Mutaciones en el gen BRG1 otorgan resistencia a ormoni en cáncer de pulmón

19 03 2012

Il 30% malati di cancro delle cellule non piccole del polmone presentano anomalie in questo gene.

Acido retinoico (Vitamina A) e gli steroidi sono ormoni che sono i nostri corpi che proteggono dallo stress ossidativo, essi diminuiscono l'infiammazione e sono coinvolti nei processi di differenziazione cellulare. Poiché una delle caratteristiche dei tumori è che le loro cellule hanno perso la capacità di differenziare, questi ormoni hanno proprietà utili per prevenire il cancro. Attualmente, Acido retinoico e gli steroidi vengono utilizzati per il trattamento di alcuni tipi di leucemia.

Vista al microscopio de células de cáncer de pulmón, tratadas con ácido retinoico y corticoides, que tienen BRG1 mutado (rojas) y que tienen BRG1 restituido (verdes). Se observan diferencias morfológicas porque las verdes de diferencian en células pulmon

Mostra al microscopio delle cellule di cancro al polmone, trattata con corticosteroidi e acido retinoico, Essi hanno mutato BRG1 (Rojas) e hanno ripristinato BRG1 (Verde). Ci sono differenze morfologiche perché i verdi di differenziano in cellule del polmone

Uno studio condotto dal gruppo di ricerca di geni e cancro dell'Istituto di ricerca biomedica Bellvitge (IDIBELL) È dimostrato che la perdita del gene BRG1 implica una mancanza di risposta delle cellule a questi ormoni, e quindi il tumore può continuare a crescere. I risultati dello studio sono stati pubblicati nella rivista EMBO Molecular Medicine.

Gene BRG1

Il gruppo di geni e cancro della IDIBELL guidato da Montse Sánchez-Céspedes ricercatore scoperto alcuni anni fa che il gene BRG1, soppressore dei tumori, Esso è inattivato da gene mutazioni non-piccole cellule cancro ai polmoni. "BRG1 proteina fa parte di un Remodeler complesso della cromatina che regola l'espressione di diversi geni", ha spiegato la ricercatrice, "ed è imparentato con la differenziazione delle cellule del polmone, Poiché permette la risposta delle cellule di determinati ormoni e vitamine dell'ambiente come la vitamina A o steroidi".

Quando è BRG1 mutato e quindi inattivo, le cellule tumorali non rispondere alla presenza di questi ormoni e continuare a crescere e ampliare. Per questo motivo, Questi tipi di tumori sono refrattari al trattamento con tali sostanze.

Applicazione clinica

"Per il momento", avverte Montse Sánchez-Céspedes, "non siamo in grado di ripristinare la funzionalità di un gene soppressore tumorale, come è BRG1 in pazienti. Esso è pertanto, Siamo ancora molto lontani da un'applicazione terapeutica, ma la scoperta ci permette di comprendere meglio la biologia dei tumori. Che cosa vogliamo fare nell'immediato futuro è quello di trovare agenti che distruggono le cellule con BRG1 mutato in particolare, in seguito la strategia di sintetici letale".

In ogni caso, la constatazione sì può essere utile nel progresso della medicina personalizzata, già che cosa "spiega perché i pazienti con cancro del polmone sono resistenti a questi trattamenti e potrebbero servire per escludere terapie derivate da ormoni lipidici nei pazienti che presentano mutazioni in BRG1, non solo nel cancro del polmone, ma anche nel cancro della mammella e della prostata, tra gli altri".

Il riferimento all'articolo

Romero, O.*, Setién, VERSIONE, John S., Gimenez-Xavier p, G. Gomez-Lopez, Preservativo E.*, Villanueva A.*, G Hager. e Sanchez-Chirico M.*. Il soppressore del tumore e della cromatina che ritocca fattore BRG1 antagonizza Myc attività e promuove la cella diferentiation nel cancro umano. EMBO Molecular Medicine. DOI 10.1002/emmm.201200236.

Idibell.cat [en línea] Barcellona (ESP):IDIBELL.catt, 19 de marzo de 2012 [Ref. 15 Marzo di 2012] Disponibile su Internet: http://www.IDIBELL.cat/Modul/Noticias/es/340/mutaciones-en-el-Gen-Brg1-otorgan-Resistencia-a-hormonas-en-Cancer-de-pulmon


Azioni

Informazioni

Lascia un commento

È possibile utilizzare questi tag : <"href ="" title = "" ""> <ABBR title = ""> <titolo sigla = ""> <(b)> <Citare BLOCKQUOTE = ""> <citare> <codice> <DateTime = ""> <EM> <i> <citare q = ""> <sciopero> <forte>