Elaborazione di immagini digitale basato sul funzionamento del sistema immunitario

8 10 2012

Utilizzando la natura come modello, un gruppo di scienziati con partecipazione messicana, hanno creato un algoritmo che ottimizza l'elaborazione delle immagini digitali.

algoritmo que optimiza procesamiento imágenes digitales

Le prime applicazioni di questa tecnica coinvolgono medicina. (Foto: Phatogens Volker Brinkman/PLoS )

 

Imitando il funzionamento del sistema immunitario uomo, un gruppo di scienziati con Partecipazione messicana hanno analisi di immagine ottimizzata dal computer, utilizzando un tipo specifico di istruzioni conosciuto come sezione algoritmo clonale (ASC).

Il sistema immunitario crea barriere contro organismi invasivi. In primo luogo rilevano all'agente straniero per riconoscerlo. Gli anticorpi sono poi moltiplicati con le informazioni ottenute e attaccano l'antigene.

Facendo un'analogia i ricercatori hanno ottimizzato la lettura delle immagini. L'antigene sarebbe il problema da risolvere e le potenziali soluzioni anticorpi, chiarisce l'articolo pubblicato su Problemi matematici in ingegneria.

In questo modo l'ASC creato casualmente possibili soluzioni che legano con i problemi che devono affrontare, Se ci sono riuscito cloni che sono meglio attaccare il problema vengono creati. In caso contrario propone un'altra soluzione.

Questo algoritmo funziona come un serie di istruzioni per risolvere problemi matematici, per rilevare e classificare il caratteristiche più rilevanti e con ulteriori informazioni pixel Che cosa essere conformi all'immagine.

“La segmentazione di immagini, appartenendo alla zona conosciuta come visione dal computer, È uno dei problemi più difficili che sono, in pratica è considerato anche insolubile perché non c'è un semplice algoritmo computazionale per risolverlo”, ha detto Juan Humberto Sossa Azuela, co-autore dello studio e membro dell'Accademia messicana di Scienze

“Uno dei vantaggi che utilizzano bioinalati calcolo (come l'ASC) È che permette di risolvere i problemi in un modo molto più veloce, in modo più efficiente e a costi inferiori”, ha detto il ricercatore del centro di ricerca in informatica dell'IPN.

L'esperto e il suo team hanno diversi anni lo sviluppo di una vasta gamma di sistemi computazionali bioinalati, ma relativamente poco tempo la ICA e la sua applicazione nell'analisi delle immagini digitali.

L'analisi di immagini mediche è una delle prime applicazioni sviluppate dallo specialista e il suo team, per esempio, fotografie di piccoli campioni di sangue chiamato striscio.

Secondo i risultati delle prime prove sperimentali del ricercatore, È possibile rilevare le fasi iniziali della leucemia linfoblastica, un tipo di cancro in cui il midollo osseo produce un eccesso di linfociti.

 

Eluniversal.com.MX [en línea] Messico(MEX): eluniversal.com.MX, 08 Ottobre di 2012 [Ref. 25 de septiembre de 2012] Disponibile su Internet: http://www.ElUniversal.com.MX/Articulos/73691.html