Scripps.edu/ news/press/2015/20150112janda.html



Neuroscienze ricercatori credono in smettere di fumare gradualmente

19 02 2015

I ricercatori dell'Università di Copenaghen hanno studiato la reazione immediata nel cervello dopo aver smesso di fumare. A solo 12 ore dopo calci l'abitudine, il flusso dell'ossigeno di assorbimento e di sangue nel cervello diminuzione significativamente rispetto ai non-fumatori. Questo potrebbe spiegare perché è così difficile dire addio alla nicotina una volta per tutte. I risultati sono stati pubblicati nel giornale di cerebrale sangue flusso & Metabolismo.

 

Il fumo è dannoso in quasi tutti gli aspetti. Cancro, ictus, e altre malattie cardiovascolari sono solo una piccola parte di un portafoglio ben documentata delle gravi conseguenze del fumo

Il fumo è dannoso in quasi tutti gli aspetti. Cancro, ictus, e altre malattie cardiovascolari sono solo una piccola parte di un portafoglio ben documentata delle gravi conseguenze del fumo. La nicotina è ciò che rende il fumo coinvolgente, ma una nuova ricerca danese suggerisce che inizialmente il fumo aumenta l'attività cerebrale. Tuttavia, il tessuto cerebrale si adatta rapidamente e l'effetto sparirà. D'altro canto, secondo scansioni cerebrali, il cervello ’ s ossigeno assorbimento e sangue flusso diminuisce di fino al 17% subito dopo la gente smette di fumare:

“Fumatori abituali sperimentare una condizione di demenza quasi nelle prime ore dopo la chiusura, come suggerito dal scansioni cerebrali. Questo può essere abbastanza un'esperienza spiacevole, ed è probabilmente uno dei motivi perché può essere molto difficile smettere di fumare una volta per tutte. I fumatori deriva in abuso, Forse non per ottenere un gradevole effetto – quella nave ha navigato – ma semplicemente perché i sintomi di ritiro sono insopportabili,” dice Il professor Albert Gjedde, ricercatore di neuroscienze presso la Dipartimento di neuroscienze e farmacologia, Università di Copenhagen. Insieme al professore associato Manouchehr Seyedi Vafaee dal reparto stesso ed altri scienziati, Albert Gjedde è dietro la nuovi risultati, pubblicati nel Journal di cerebrale sangue flusso & Metabolismo.

I ricercatori confrontare la nicotina nel tabacco fumo con altre sostanze farmacologicamente attive:

“Dopo un periodo di tempo, molti utenti della medicina più non sperimenteranno un effetto dal trattamento – per esempio con antidepressivi. Tuttavia, le conseguenze dell'interruzione del trattamento potrebbero ancora essere opprimente se i sintomi di ritiro sono molto sgradevoli,” dice Albert Gjedde.

I fumatori abituali apparentemente bisogno di continuare a fumare solo per mantenere il loro cervello funziona normalmente. Con il tempo, Essi possono diventare meno dipendenti dalle fumo, ma i ricercatori non sanno ancora quanto tempo ci vuole prima che il cervello di un ex fumatore ha riacquistato il suo flusso di energia normale consumo e sangue:

“Partiamo dal presupposto che ci vogliono settimane o mesi, ma non sappiamo di sicuro. Le nuove scoperte suggeriscono che potrebbe essere una buona idea per smettere di fumare gradualmente – semplicemente per evitare i sintomi di ritiro peggiori che rendono così difficile attenersi alla decisione di smettere di fumare altrimenti molto sensibile,” dice Albert Gjedde. Egli sottolinea che ci sono ancora molti punti ciechi in relazione alla ricerca del cervello di fumatori.

Contatto: Il professor Albert Gjedde dipartimento di neuroscienze e farmacologia cellulare: +45 29 17 76 01Posta: gjedde@Sund.ku.dk

 

 

News.ku.dk [en línea] Copenaghen (DK): News.ku.dk, 19 de febrero de 2015 [Ref. 27 de enero de 2015] Disponibile su Internet:http://News.ku.dk/all_news/2015/01/Neuroscience-researchers-Believe-in-Quitting-Smoking-gradually/



Principali cause di cecità legata a depositi di calcio nell'occhio

16 02 2015

Sfere microscopiche di fosfato di calcio sono state collegate allo sviluppo della degenerazione maculare legata all'età (AMD), delle principali cause di cecità, da UCL-ricerca condotto.

 

Migliaia di sfere di idrossiapatite (magenta), ogni pochi micron attraverso, si trovano in drusen grandi depositi all'interno dell'occhio (credito: Imre Lengyel, UCL)

AMD colpisce 1 in 5 persone sopra 75, causando la loro visione a deteriorarsi lentamente, ma la causa della forma più comune di malattia resti a mystery.* la capacità di individuare la malattia precoce e affidabile di fermare la progressione migliorerebbe la vita di milioni, ma questo non è possibile con tecniche e conoscenze attuali.

Le ultime ricerche, pubblicato in Proceedings of the National Academy of Sciences, è implicato minuscole sfere mineralizzata di fosfato di calcio, 'idrossiapatite', nella progressione di AMD. Questo non solo offre una possibile spiegazione per come si sviluppa la AMD, ma apre anche nuovi modi per diagnosticare e trattare la malattia.

AMD è caratterizzata da un accumulo di principalmente proteine e grassi contenenti depositi chiamati 'drusen' nella retina, che può impedire nutrienti essenziali di raggiungere le cellule dell'occhio sensibili alla luce, 'fotorecettori'. Fotorecettori sono regolarmente riciclate da processi cellulari, creazione di prodotti di scarto, ma drusen possono intrappolare quest 'spazzatura' all'interno della retina, l'accumulo di peggioramento. Fino ad ora, nessuno ha capito come drusen formò e crebbe fino a dimensioni clinicamente rilevanti.

Il nuovo studio dimostra quel piccolo base di calcio idrossiapatite, comunemente si trovano nelle ossa e nei denti, potrebbe spiegare l'origine di drusen. I ricercatori ritengono che queste sfere attraggono proteine e grassi alla loro superficie, che si accumulano negli anni per formare drusen. Attraverso l'esame post-mortem di 30 occhi da donatori tra 43 e 96 anni di età, i ricercatori hanno usato tinture fluorescenti per identificare le piccole sfere, a pochi micron – millesimi di millimetro – attraverso.

"Abbiamo trovato queste minuscole sfere cave all'interno di tutti gli occhi e tutti i depositi che abbiamo esaminato, da donatori con e senza AMD,"spiega il dottor Imre Lengyel, Senior Research Fellow presso l'UCL Institute di oftalmologia e Assegnista di ricerca honoris causa all'ospedale dell'occhio di Moorfields, che ha condotto lo studio. "Gli occhi con più di queste sfere contenevano più drusen. Le sfere appaiono lunghe prima drusen diventano visibili su esame clinico.

"Fluorescente etichettatura tecnica che abbiamo usato può identificare i primi segni di accumulo di drusen molto tempo prima che diventino visibili con i metodi correnti. I coloranti che abbiamo utilizzato devono essere compatibili con macchine diagnostiche esistenti. Se noi potessimo sviluppare un modo sicuro di ottenere questi coloranti nell'occhio, ci potrebbero avanzare AMD diagnosi da un decennio o più e potrebbe seguire la progressione precoce più precisamente".

Alcune delle sfere minerali identificate nei campioni dell'occhio sono stati rivestiti con amiloide beta, che è collegata alla malattia di Alzheimer. Se una tecnica sono stata sviluppata per identificare queste sfere per la diagnosi AMD, esso può essere di aiuto anche la diagnosi precoce dell'Alzheimer. Non è ancora chiaro se queste sfere sono una causa o un sintomo di AMD, ma il loro valore diagnostico è significativa in entrambi i casi. Come drusen sono i tratti distintivi di AMD, quindi strategie per impedire l'accumulo potrebbero potenzialmente interrompere AMD da sviluppare complessivamente.

"Le sfere a base di calcio sono costituite dallo stesso composto che dà i denti e ossa la loro forza, così la rimozione non può essere un'opzione,"dice il dottor Lengyel. "Tuttavia, Se potessimo ottenere alle sfere prima l'accumulo di grasso e proteine, noi potremmo impedire ulteriore crescita. Questo può essere fatto già in laboratorio, ma è necessario molto più lavoro prima che questo potesse essere tradotto in pazienti".

"La nostra scoperta apre un nuovo eccitante viale della ricerca scientifica in potenziali nuovi strumenti diagnostici e trattamenti, ma questo è solo l'inizio di una lunga strada."dice il dottor Richard Thompson, il principale collaboratore internazionale dalla University of Maryland School of Medicine, STATI UNITI D'AMERICA.

Il lavoro è stato supportato da Bill Brown Charitable Trust, Moorfields Eye Hospital, Mercer fondo dalla lotta per vista, e la Fondazione Focus luminoso. La collaborazione internazionale guidata UCL coinvolti ricercatori della School of Medicine della University of Maryland, Imperial College London, Università di Tubinga, George Mason University, Fairfax, e l'Università di Chicago.

 

Ucl.ac.uk [en línea] Londra (REGNOUCL.AC.ukucl.ac.uk, 16 de febrero de 2015 [Ref. 20 de enero de 2015] Disponibile su Internet:http://www.UCL.AC.uk/ news/news-articles/0115/200115-macular-degeneration-linked-to-calcium



Nueva combinación de fármacos ormoni steroidei eficaz contra el virus de la epatite C en pacientes con VIH

12 02 2015

Tra 130 y 150 millones de personas en el mundo están infectadas por el virus de la hepatitis C (VHC) y, de éstas, nei dintorni di 5 millones también lo estan por el virus del VIH. Uno studio pubblicato sulla prestigiosa rivistaIl Lancetdimostra l'efficacia nel trattamento dell'HCV in pazienti co-infettata da HIV con l'uso combinato di due farmaci somministrati orale o mono durante 12 settimane. Questo lavoro ha coinvolto il dottor Josep Mallolas, servizio di consulente di malattie infettive presso l'ospedale clinica e di ricerca il AIDS e malattie infettive IDIBAPS gruppo. La clinica è stata l'unico centro spagnolo che ha partecipato a questo studio.

Tutti i pazienti con HCV, entrambi scimmia infetta come co-infetti da HIV, sono a rischio di complicazioni derivanti dalla malattia e finisce che necessitano di un trapianto di fegato. Inoltre, in pazienti con HIV carica virale è alta, la malattia progredisce più rapidamente e ci sono meno opzioni di trattamento.

In questo internazionale multicentrico studio di fase II sono stati somministrati due antivirali,grazoprevir ed elbasvir, con o senza ribavirina, durante 8 o 12 settimane per 218 epatite C in pazienti precedentemente non trattati (159 con HCV e 59 co-infetti da HIV). Amministrare questo trattamento in parallelo con mono e pazienti co-infettati è innovativo, Poiché i pazienti con HIV sono spesso coinvolti in studi clinici indipendenti. In questo modo, Questa è un'occasione unica per determinare il ruolo per l'infezione da HIV in risposta al trattamento HCV.

I risultati indicano che il regime terapeutico è stato ben tollerato e, passato il 12 settimane, tra il 87 e il 98% i partecipanti allo studio avevano un certo numero di virus dell'epatite C RNA inferiore a 25 IU/ml, che indica una risposta virologica sostenuta o, Che cosa è lo stesso, polimerizzata epatite C. Questa risposta è stata simile sia per mono infettato come pazienti co-infetti, suggerendo che questa combinazione di farmaci fornisce un'opzione di trattamento sicuro ed efficace per i due gruppi di pazienti.

Con questi promettenti risultati del trattamento dell'epatite con unico 12 settimane di trattamento e con una buona tolleranza, hanno già lanciato diversi clinical trial di fase III che hanno valutato l'efficacia di questo orientamento terapeutico in un numero maggiore di pazienti.

Il riferimento all'articolo:

Efficacia e sicurezza di 8 settimane versus 12 settimane di trattamento con grazoprevir (MK-5172) ed elbasvir (MK-8742) con o senza ribavirina in pazienti con genotipo del virus dell'epatite C 1 mono-infezione e co-infezione da HIV/epatite C virus (C-DEGNO): un randomizzati, fase open-label 2 Trial

Sulkowski M, Hezode C, Gerstoft J, Vierling JM, Mallolas J, Pol S, Kugelmas M, Murillo A, Weis N, R Nahass, O Shibolet, Serfaty L, Bourliere M, DeJesus E, Zuckerman E, Dutko F, Shaughnessy M, Hwang P, Howe AY, Wahl J, Robertson M, Barr E, Haber B.

Lancet. 2014 11 Nov. pii: S0140-6736(14)61793-1. DOI: 10.1016/S0140-6736(14)61793-1. [EPUB davanti alla stampa]

 

Hubc.UB.edu [en línea] Barcellona (ESP): AIP.org, 12 de febrero de 2015 [Ref. 20 de enero de 2015] Disponibile su Internet:http://hubc.UB.edu/es/el-hubc/Actualidad/Noticias/una-Nueva-Combinacion-de-farmacos-orales-demuestra-su-eficacia-contra-el



Vasi sanguigni artificiali

9 02 2015

Ricercatori dell'Università di Shanghai creare tri-stratificata di vasi di sangue artificiale per la prima volta

Combinando tecniche di micro-imprinting ed electro-filatura, ricercatori Rapid Manufacturing Engineering Center di Shanghai University hanno sviluppato un innesto vascolare composto da tre strati per la prima volta. Questo materiale composito a strati tri ha permesso ai ricercatori di utilizzare materiali separati che rispettivamente possiedono resistenza meccanica e promuovere la crescita di nuove cellule – un problema significativo per gli innesti vascolari esistenti che hanno solo ha consistito di uno strato singolo o doppio.

Innesti vascolari chirurgicamente sono associati a un vaso sanguigno ostruito o altrimenti malsano per reindirizzare permanentemente il flusso di sangue, come nel caso di intervento di bypass coronarico. Innesti tradizionali lavoro di riuso navi esistenti dal corpo del paziente o da un donatore adatto. Tuttavia, queste fonti sono spesso insufficienti per le esigenze di un paziente a causa della limitata fornitura nel corpo di un paziente, e possono essere afflitti dalle stesse condizioni sottostanti che richiedono in primo luogo l'innesto. Di conseguenza, c'è stata una grande quantità di ricerca verso lo sviluppo di vasi sintetici che possono mimare quelli naturali, consentendo nuove cellule a crescere intorno a loro e quindi degradare via, creando nuovi vasi.

“Innesti vascolari compositi potrebbero essere migliori candidati per la riparazione di vaso sanguigno,” detto Yuanyuan Liu, professore associato presso il Rapid Manufacturing Engineering Center. Squadra di Liu aveva precedentemente lavorato con osso ponteggi, che vengono utilizzati per la riparazione di difetti ossei, prima di girare la loro attenzione alle malattie cardiovascolari, e così gli innesti vascolari. Essi descrivono il loro attuale ricerca nella Gazzetta AIP anticipi, dalla pubblicazione di AIP.

Come regola generale, ponteggi surrogato bisogno di imitare il vasculature naturale del loro tessuto mirata quanto più possibile. Per i surrogati del vaso sanguigno, Questo mimetismo strutturale può essere fabbricato di elettrofilatura, un processo che utilizza una carica elettrica per disegnare il liquidi ingressi – qui una miscela di chitosano e alcool polivinilico – in fibre incredibilmente sottili. Elettrofilatura permette anche un elevato rapporto superficie-volume di nanofibre, che forniscono ampio spazio per contenere celle di crescere e di collegare. Questi tutti i componenti si degradano naturalmente entro sei mesi a un anno, lasciando dietro di sé un nuovo, vaso sanguigno intatto.

 

La struttura risultante, Tuttavia, non è molto rigida – la Mosca nella pomata per molti modelli precedenti. Per compensare questo, i ricercatori hanno progettato un modello di tre-strato, in cui la miscela è stata elettrofilate su entrambi i lati di un livello medio di microimprinted di poli-p-dioxanone, un polimero biodegradabile comunemente utilizzato nelle applicazioni biomediche. Le estremità di questo foglio sono stati poi piegate e fissate per fare un vaso tubo-come.

Liu e il suo team poi seminato il patibolo con fibroblasti di ratto, che sono candidati ideali a causa della loro facilità di coltivazione e tasso di crescita rapida, per testare l'efficacia di impalcatura nel promuovere l'integrazione e l'espansione cellulare. I ricercatori hanno trovato che le cellule su questi compositi ponteggi proliferarono rapidamente, probabilmente a causa di gruppi funzionali amminici e idrossilici introdotti dal chitosano.

Mentre una buona quantità di resti di lavoro prima la prospettiva di sperimentazione umana, Liu e il suo gruppo sono ottimistiche per il futuro della loro ricerca. Loro prossimo progetto è quello di testare gli impianti in un modello animale, osservare l'efficacia della struttura con cellule vascolari dal vivo.

 

Di John Arnst

 

Titolo articolo: Innesti compositi riparazione vascolare tramite Micro-imprinting ed elettrofilatura

 

Aip.org [en línea] Melville, NYC (STATI AIP.org'AMERICA): aip.org, 09 de febrero de 2015 [Ref. 03 de febrero de 2015] Disponibile su Internet:http://www.aip.org/ editoria/journal-evidenzia/artificiale-vasi sanguigni



Podoconiosis una enfermedad olvidada. Experiencia en Etiopía.

5 02 2015
Laura Prieto era la III Conferenza della cooperazione allo sviluppo e la salute della Miguel Hernández University di Elche parlando il podoconiosis e la loro esperienza in Etiopia nel mese del fascio della 2014
Questo documento è stato registrato e curato grazie ai servizi di innovazione educativa della UMH, nell'ambito del piano riferito UMH.
Immagine anteprima YouTube
È stato un magnifico lavoro di tutti
Grazie
José Manuel Ramos
Inviato da
Informazioni sul volontariato in ospedale di giardina: http://www.gambohospital.org/voluntariado/
 
 
Gambohospital.org [en línea] Arsi (ETH): gambohospital.org, 05 de febrero de 2015 [Ref. 25 Novembre di 2014] Disponibile su Internet:http://Blog/podoconiosis-una-Enfermedad-Olvidada-experiencia-en-Etiopia/ www.gambohospital.org/



Vetrina e la stanza sul retro del nostro sistema sanitario

2 02 2015

En los tiempos Face el seguenti del Estado de Bienestar se ha convertido en la seña de identidad política para mucha gente. Se da por sentado su diseño es effettivo básicamente correcto y que lo único que hay hacer es preservarlo. Tuttavia, ha gravi carenze o Errori.

Prendiamo come esempio il caso della salute. In Spagna esiste un alto grado di soddisfazione con il sistema di cura ospedale, ma la cura della salute implica molto di più. Un paio di mesi fa, per esempio, l'organizzazione mondiale della sanità (CHI) e il programma delle Nazioni Unite per l'ambiente ha presentato una relazione commissionata a 16 specialisti sugli effetti dei perturbatori endocrini, che sono estranei a composti chimici organismo ma che possono alterare l'equilibrio ormonale; questi composti sono ampiamente usati nella produzione di cosmetici e materie plastiche, tra le altre cose. Secondo gli autori della Sono uno studenteQueste sostanze sono "una minaccia globale". La relazione suggerisce l'esistenza di un 800 composti sospettati di produrre alterazioni nella regolazione ormonale, nello sviluppo neuronale, nel sistema immunitario, ecc., e avverte che solo "una piccola frazione" di loro sono stati opportunamente analizzati.

Un altro esempio: da queste stesse date salute britannico direttore generale, Sally Davies, avvisati all'ultimo relazione annuale nel sistema di salute in quel paese che il consumo eccessivo di antibiotici "è una minaccia più grave che il cambiamento climatico". Questo non solo il consumo è dovuto alla elevata prescrizione e automedicazione della popolazione, ma soprattutto al suo utilizzo nelle aziende agricole, per prevenire le malattie così da accelerare l'ingrasso degli animali. Infatti, Secondo uno studio pubblicato in una prestigiosa rivista scientifica (PNAS), il 73% gli antibiotici che sono commercializzati nell'industria alimentare degli Stati Uniti li consuma. Di fronte a questo panorama, Sra. Davies ha detto: "Dobbiamo reagire rapidamente e cominciano a svilupparsi un record dei rischi principali per stabilire come trattare". Andiamo, Abbiamo modo di andare e ci sono molti altri esempi come questi.

Nessuno si nasconde che, Oltre che i farmaci e il cibo che mangiamo, maggior parte degli oggetti di consumo, come i vestiti che indossiamo, i detergenti che usiamo, elettrodomestici, telefoni cellulari e altri dispositivi che utilizziamo nella nostra vita quotidiana, Essi sono costantemente che incorporano materiali e nuovi composti, è ridurre i costi o per sfruttare le nuove possibilità fornite dal progresso tecnologico. E non è neppure nascosto a noi che, Inoltre, i processi di produzione della maggior parte di questi prodotti si estende su tutto il mondo, Grazie alla globalizzazione.

Ma, Chi controlla questo? Chi ci garantisce ai cittadini che cosa Compriamo presso il negozio nel quartiere, o quel ipermercato famosa catena multinazionale, È adeguatamente controllata e non ha intenzione di creare problemi in un giorno? Chi ci assicura che non stiamo giocando roulette russa con la nostra salute? Perché è evidente che tutto questo controllo anche fa parte, o dovrebbe, del nostro sistema sanitario nazionale. O non?

Se faccio un sondaggio chiedendo chi è responsabile di assicurare che ciò che mangiano o utilizzare nella nostra vita quotidiana non è nocivi per la nostra salute, la stragrande maggioranza dei cittadini avrebbe designato, senza il minimo dubbio, l'amministrazione nella sua accezione. E, efficacemente, in uno stato moderno è l'amministrazione che dovrebbe fornirci questa garanzia. È uno di quei compiti che giustifica il ruolo dello stato. Non solo nelle suddette zone, ma in molti altri di simile gravità; impatto sulla salute, in sicurezza e in tanti altri pacchi della nostra vita.

Stiamo parlando di, In breve, il supervisore della funzione dello stato. La funzione che, Purtroppo, Parla solo quando c'è un incidente, un disastro o una crisi. In questo modo, per esempio, È venuto a seguito dell'incidente presso il centrale nucleare Fukushima (Giappone) Quando il Unione europea gli oneri entrati a rivedere i sistemi di sicurezza europea pianta. Potremmo mettere altri esempi relativi all'industria di prodotti altamente tossici e il modo in cui questi prodotti sono trasportati o inquinamento ambientale generato dalla sua fabbricazione e sua possibile fuoriuscita. Che non andando ad altre aree più disparate, ma corrente, come il sistema finanziario, dove l'attuale crisi ha rivelato suoi insuccessi stridente la supervisione dello stato, entrambi in Spagna e nel resto d'Europa e Stati Uniti.

Ma ciò che conta ora sottolineo è che tutti questi problemi in comune hanno fondamentalmente una cosa: le sviste, omissioni o errori nell'esercizio della funzione di vigilanza che ha corrisposto in ogni caso. E probabilmente il fallimento dei media. Sarebbe possibile avere un'amministrazione che ha esercitato il suo supervisore di funzione in modo davvero efficace in tutte le aree che si applicano? Credo che si, ma certo che sarebbe dire parlando di altra amministrazione e trovare la soluzione di alcuni problemi che ha l'attuale.

Innanzitutto, in ciascuna delle zone dove esercitare questa controllo/della vigilanza, l'amministrazione dovrebbe avere professionisti intimamente familiare con le pratiche dell'industria corrispondente in tutta la sua catena di produzione, sia in Spagna che in altri paesi dove ci sono i fornitori o imprese coinvolte quella catena. Se pensiamo all'industria alimentare, per esempio, significa che l'organismo di vigilanza deve avere esperti che conoscono molto bene quali sono le pratiche agricole utilizzate, Che tipo di semi sono utilizzati, quali insetticidi e altri prodotti chimici sono usati, in quali condizioni è l'acqua che irriga, fertilizzanti, il suolo, contenitori, ecc.

Per estendere il controllo di tutti i paesi inclusi nella catena di produzione sarebbe logico, economia delle risorse, ricorrere a qualsiasi formula di cooperazione a livello europeo e anche la possibilità di subappalto revisione imprese certificate per farlo.

Naturalmente, il supervisore dell'Agenzia dovrebbe avere anche laboratori per analizzare i materiali e componenti utilizzati. E dovrebbe avere il supporto delle squadre di ricerca in grado di identificare gli effetti "collaterali", o a lungo termine, che esso può derivare da nuovi ingredienti, materiali utilizzati o tecnologie. Pensiamo, per esempio, su alimenti geneticamente modificati: Voglio credere che qualcuno, qualificato reale, sono stato alla ricerca, manca il tempo che è stato fatto, circa i possibili effetti collaterali che potrebbe emergere alla fine del 10 o 20 anni, prima di autorizzare la loro commercializzazione così lo compro nel negozio nel mio quartiere.

È vero che se questo sarà alla fine avrebbe gravi ripercussioni sul commercio mondiale, quindi dobbiamo trovare un equilibrio ragionevole tra il livello di rischio assunto e i vantaggi dei nuovi prodotti.

Ma, come ho detto, tutto questo richiederebbe professionisti conditi nel coraggio dell'operazione del settore di attività corrispondente, In aggiunta alle tecniche ed economiche adeguata significa in modo che essi possono svolgere il loro ruolo. A mio parere, Tuttavia, in molti casi l'amministrazione è lontano da queste risorse. Soprattutto perché sarebbe molto costoso e, soprattutto, perché richiederebbe un modello di gestione del personale diverso e più flessibile. Un modelo en el que, per esempio, Questi esperti potrebbero essere selezionati e assunto attraverso una gara pubblica in cui primasen la loro conoscenza ed esperienza professionale. UUn modello in cui Naturalmente, Esso dovrebbe attrarre quegli esperti pagando ogni stipendio che ha richiesto. Come ho già detto qualcosa su questo in un'altra occasione (quie qui) Non si espande più su questo.

Naturalmente, avere buoni esperti è necessaria ma non sufficiente condizione. Inoltre dobbiamo contare su sistemi di ispezione buona (procedure, basi di dati, indicatori e sistemi di allerta precoce, ecc.) e un sistema disciplinare efficace, proporzionate e dissuasive.

Con tutto il, dovrebbe essere un altro problema difficile: Come evitare che le società controllate hanno un'influenza determinante sulle decisioni dell'agenzia di vigilanza. Da un lato, il garante ha ascoltarli e lavorare con loro per evitare di cadere in un sistema di controllo eccessivo che soffocarle. Alla fine sono le aziende che creano ricchezza. Ma d'altra parte è supervisore chiave per preservare la sua indipendenza. E questo è un problema che, probabilmente, Mai si saranno completamente risolti. O perché quelle grandi imprese ottenere stampa funzionari dell'agenzia di vigilanza, o perché i responsabili politici ed esperti da supervisore che aspirano ad essere assunto da quelle aziende, o qualsiasi processo oscuro che serve per effettuare un testamento. Naturalmente, Dobbiamo pensare a un regime giuridico di incompatibilità, avendo ben procedimentados i processi del processo decisionale all'interno il supervisore di agenzia collegato al buon interno sistemi di audit, per fornire uno status di indipendenza all'organismo di vigilanza responsabile, ecc.

A mio parere, Pertanto, Sarebbe perfettamente possibile avere il tipo di amministrazione che potrebbe esercitare in modo soddisfacente il ruolo di supervisione che corrisponde in ogni campo. Ma riconosco che sarebbe molto costoso. Il problema è che non possiamo permetterci il lusso di non averlo. Perché, Quando si parla della necessità di difendere il welfare State, Dovremmo chiederci è quale modello di proteggere il nostro benessere è che ci fa comodo, e quali sono le nostre priorità.

Se ho ottenuto alla conclusione che, por ejemplo, con la carne che mangiamo normalmente siamo sobresaturando ci degli antibiotici, senza saperlo o approvarlo, e che il giorno prescritto non li non faremo noi alcun effetto di aver abusato entrambi, non ci fare inquietará, parlando di salute, molto più che, por ejemplo, lo stato delper esempioi noi frequentano medico?

 

da Manuel Pérez Bautista

 

Circa Manuel Pérez Bautista

Ingegneria aeronautica la Universidad Politécnica de Madrid. Nella pubblica amministrazione è stato direttore generale dell'aviazione civile (2004-2009), Direttore generale dell'Istituto nazionale di meteorologia (attuale agenzia statale di meteorologia) (1986-1996) Consigliere del ministro dei trasporti e, tra le altre posizioni. Nel settore privato, ha lavorato nel gruppo Anaya, come direttore generale della divisione della società multimediale, e l'azienda risorse multimediali come direttore generale. A livello internazionale è stato Vice-Presidente dell'organizzazione meteorologica mondiale, Membro del Consiglio di amministrazione di enti come l'IPCC (Pannello intergovernativo sul cambiamento climatico), EUMETSAT, Eurocontrol, ecc., e ha funzionato per molti governi in America latina come consulente della Banca mondiale e la Banca interamericana di sviluppo, sviluppo strategico.

 

 

Otraspoliticas.com [en línea] unknown (ESP): otraspoliticas.com, 02 de febrero de 2015 [Ref. 24 Aprile di 2013] Disponibile su Internet:http://politica/El-escaparate-y-la-Trastienda-de-Nuestro-sistema-de-Salud www.otraspoliticas.com/